Attualità

Netanyahu annuncia la chiusura dell’Unrwa nel post guerra a Gaza

La guerra in Medioriente tra Israele e Hamas giunge al giorno 140. Il premier Netanyahu ha presentato per la prima volta il documento di intenti sulla gestione di Gaza dopo la guerra. Tra i punti essenziali: l’obiettivo di installare “funzionari locali” non legati al terrorismo per amministrare la Striscia, la chiusura dell’Unrwa e la distruzione di Hamas. Il testo non nomina l’Autorità palestinese, ma non esclude la sua partecipazione.

Netanyahu annuncia la chiusura dell’Unrwa nel post guerra a Gaza

Il primo ministro israeliano Benyamin Netanyahu ha presentato per la prima volta formalmente al gabinetto di sicurezza un documento di principi sulla gestione di Gaza dopo la guerra, con l’obiettivo di installare “funzionari locali” non legati al terrorismo per amministrare la Striscia al posto di Hamas.

Il documento è stato pubblicato nella notte. Lo riportano i media israeliani. Il testo non nomina l’Autorità palestinese né esclude la sua partecipazione, ma dice che gli affari civili a Gaza saranno gestiti da “funzionari locali” con “esperienza amministrativa”, non legati a “Paesi o entità che sostengono il terrorismo”.

Uno degli aspetti chiave del Piano del governo Netanyhau per il dopoguerra a Gaza è la chiusura dell’Unrwa. Dopo aver ricordato il presunto coinvolgimento di 12 membri dell’Agenzia nel 7 ottobre, il Piano afferma che Israele lavorerà per sostituire l’agenzia con “organizzazioni umanitarie internazionali responsabili”. Il Piano indica poi i principi nel breve termine, ovvero la continuazione della guerra fino al raggiungimento degli obiettivi: la distruzione della capacità militari e delle strutture di governo di Hamas e della Jihad islamica, ritorno degli ostaggi, rimozione di ogni minaccia di sicurezza da parte di Gaza.

Biden: “I palestinesi soffrono a causa del terrorismo di Hamas”

“La stragrande maggioranza dei palestinesi non fa parte di Hamas. E Hamas non rappresenta il popolo palestinese. In realtà, anche loro stanno soffrendo a causa del terrorismo di Hamas. Dobbiamo essere chiari su questa realtà”. Lo ha scritto su X il presidente Usa Joe Biden.

Oms: 50 pazienti evacuati da ospedale Nasser

L’Organizzazione mondiale della Sanità ha evacuato più di 50 pazienti dall’ospedale Nasser di Khan Younis, il principale complesso medico nel sud della Striscia di Gaza, ma almeno 140 pazienti sono ancora all’interno.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

Ponte del 25 Aprile: traffico da bollino rosso

In vista del ponte del 25 Aprile, la circolazione sulle strade italiane, si prospetta da…

24 Aprile 2024

Smolensk: attaccati due depositi petroliferi russi

A Smolensk, i servizi speciali ucraini, hanno colpito due depositi petroliferi dove erano stoccati 26…

24 Aprile 2024

Card. Pizzaballa: “Ineluttabile la soluzione dei Due Stati”

Il patriarca latino di Gerusalemme, card. Pierbattista Pizzaballa, ha descritto la situazione in Terra Santa…

24 Aprile 2024

In aumento gli attacchi di hacker filorussi all’Italia

  Italia sotto attacco degli hacker filorussi e, in un caso, filopalestinesi. Lo si evince…

24 Aprile 2024

Atene si tinge di arancione: i motivi

Un'Atene insolitamente arancione ha accolto turisti e cittadini presi alla sprovvista. La capitale greca e…

24 Aprile 2024

Papa: “La superbia è un veleno potente”

"La superbia è un veleno potente: ne basta una goccia per guastare tutta una vita…

24 Aprile 2024