Chiesa Cattolica

La Cappella Sistina d’Abruzzo. Patrimonio d’arte e fede a Bominaco

Un tuffo in una storia secolare che unisce fede e arte. Visitare Bominaco significa scoprire la Cappella Sistina d’Abruzzo. Nell’altopiano di Navelli, lungo strade percorse da monaci, pellegrini e pastori, sorge il piccolo borgo di Bominaco, noto per la presenza di quella che è comunemente chiamata appunto la Cappella Sistina d’Abruzzo. Si tratta dell’Oratorio di San Pellegrino, santo cui era intitolata la prima comunità religiosa locale. Un tesoro sorprendente che, varcata la porta d’ingresso, lascia i visitatori a bocca aperta.

Foto di Jon Tyson su Unsplash

Il tesoro di Bominaco

Protetto da un intrico di montagne e colline, lungo l’altopiano di Navelli, sorge il borgo di Bominaco, noto ai più per un oratorio oltre le cui mura si cela quella che è comunemente chiamata la Cappella Sistina d’Abruzzo; e non è un caso se l’Oratorio di San Pellegrino (questo il nome del suggestivo luogo che ci si appresta a visitare) è stato dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Una piccola cappella custodisce, infatti, un catalogo di immagini inaspettate che avvolgono le pareti interne riportando alla mente meraviglie del calibro della Cappella degli Scrovegni. “Non rimane quindi che varcare il portale d’ingresso e lasciarsi trasportare da una bellezza inaspettata“, sottolinea Orizzonte Cultura.

Giacomo Galeazzi

Recent Posts

Ponte del 25 Aprile: traffico da bollino rosso

In vista del ponte del 25 Aprile, la circolazione sulle strade italiane, si prospetta da…

24 Aprile 2024

Smolensk: attaccati due depositi petroliferi russi

A Smolensk, i servizi speciali ucraini, hanno colpito due depositi petroliferi dove erano stoccati 26…

24 Aprile 2024

Card. Pizzaballa: “Ineluttabile la soluzione dei Due Stati”

Il patriarca latino di Gerusalemme, card. Pierbattista Pizzaballa, ha descritto la situazione in Terra Santa…

24 Aprile 2024

In aumento gli attacchi di hacker filorussi all’Italia

  Italia sotto attacco degli hacker filorussi e, in un caso, filopalestinesi. Lo si evince…

24 Aprile 2024

Atene si tinge di arancione: i motivi

Un'Atene insolitamente arancione ha accolto turisti e cittadini presi alla sprovvista. La capitale greca e…

24 Aprile 2024

Papa: “La superbia è un veleno potente”

"La superbia è un veleno potente: ne basta una goccia per guastare tutta una vita…

24 Aprile 2024