Primo piano

Ucraina, città al buio in cinque oblast: “Colpa dei raid russi”

Ancora problemi di alimentazione elettrica per le città ucraine. Nello specifico, cinque oblast hanno sperimentato dei blackout localizzati attribuiti alla serie di raid con droni effettuata dalla Russia.  Nel frattempo, il conflitto continua ad aggiornare il bilancio delle vittime civili: a Odessa è morta una bambina di 10 anni.

Ucraina, blackout in cinque oblast

In Ucraina 399 insediamenti sono rimasti senza elettricità stamane, in seguito all’ultima serie di raid russi. Lo ha reso noto la compagnia statale Ukrenergo, spiegando che blackout si sono verificati negli oblast di Dnipropetrovsk, Donetsk, Sumy, Kharkiv e Kherson. L’operatore ha chiesto di limitare l’uso degli apparecchi che consumano energia dalle 19 alle 21, per alleggerire un po’ la rete.

Il governatore di Kherson Roman Mrochko, secondo quanto riporta Unian, ha denunciato che tutta la parte dell’oblast non occupata dai russi è senza elettricità e si registrano anche problemi per approvvigionamento idrico.

Gli attacchi

Nella notte scorsa, le unità di difesa aerea ucraine hanno distrutto 16 dei 17 droni di tipo Shahed lanciati dalla Russia. Lo riferisce l’Aeronautica militare, scrive il Kyiv Independent.Tutti i droni provenivano da Capo Chauda, nella Crimea annessa. Mosca ha anche lanciato un singolo missile guidato Kh-59 dalla regione di Donetsk, tuttavia l’Aeronautica non ha fornito informazioni sull’esito del lancio. I droni sono stati intercettati sopra gli oblast di Mykolaiv, Odessa, Kherson, Dnipropetrovsk, Vinnytsia e Khmelnytskyi. Secondo l’emittente Suspilne, i frammenti di un drone sarebbero caduti nell’Oblast di Dnipropetrovsk, causando un incendio in un impianto energetico. Non sono state segnalate vittime o feriti a seguito degli attacchi dei droni.

L’andamento del conflitto

Il bilancio delle vittime di un attacco missilistico russo di ieri contro Odessa, invece, è salito a 6 dopo che un uomo di 56 anni è morto in ospedale in seguito alle ferite riportate. Lo afferma l’ufficio del procuratore generale. Negli attacchi è morta anche una bambina di 10 anni mentre i feriti sono 14. La Russia ha sferrato un vasto e ripetuto attacco contro la regione di Odessa con missili balistici Iskander-M, ha detto il governatore Oleh Kiper senza specificare quanti missili abbiano colpito l’oblast: nei raid sono state danneggiate le infrastrutture di trasporto e i camion, ha aggiunto Kiper.

Raid con droni

I frammenti di un drone russo di tipo Shahed abbattuto dalle forze ucraine hanno colpito infrastrutture critiche nel distretto di Kryvyi Rih, a sud. Lo scrive Serhiy Lysak, capo dell’Amministrazione militare regionale di Dnipropetrovsk, in un post su Telegram, riferisce Ukrinform. “Nella notte, le unità del comando aereo orientale hanno distrutto quattro Shahed nel distretto di Kryvyi Rih. I rottami sono caduti sul territorio di una struttura infrastrutturale critica. Lì è scoppiato un incendio che i soccorritori hanno spento”, ha scritto. L’esercito russo, scrive il Kyiv Independent, ha attaccato il distretto di Nikopol con droni Fpv. Due Uav hanno colpito la comunità di Myrove danneggiando due case.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

“Vi guiderà a tutta la verità” Il commento di mons. Angelo Spina

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 15,26-27; 16,12-15 https://www.youtube.com/watch?v=wYp4mRDAah8 In quel tempo, Gesù disse ai suoi…

19 Maggio 2024

San Urbano I, ecco cosa decise riguardo al sacramento della Cresima

San Urbano I, Papa e martire Roma, ?- Roma, 19/05/230. Nasce da una nobile famiglia…

19 Maggio 2024

Pentecoste: la “Pasqua delle Rose”

“Davanti agli occhi della nostra fede si apre il Cenacolo di Gerusalemme, dal quale è…

19 Maggio 2024

Sos Myanmar, cristiani sotto attacco

Allarme Myanmar. Bombardamenti aerei dell'esercito regolare birmano hanno colpito una chiesa cattolica e una chiesa…

19 Maggio 2024

“Più vita alla vita”. Staffetta Masci nelle regioni

Il Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani raccoglie l'appello papale per la difesa della vita. Mobilitazione…

19 Maggio 2024

La storia di Matteo Violani, da “angelo del fango” ad Alfiere della Repubblica

Matteo ha appena compiuto 18 anni. Il giorno del compleanno, tra i doni, riceve un…

19 Maggio 2024