Glocal News

Vìola: la campagna dei medici di famiglia contro la violenza sulle donne

Si chiama “Vìola” (sia come la voce del verbo violare, sia come il colore contro le violenze di genere) la campagna della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) contro la violenza sulle donne, tema rilanciato con forza dagli ultimi episodi di cronaca.

“I recenti eventi di violenza sulle donne ci impongono di rilanciare in apertura del nostro Congresso le iniziative tese al coinvolgimento dei medici di medicina generale nella prevenzione della violenza di genere”, sottolinea il Prof. Claudio Cricelli, Presidente SIMG.

SIMG: la via la campagna “Vìola” contro la violenza sulle donne

La Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie si impegna contro la violenza di genere, tragicamente tornata d’attualità. In occasione dell’apertura del 40° Congresso, che si terrà a Firenze dal 23 al 25 novembre, la società scientifica rilancerà la campagna “VÌOLA”, volta a favorire un ruolo del medico di medicina generale di supporto alle donne che sono oggetto di minacce o violenze, fisiche o psicologiche, reali o potenziali. L’invito rivolto a ogni donna che ne senta il bisogno è di confidarsi col proprio medico; dall’altra parte, la SIMG si impegna anche a favorire una maggiore sensibilizzazione sul tema di tutta la categoria e del personale sanitario in genere. Per presentare l’iniziativa, sul palco del Congresso vi saranno decine di giovani medici, con anche una significativa presenza femminile, che delineeranno la figura del medico come punto di ascolto per fenomeni talvolta trascurati ma che sono spia di violenze domestiche e di situazioni pericolose.

Il commento del prof. Cricelli

“I recenti eventi di violenza sulle donne ci impongono di rilanciare in apertura del nostro Congresso le nostre iniziative tese al coinvolgimento dei medici di medicina generale nella prevenzione della violenza di genere e nell’ascolto delle donne che sempre più frequentemente sono coinvolte – sottolinea il Prof. Claudio Cricelli, Presidente SIMG – L’apertura del 40° Congresso SIMG rappresenterà dunque un momento simbolico in cui sul palco rilanceremo il progetto VÌOLA, durante il quale faremo salire sul palco colleghe e colleghi per testimoniare la nostra sensibilità e la nostra attenzione su questo tema. Questa iniziativa costituirà pertanto una breve ma intensa manifestazione con cui sarà integrato il programma di apertura congressuale”.

Fonte: SIMG

redazione

Recent Posts

San Venanzio da Camerino: ecco per cosa viene invocato

San Venanzio di Camerino, martire e patrono di Camerino, Camerino (Macerata), 235 ca. - Camerino,…

18 Maggio 2024

“La sua testimonianza è vera” Il commento di mons. Angelo Spina

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 21,20-25 https://www.youtube.com/watch?v=MI0_673oyyQ   In quel tempo, Pietro si voltò e…

18 Maggio 2024

Case green, ecco cosa l’Europa chiede all’Italia

Edilizia "green". Nel 2023 gli investimenti in costruzioni ammontano, in Italia, a poco meno di…

18 Maggio 2024

L’arcivescovo di Marsiglia in missione nel Mediterraneo

Nel Mediterraneo la missione dell'inclusione. L'agenzia missionaria vaticana Fides ha pubblicato l’intervento della giornalista Marie-Lucile…

18 Maggio 2024

La centralità della pastorale carceraria nel magistero di Francesco

Il Papa oggi, sabato18 maggio, sarà nel carcere di Montorio, a Verona, dove è previsto…

18 Maggio 2024

Il problema digitale oggi in Italia per le persone svantaggiate

Negli ultimi anni, la digitalizzazione ha trasformato radicalmente il modo in cui viviamo, lavoriamo e…

18 Maggio 2024