Intervento

Salute e accesso alle cure: diritti troppo spesso sottovalutati

Il diritto alla salute e alle cure è fondamentale per difendere i cittadini. In Italia purtroppo, già da molto tempo, è in corso una sottovalutazione di questo diritto perché non si danno i fondi necessari, al contrario di ciò che accade negli altri Paesi europei. Si sta investendo sempre di meno della sanità pubblica e, tutto ciò, sta producendo diverse questioni. La prima riguarda le lunghe liste d’attesa per sottoporsi agli esami più disparati, dai più semplici ai più complessi. Si pensi che, per fare un’ecografia, ci vogliono dei mesi e, di conseguenza, le tempistiche per ottenere delle risposte dal Servizio Sanitario Nazionale, sono sempre più lunghe.

Tutto ciò, soprattutto nelle Regioni e nelle provincie del sud Italia, sta provocando un progressivo ampliamento dei cosiddetti fenomeni di “turismo sanitario”. Ovvero, i cittadini residenti in queste aree, devono recarsi in altri luoghi per poter effettuare gli esami a cui hanno necessità sottoporsi in tempi più celeri. Questo non va assolutamente bene e provoca effetti fortemente negativi che dovrebbero essere contrastati efficacemente nel più breve tempo possibile. Sembra che, attualmente, sia in corso un tentativo di danneggiare il Servizio Sanitario il quale, da sempre, ci è stato invidiato. Affossarlo significherebbe aumentare la presenza della sanità privata, che può essere a disposizione solo delle persone più benestanti. Facciamo quindi un appello al governo, alle istituzioni e al Parlamento affinché restituiscano la dignità nostro Servizio Sanitario Nazionale.

Rosario Trefiletti

Recent Posts

Cresce abuso di alcol negli adolescenti: la preoccupazione dell’Oms

Più della metà dei quindicenni in Europa ha sperimentato l'alcol, mentre uno su cinque ha…

25 Aprile 2024

Ricerca salvavita: nasce lo Spazio europeo dei dati sanitari

Il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva l'accordo interistituzionale per la creazione di uno…

25 Aprile 2024

Lascia la parrocchia di Gaza, diciottenne muore di malore al confine con l’Egitto

Una storia di dolore quella della giovane Lara Sayegh, la 18enne cristiana morta per un…

25 Aprile 2024

Meloni: “Ribadiamo la nostra avversione a tutti i regimi totalitari”

"Ribadiamo la nostra avversione a tutti i regimi totalitari e autoritari". E' quanto si legge…

25 Aprile 2024

Papa Francesco all’Azione Cattolica: “Siate portabandiera della sinodalità”

Papa Francesco ha ricevuto in udienza i giovani dell'Azione Cattolica. A loro ha consegnato il…

25 Aprile 2024

L’omaggio di Mattarella al Milite Ignoto

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della festa nazionale del 25 Aprile, ha…

25 Aprile 2024