Chiesa Cattolica

Città inclusiva: convegno per “rigenerare l’accoglienza”

Decimo anniversario della presentazione della Carta di Siena, dedicata ai migranti. E che fu pensata e realizzata dalla Commissione migrantes Toscana con l’Università per stranieri di Siena e il Centro Giorgio La Pira. “Chiesa e istituzioni per una città dell’integrazione” è il titolo che fu scelto per provare a capire i cambiamenti culturali legati alle migrazioni. Il convegno fu il frutto della riflessione condivisa tra istituzioni politiche, accademiche e religiose sulle tematiche dell’immigrazione. La Carta fu articolata in otto punti tematici, complementari, condivisi e frutto di una costante sintesi tra le commissioni laiche ed ecclesiali coinvolte. Un documento propositivo frutto della riflessione condivisa tra istituzioni politiche, accademiche e religiose sulle tematiche dell’immigrazione straniera in Italia.

Per l’accoglienza

A distanza di un decennio, l’arcidiocesi di Siena-Colle di Val D’Elsa-Montalcino, la diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza, la Fondazione Migrantes della Cei e la Commissione migrantes Toscana prendono spunto da questo prezioso lavoro. E promuovono a Siena per il 6 febbraio 2024 una giornata di confronto, studio e approfondimento. Così da avviare il lavoro di revisione e attualizzazione della Carta. Un convegno che coinvolgerà esperti nazionali. Ma anche le istituzioni e le realtà toscane e senesi. L’appuntamento avrà come titolo “La Carta di Siena, 10 anni dopo. Rigenerare la città”. L’obiettivo è anche quello di fornire un quadro. Per orientare istituzioni civili ed ecclesiali ad agire. Sulla base rispettivamente del magistero della Chiesa e della Costituzione italiana. Nella convinzione che ad essere fondanti siano la centralità della persona umana e i diritti alla vita, alla libertà, alla giustizia, al lavoro, allo studio. Alla partecipazione responsabile, alla pace, insieme alle responsabilità individuali e collettive che sono richieste.
Giacomo Galeazzi

Recent Posts

Ecco chi era il beato Domenico Lentini, l'”Angelo dell’altare”

Beato Domenico Lentini, sacerdote, Lauria (Potenza), 20/11/1770-Lauria, 25/02/1828. Proviene da una famiglia contadina. E l'ultimo…

25 Febbraio 2024

“Una nube li coprì” Il commento di mons. Angelo Spina

Dal Vangelo secondo Marco Mc 9,2-10 https://www.youtube.com/watch?v=EE2iaR2ja-k   In quel tempo, Gesù prese con sé…

25 Febbraio 2024

La Cappella Sistina d’Abruzzo. Patrimonio d’arte e fede a Bominaco

Un tuffo in una storia secolare che unisce fede e arte. Visitare Bominaco significa scoprire…

25 Febbraio 2024

Debiti e nuove povertà: allarme usura

Attraverso le Fondazioni anti-usura, "la Chiesa è in grado di offrire un esempio di apostolato…

25 Febbraio 2024

L’esperienza fondamentale degli apostoli sul monte Tabor

Nel Vangelo di questa seconda domenica di Quaresima Gesù ai tre apostoli prescelti, Pietro, Giacomo…

25 Febbraio 2024

Benedetto XVI e la battaglia per ampliare l’orizzonte della ragione umana

Si intitola “Sapienza, Intelligenza del cuore” la nuova pubblicazione dell’editore Il Pozzo di Giacobbe che…

25 Febbraio 2024