Un sub di 17 anni ucciso da uno squalo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:14

Un sub di 17 anni è stato ucciso da uno squalo presso un banco corallino a due ore di distanza in barca da Port Douglas nel nordest dell’Australia. Il giovane è stato recuperato con gravi ferite alla coscia destra e al braccio destro e non ha potuto essere salvato, nonostante i compagni in barca gli abbiano praticato la rianimazione cardiopolmonare e applicato il defibrillatore. Non è ancora nota la specie di squalo coinvolto nell’attacco. La comunità locale è sotto shock, ha detto il sindaco di Port Douglas, Julia Leu, che ha espresso condoglianze alla famiglia del ragazzo, che abitava sul posto e aveva appena completato gli esami di maturità.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.