Falso incidente e minacce di morte così hanno truffato un anziano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

Dalle frodi online alle truffe agli anziani. Purtroppo, oramai non ci stupisce più nulla. Forse quello che lascia senza parole è la capacità di alcuni soggetti di inventare sempre nuove forme per poter imbrogliare il prossimo e trarne guadagno.

Truffato un anziano

Due uomini, hanno fatto credere a un anziano signore di essere responsabile di un incidente che aveva danneggiato la loro auto. Minacciandolo con un coltello a serramanico lo hanno costretto a recarsi al più vicino sportello bancomat e a prelevare la somma di 500 euro per pagare i danni del finto sinistro.

La vittima della truffa dello specchietto, però, ha deciso di denunciare l’accaduto. A raccogliere le sue dichiarazioni gli agenti del Commissario Marino che hanno immediatamente avviato un’indagine sull’accaduto e sono riusciti ad identificare i responsabili nei quartieri di Tor Bella Monaca e a Dragoncello.

Successivamente hanno mostrato le foto delle persone identificate alla vittima che li ha riconosciuti come gli autori della truffa, minaccia ed estorsione subita. I due sono arrestati con le ipotesi di accusa di concorso per estorsione, minacce aggravate, truffa e ingiustificato possesso di armi atte ad offendere. La vicenda è stata riportata da romatoday.it.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.