Barista stuprata per ore: fermato un uomo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44

Un rumeno di 34 anni è stato fermato dalle forze dell'ordine di Milano perchè accusato della violenza sessuale denunciata, a Piacenza, da una barista di nazionalità cinese. L'uomo, in fuga, è stato identificato e bloccato dai carabinieri di Piacenza. Si tratta di un pregiudicato per altri reati che era agli arresti domiciliari con il permesso di uscire durante il giorno per andare a lavoro. 

Il caso

La vittima della violenza sessuale è una ragazza cinese titolare di un bar. Ha raccontato agli investigatori di essere stata aggredita nella notte tra mercoledì e giovedì. L'aggressore sarebbe arriavato nel locale ad orario di chiusura. Dopo averla imbavagliata e legata l'avrebbe violentata per ore. Le forze dell'ordine sono state allertate da alcun vicini, allarmati dalle grida che sentivano provenire dal locale. 

Salvini: “Zero sconti e pena certa”

“Fermato a Milano un pregiudicato romeno di 34 anni per lo stupro di una barista a piacenza. Per i colpevoli di questi reati zero sconti, pena certa da scontare in galera e castrazione chimica“. E' quanto ha scritto il ministro dell'Interno e vicepremier, Matteo Salvini, su Twitter, commentando l'arresto del presunto responsabile. 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.