Glocal News

Migranti: esplode bombola sul barcone, morti due bimbi

Una bombola di gas è esplosa su un barcone carico di migranti diretto a Lampedusa. Ci sarebbero due bambini morti e un profugo gravemente ustionato che verrà trasferito al pronto soccorso dell’isola. Lo confermano fonti della Capitaneria di Porto. Sul barcone con 37 persone a bordo ci sarebbero altri due bambini ustionati e cinque donne ferite, una grave che sta per essere portata a Palermo con l’elisoccorso.

Sindaco di Lampedusa: “Non è più possibile accogliere persone morte”

“Sta diventando un incubo. Non è più possibile accogliere persone morte. Sono sindaco da 100 giorni e ho già dovuto ricevere cinque vittime. L’Europa deve fare immediatamente qualcosa, non è più possibile far morire la gente nel Mediterraneo”. A dirlo all’Adnkronos è il sindaco di Lampedusa, Filippo Mannino, dopo l’ennesimo viaggio della speranza trasformatosi in tragedia. A bordo di un barchino intercettato al largo dell’isola dagli uomini della Capitaneria di porto sono stati trovati i cadaveri di due bimbi piccolissimi.

“Secondo le prime informazioni dovrebbero avere uno-due anni – dice il primo cittadino -. Una tragedia enorme”. Sulla carretta del mare anche una persona gravemente ustionata.

Nelle scorse settimane, in occasione del nono anniversario della strage di Lampedusa del 3 ottobre 2013, in cui persero la vita 368 persone, il primo cittadino aveva lanciato una provocazione. Dinanzi al monumento diventato simbolo dell’accoglienza, la Porta d’Europa, alla presenza dell’ex presidente della Camera Roberto Fico, aveva detto: “Sono arrivato a pensare che il posto giusto per questa porta non sia più Lampedusa, la dovremmo portare nel cuore dell’Europa, all’ingresso del Parlamento europeo. Magari vedendola tutti i giorni potrebbe sollecitare una riflessione, richiamare un’urgenza. L’immigrazione è un problema europeo ed esige una risposta europea. Adesso”.

Milena Castigli

Recent Posts

“Vi guiderà a tutta la verità” Il commento di mons. Angelo Spina

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 15,26-27; 16,12-15 https://www.youtube.com/watch?v=wYp4mRDAah8 In quel tempo, Gesù disse ai suoi…

19 Maggio 2024

San Urbano I, ecco cosa decise riguardo al sacramento della Cresima

San Urbano I, Papa e martire Roma, ?- Roma, 19/05/230. Nasce da una nobile famiglia…

19 Maggio 2024

Pentecoste: la “Pasqua delle Rose”

“Davanti agli occhi della nostra fede si apre il Cenacolo di Gerusalemme, dal quale è…

19 Maggio 2024

Sos Myanmar, cristiani sotto attacco

Allarme Myanmar. Bombardamenti aerei dell'esercito regolare birmano hanno colpito una chiesa cattolica e una chiesa…

19 Maggio 2024

“Più vita alla vita”. Staffetta Masci nelle regioni

Il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani raccoglie l'appello papale per la difesa della vita. Mobilitazione…

19 Maggio 2024

La storia di Matteo Violani, da “angelo del fango” ad Alfiere della Repubblica

Matteo ha appena compiuto 18 anni. Il giorno del compleanno, tra i doni, riceve un…

19 Maggio 2024