SABATO 16 MARZO 2019, 00:04, IN TERRIS

Se gli escrementi di topi invadono la cucina di un ristorante

A Pescara prodotti pronti per la somministrazione tenuti in pessime condizioni igieniche

REDAZIONE
Scena del cartone animato Ratatouille
Scena del cartone animato Ratatouille
S

coperta choc dei Carabinieri Nas di Pescara in un ristorante hotel della città adriatica. Hanno trovato conservati, pronti per la somministrazione, due quintali di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, congelati con attrezzatura non idonea e detenuti in ambienti pervasi da escrementi di roditori.


Il sequestro

Per questo il titolare di un hotel-ristorante del Teramano è stato denunciato dai Carabinieri del Nas di Pescara, come riferisce MeteoWeb. Il controllo rientrava nell’ambito delle ispezioni che i militari per per la tutela della salute stanno eseguendo nei comprensori sciistici abruzzesi. I Nas di Pescara scoprono cibo conservato tra escrementi di topi, hotel nei guai La Asl di Teramo, intervenuta sul posto su segnalazione dei Nas, ha disposto la distruzione degli alimenti, che sono stati sequestrati, e la sospensione immediata delle attività di ristorazione e cucina.


I topi in una scuola di Roma

L'emergenza topi è ormai diffusa in tutta Italia e in ogni contesto. Nel settembre 2017, a Gregna Sant'Andrea, quartiere della periferia Sud di Roma, una scuola è rimasta chiusa dopo la fine delle vacanze estive proprio per la massiccia presenza di roditori nell'istituto. "La scuola materna ospita oltre cento bimbi – hanno raccontato le mammeCi hanno detto che sono stati trovati escrementi di topi ovunque e che ora faranno la derattizzazione. Ci sembra una situazione assurda. Molti genitori lavorano e non sanno come fare a lasciare i figli. Alcuni hanno dovuto pagare per portarli in asili privati".

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti
LIBIA

Msf: "Emergenza malnutrizione nei centri per migranti"

Un pasto ogni 2-3 giorni: "La Libia non è un porto sicuro"
Lavorazione industriale del cuoio
LOCRI

Scoperta evasione fiscale da 10 mln di euro

Denunciati i legali rappresentanti di due società operanti nella concia del cuoio
Spaccio di droga
NAPOLI

Traffico di droga ed estorsioni, 11 arresti

I destinatari dei provvedimenti sono residenti tra Frattamaggiore e Frattaminore
Sergio Mattarella
QUIRINALE

Via della Seta: Mattarella dice sì

Il capo dello Stato: "Accordo importante anche sul piano culturale". Ma invita anche a tutelare la sicurezza
Il bus incendiato a San Donato
L'ATTACCO

Bus incendiato: studenti ancora sotto choc

Buona parte degli alunni coinvolti non tornerà a scuola oggi. Sy sotto stretta sorveglianza
Auto di lusso
PORDENONE

Maxi truffa su auto di lusso: 835 persone raggirate

Decine di indagati. Eseguiti anche ingenti sequestri di immobili e valori in tutt'Italia
Tribunale

Chi ha buone orecchie intenda

La vicenda triste del capogruppo dei M5stelle al Comune di Roma insegna a tutti, ancora una volta, che non basta...
Il bus arso dal rogo e l'autista
SAN DONATO MILANESE

Autista da fuoco al bus, il pm: "Azione premeditata"

Il 47enne che ha minacciato 51 bambini ascoltato dagli inquirenti: "Il caso Mare Jonio la causa scatenante"