Primo piano

Disordini a Dublino, 34 arresti

Trentaquattro persone sono comparse davanti alla Corte distrettuale di Dublino a seguito dei disordini scoppiati nella capitale irlandese. Le sommosse, attributi a istigazione da parte di “teppisti di estrema destra”, erano scoppiate a seguito dell’accoltellamento di tre bambini e una maestra fuori da una scuola, da parte di un uomo non ancora identificato.

Dublino, arresti dopo i disordini

Sono 32 – su 34 arresti – le persone formalmente incriminate in queste ore di fronte alla Corte distrettuale di Dublino per i tumulti alimentati ieri sera dalla protesta a impronta nazionalista, anti-migranti e islamofobica scatenata da circa 500 simpatizzanti di destra e hooligan nella capitale irlandese poche ore dopo l’accoltellamento di 3 bambini e una insegnante – da parte di un 50enne non ancora identificato – dinanzi a una scuola primaria cittadina. Lo riferisce l’emittente pubblica Rte.

Chi sono i fermati

Si tratta di 28 uomini e quattro donne, in larga parte giovani, che devono rispondere a vario titolo di furti o danneggiamenti (in relazione a negozi saccheggiati e veicoli incendiati), nonché di resistenza o altri reati di violazione dell’ordine pubblico legati agli scontri diretti con la polizia. Un singolo individuo è inoltre accusato di possesso di un tirapugni di ferro e due di coltelli o armi da taglio. Mentre tre giovani risultano essere stati fermati a margine degli incidenti per detenzione di sostanze stupefacenti.

Fonte: Ansa

redazione

Recent Posts

Antonio da Padova, il santo di tutti

Parlare di Antonio di Padova, uno dei santi più venerati della Chiesa, significa ricordare la…

13 Giugno 2024

Sant’Eliseo: ecco cosa significa il suo nome

Sant'Eliseo, profeta dell'Antico Testamento, S. ELISEO Profeta dell'Antico Testamento Palestina, ?- Samaria (Palestina), 790 a.C.…

13 Giugno 2024

Ue-Africa: le politiche migratorie dopo il voto europeo

Un ponte tra Ue e Africa dopo le elezioni europee. Oltre alla guerra scatenata dalla…

13 Giugno 2024

Iraq, la diaspora dei cristiani

In Iraq più del 90 per cento dei cristiani fuggiti da Mosul non pensa di…

13 Giugno 2024

La grande sfida del G7: usare l’intelligenza (umana)

La questione del finanziamento della resistenza ucraina all’invasione russa con i beni del Cremlino all’estero…

13 Giugno 2024

Siccità in Italia: è già emergenza

"Al momento abbiamo una severità idrica alta per quanto riguarda la Sicilia, che è la regione del…

13 Giugno 2024