Attualità

Smolensk: attaccati due depositi petroliferi russi

A Smolensk, i servizi speciali ucraini, hanno colpito due depositi petroliferi dove erano stoccati 26 mila metri cubi di carburante. L’attacco è stato eseguito attraverso l’utilizzo di alcuni droni.

Gli attacchi

Durante la notte droni dei servizi speciali ucraini (Sbu) hanno attaccato due depositi petroliferi nella regione russa di Smolensk, dove erano immagazzinati 26.000 metri cubi di carburante. Lo riferisce Rbc-Ucraina citando fonti che confermano le dichiarazioni del governatore russo Vasily Anokhin secondo cui due impianti energetici della regione occidentale russa hanno preso fuoco.

Gli obiettivi

Secondo le fonti, sono state attaccate due basi Rosneft. “Dopo potenti esplosioni, nelle strutture è scoppiato un vasto incendio. L’Sbu continua a distruggere le infrastrutture che forniscono carburante all’esercito russo in Ucraina”, ha detto la fonte.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

Mattarella: “La salvaguardia del pianeta è la sfida principale dell’umanità”

Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, in occasione dell’incontro con la Federazione Italiana Sport Invernali,…

24 Maggio 2024

Potenziato il monitoraggio sottomarino della caldera

Potenziato il monitoraggio sottomarino della caldera dei Campi Flegrei, da settimane in piena attività con…

24 Maggio 2024

Cei: “L’autonomia rischia di accentuare gli squilibri dei territori”

La Cei si dice preoccupata del fatto che il nuovo progetto di legge per l'autonomia…

24 Maggio 2024

Recuperate a Gaza le salme di 3 ostaggi: si pensava fossero vivi

La guerra in Medioriente tra Israele e Hamas giunge al giorno 231. L'Idf ha recuperato…

24 Maggio 2024

G7 Finanze, Giorgetti: “L’AI cambierà gli equilibri mondiali”

Al via il G7 Finanze di Stresa, sulle rive del Lago Maggiore. A partecipare al…

24 Maggio 2024

Gaza: la Corte dell’Aja si riunisce su richiesta del Sudafrica

A poche ore dalla decisione della Corte di giustizia internazionale dell'Aja sulla guerra a Gaza,…

24 Maggio 2024