Primo piano

Papa Francesco: “La guerra è sempre una sconfitta”

In un pianeta in fiamme, dove si cade nell’inganno della guerra, è riconoscere la propria umanità che ci può far vivere come fratelli, attraverso il dialogo. Sono le parole di papa Francesco ai presenti nell’udienza ai partecipanti al Meeting Mondiale sulla Fraternità Umana organizzato dalla Fondazione Fratelli tutti.

Inganno

La guerra è un inganno, la guerra sempre è una sconfitta, così come l’idea di una sicurezza internazionale basata sul deterrente della paura è un altro inganno. Per garantire una pace duratura occorre tornare a riconoscersi nella comune umanità e a porre al centro della vita dei popoli la fraternità. Solo così riusciremo a sviluppare un modello di convivenza in grado di dare un futuro alla famiglia umana. La pace politica ha bisogno della pace dei cuori, affinché le persone si incontrino nella fiducia che la vita vince sempre su ogni forma di morte”. Lo ha detto il Papa ai partecipanti al Meeting Mondiale sulla Fraternità Umana.

Umanità che unisce

Il Papa parla di pace nell’udienza ai partecipanti al Meeting Mondiale sulla Fraternità Umana organizzato dalla Fondazione Fratelli tutti. “In un pianeta in fiamme, vi siete riuniti con l’intento di ribadire il vostro ‘no’ alla guerra e ‘sì’ alla pace, testimoniando l’umanità che ci unisce e ci fa riconoscere fratelli, nel dono reciproco delle rispettive differenze culturali”, ha detto Papa Francesco. “In proposito, mi vengono alla mente – ha proseguito il Pontefice – le parole di un celebre discorso di Martin Luther King, quando disse: ‘Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo ancora imparato la semplice arte di vivere insieme come fratelli’. Sì, è proprio così”.

Carta dell’umano

Il Papa incoraggia la fondazione Fratelli tutti a proseguire nel dialogo tra le culture differenti per mettere a punto e presentare “alcune proposte, centrate sulla dignità della persona umana, per costruire politiche buone, basate sul principio della fraternità”. Da questo lavoro “può nascere una ‘Carta dell’umano’, che includa, insieme ai diritti, anche i comportamenti e le ragioni pratiche di ciò che ci rende più umani nella vita”, ha detto Papa Francesco. “E vi invito a non scoraggiarvi, perché il dialogo perseverante e coraggioso non fa notizia come gli scontri e i conflitti, eppure aiuta discretamente il mondo a vivere meglio, molto più di quanto possiamo rendercene conto”, ha aggiunto citando la sua enciclica Fratelli tutti, alla quale si ispira appunto la fondazione. Il Papa, nell’udienza ai partecipanti al Meeting sulla Fraternità umana, ha ringraziato in particolare i Premi Nobel presenti. “Vi esorto ad andare avanti, a far crescere questa spiritualità della fraternità e a promuovere, con la vostra azione diplomatica, il ruolo degli organismi multilaterali“, ha chiesto Papa Francesco.

Fonte Ansa

redazione

Recent Posts

Netanyahu: “A Gaza ci dovrà essere un’amministrazione civile”

In un’intervista rilasciata a un sito di informazione statunitense, il premier israeliano Netanyahu, ha dichiarato…

21 Giugno 2024

Seul: “Mosca interrompa la cooperazione militare con Pyongyang”

La Corea del Sud ha consegnato una protesta formale all’ambasciatore russo a Seul, nella quale…

21 Giugno 2024

Israele ha attaccato il Libano, colpita Al Wazzani

Cresce il timore di uno scontro totale imminente tra Stato ebraico e gli Hezbollah, dopo…

21 Giugno 2024

Esplosione alla fabbrica Aluminium di Bolzano: operai ustionati

Gravissimo incidente a Bolzano dove è avvenuta un'esplosione nel reparto produzione dello stabilimento siderurgico "Aluminium".…

21 Giugno 2024

Aeroporto russo colpito da un massiccio attacco di droni ucraini

Si intensifica la controffensiva ucraina in territorio russo: diversi droni ucraini hanno attaccato l'aeroporto di…

21 Giugno 2024

Guerra Isralele-Hezbollah: timori per la vulnerabilità dell’Iron Dome

Alcuni funzionari statunitensi hanno espresso preoccupazione per la capacità di Hezbollah di sopraffare le difese…

21 Giugno 2024