Primo piano

Italia, tocca a te

Il grande giorno è arrivato. Domani tocca all’Italia, il giorno dell’esordio, il giorno di Italia-Albania che apre il gruppo B (in contemporanea a Berlino si gioca l’altra sfida del girone tra Spagna e Croazia). Interessi altissimi in questo esordio carico di tensione nervosa, con l’Italia che arriva all’appuntamento conscia delle difficoltà, ma anche consapevole dei propri mezzi, che non sono pochi. Il fascino della prima volta per Luciano Spalletti da Ct della Nazionale Italiana.

Spalletti: “Provo solo grande emozione”

Emozioni forti che si leggono chiare sul volto del tecnico. “L’emozione da un punto di vista personale è tanta, ma col passare delle ore diventa sempre di più un’emozione che non porta tensione ma felicità, è un’emozione fantastica perché siamo in un posto meraviglioso per giocarsi una gara bellissima. Poi la gara è insidiosa, sono d’accordo. Sylvinho è stato molto bravo a creare questa squadra e giochiamo contro giocatori che conoscono molto bene il nostro calcio e hanno qualità, ce l’hanno fatto vedere nel nostro campionato. Sarà una partita tosta”.

Via con la difesa a quattro

Spalletti è arrivato in Germania senza Acerbi e Scalvini e con qualche acciaccato (vedi Barella e Fagioli) che sono rientrati in gruppo ma sulla effettiva disponibilità, lo scopriremo solo prima del via. Barella sta bene, si è allenato regolarmente, ma sta al Ct decidere se impiegarlo o decidere di preservarlo per la Spagna.

Il Ct dovrebbe presentare l’Italia con la difesa a 4 (4-2-3-1), dove, davanati a Donnarumma, è scontata la presenza di Bastoni e anche quella di Dimarco, con Calafiori sul centro-sinistra e Di Lorenzo laterale di destra a completare la linea.  Jorginho e Barella intermedi, con Chiesa, Frattesi e Pellegrini alle spalle di Gianluca Scamacca. Il tutto per garantire maggiore imprevedibilità alla manovra azzurra.

Albanesi gasati: saranno sostenuti da 50mila tifosi

Squadra conosciuta quella albanese, con tanti  volti noti militando nel nostro campionato. Dal laziale Hysaa l’atalantino Djimsiti, in regia il leccese Ramadani con Asllani (Inter) e Bajrami (ai lati). Nel tridente d’attacco Borja favorito su Manaj, anche lui con un passato nel nostro paese.

A rendere più complicato l’esordio c’è anche il fatto ambientale. Dei 62mila posti a disposizione all’Iduna Signal Park, ben 50mila saranno occupati da tifosi albanesi, una comunità fortemente radicata in Renania. Dal canto suo il tecnico albanese Sylvinho, avverte l’Italia. “Per loro sarà una gara decisiva, per noi no. Noi andremo a giocare e provare, riconosciamo la grandezza del torneo e degli avversari, ma per noi non sarà decisiva. Anche Spagna-Croazia sarà importante, per chi vuole andare avanti non c’è tempo. Agli Europei può succedere di tutto e tutte le gare sono importanti. L’Italia si adatta, gioca il 4-3-3 o il 3-4-3. Non è un problema, è una squadra tosta, difficile. Cambia qualcosa quando difendono e attaccano, ma se parliamo a livello generale l’Italia è forte a prescindere dal modulo, si difendono molto bene e concedono pochissimo”.

E allora non resta che andare a cominciare. Il tempo è scaduto, è l’ora del calcio d’inizio.

Così in campo

(Signal Iduna Park, ore 21)

ITALIA (4-2-3-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori, Dimarco; Jorginho, Barella; Chiesa, Frattesi, Pellegrini; Scamacca.

ALBANIA (4-3-3): Strakosha; Hysaj, Ajeti, Djimsiti, Mitaj, Bajrami, Ramadani, Asllani, Asani, Broja, Hoxha. Ct. Sylvinho.

Arbitro Felix Zwayer (Ger)

Massimo Ciccognani

Recent Posts

Parigi, tutto pronto per i Giochi Olimpici

Da un evento all’altro di questa caldissima estate del 2024. Dopo gli Europei di calcio…

19 Luglio 2024

Mons. Lorefice: “Il martirio delle vittime non ha ancora ricevuto verità”

L'arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, durante la messa in memoria di Paolo Borsellino e…

19 Luglio 2024

Save the Children: 880mila minori in Italia esposti al caldo estremo

Le recenti ondate di calore estremo in Italia stanno mettendo in pericolo il benessere di…

19 Luglio 2024

Papa: il programma del viaggio apostolico in Lussemburgo e Belgio

La Sala stampa vaticana ha reso noto il programma del viaggio apostolico di Papa Francesco…

19 Luglio 2024

Computer in crash in tutto il mondo: cancellati migliaia di voli

Guasti tecnici informatici sono stati segnalati in tutto il mondo a causa dell'aggiornamento di un…

19 Luglio 2024

Accordo Ue-Anp: 400 milioni di euro per la ripresa economica

L'Unione Europea e l'Autorità Nazionale Palestinese hanno concordato un sostegno finanziario urgente di 400 milioni…

19 Luglio 2024