Opinione

Assegni per sostegno a disabili: siano compresi i reali bisogni delle persone

Gli assegni per il sostegno alle persone con disabilità gravissime erogati dalle diverse municipalità, per essere più efficaci, dovrebbero essere dei contributi più mirati e meglio proporzionati non solo alla condizione della singola persona, ma anche della famiglia e della tipologia di assistenza necessaria. Oggi purtroppo invece vengono erogati un po’ a pioggia, a seconda del bilancio comunale piuttosto che dei diversi criteri previsti, come l’Isee o le diverse disabilità, senza entrare effettivamente nei reali bisogni. Devono essere comprese concretamente le vere necessità di ognuno e, in base a quello, devono essere conferiti dei contributi i quali, però, non devono essere fini a sé stessi ma per attività mirate, come ad esempio l’assistenza domiciliare se necessaria e con un’entità maggiore, affinché le famiglie possano scegliere in autonomia a chi rivolgersi, garantendo così in principio della libertà di scelta tra assistenza diretta e indiretta.

Quelli che ho appena descritto sarebbero dei passaggi fondamentale per garantire l’equità delle somme erogate. Oggi purtroppo, i contributi che vengono dati, sono tutti uguali ma non garantiscono l’equità. Le istituzioni devono quindi agire in questo senso per assicurare l’inclusione delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Fortunato Nicoletti

Recent Posts

Chi erano i santi Quirico e Giulitta

Santi Quirico e Giulitta, martiri, Iconio (Turchia), ?- Tarso (Turchia), 304 ca. Giulitta, nobile e…

16 Giugno 2024

Campagna Apmo contro il rischio cecità. Sos prevenzione

Il principale obiettivo dell'Associazione pazienti malattie oculari (Apmo) è di evitare ipovisione e cecità. "Vogliamo…

16 Giugno 2024

“E’ più bello insieme”: iniziativa Caritas per l’infanzia ucraina

Iniziativa Caritas per l'Ucraina: vacanze solidali per settecento bambini. Con l'arrivo del primo gruppo di…

16 Giugno 2024

Perché la fede è come un seme

Come un piccolo granello di seme formerà un giorno un albero meraviglioso, così è la…

16 Giugno 2024

“Spostapoveri”: scelta ecologica razionale o necessità sociale?

Lo “spostapoveri” è un termine (reso famoso e consacrato da un film del 2021, dal…

16 Giugno 2024

Tre parabole per imparare dalla natura

Siamo al capitolo quarto del vangelo di San Marco, il capitolo delle parabole. L'evangelista ne…

16 Giugno 2024