Chiesa Cattolica

Ucraina, mobilitazione del volontariato cattolico per l’accoglienza dei profughi

L’azione incessante del volontariato (cattolico e laico) per l’accoglienza dei profughi. Sin dai primi giorni dell’invasione russa dell’Ucraina il Terzo settore italiano si è mobilitato. Per rispondere alle emergenze della popolazione. E per portare i primi aiuti. “Ci sono alcune azioni urgenti da intraprendere. Per mettere in piedi un efficiente sistema di accoglienza-integrazione. Affinché la nostra risposta sia davvero all’altezza della grande emergenza umanitaria che stiamo vivendo- afferma la portavoce del Forum del Terzo settore, Vanessa Pallucchi-. A chiederci di intervenire è chi è nei territori dove è in atto il conflitto e nelle zone limitrofe. Fino all’organizzazione dell’accoglienza diffusa qui in Italia”. Il Terzo settore è già operativo. Ed è stato attivato un tavolo di concertazion. Con il ministero del Lavoro. E con la Protezione civile.

Ponte con l’Ucraina

Aggiunge Vanessa Pallucchi:“Ci sono bambini e famiglie, minorenni migranti non accompagnati, persone con disabilità da proteggere. E per tutti vanno definite chiare e precise linee guida e cornici giuridiche nelle quali potersi muovere”. Inoltre “vanno attivate convenzioni dirette con le nostre reti. Indicazioni e protocolli ben definiti e condivisi da tutti. A garanzia di interventi trasparenti e di qualità”. Poi bisogna “definire tutti gli aspetti che riguardano il tema dell’integrazione“. Il volontariato, riferisce il Sir, chiede che venga posta attenzione anche al “tema delle risorse“. E occorre integrare perché si possa parlare di accoglienza dignitosa. Riteniamo molto importante che sia maturata la decisione di un affidamento diretto delle convenzioni ai soggetti del Terzo settore. Per organizzare e gestire l’accoglienza diffusa”.

Giacomo Galeazzi

Recent Posts

Antonio da Padova, il santo di tutti

Parlare di Antonio di Padova, uno dei santi più venerati della Chiesa, significa ricordare la…

13 Giugno 2024

Sant’Eliseo: ecco cosa significa il suo nome

Sant'Eliseo, profeta dell'Antico Testamento, S. ELISEO Profeta dell'Antico Testamento Palestina, ?- Samaria (Palestina), 790 a.C.…

13 Giugno 2024

Ue-Africa: le politiche migratorie dopo il voto europeo

Un ponte tra Ue e Africa dopo le elezioni europee. Oltre alla guerra scatenata dalla…

13 Giugno 2024

Iraq, la diaspora dei cristiani

In Iraq più del 90 per cento dei cristiani fuggiti da Mosul non pensa di…

13 Giugno 2024

La grande sfida del G7: usare l’intelligenza (umana)

La questione del finanziamento della resistenza ucraina all’invasione russa con i beni del Cremlino all’estero…

13 Giugno 2024

Siccità in Italia: è già emergenza

"Al momento abbiamo una severità idrica alta per quanto riguarda la Sicilia, che è la regione del…

13 Giugno 2024