Editoriale

Fragilità economica e sociale: i provvedimenti necessari

In questo periodo la curva inflazionale sta crescendo meno e si sta raffreddando ma, i prezzi al consumo, sono aumentati e si sommano ai rincari precedenti. Ad esempio, se l’inflazione è passata dall’8,1%del 2022 al 5,7% nel 2023 i due incrementi si vanno ad aggiungere a quelli degli anni passati. Nello scorso triennio, i rincari per le famiglie sono stati nell’ordine del 15 – 20%. La situazione sta quindi diventando travolgente. Il pane e la pasta, due alimenti fondamentali per la dieta degli italiani, sono aumentati con percentuali oscillanti tra il 60 ed oltre il 100%.

A pagare le conseguenze maggiori di tali rincari sono i cittadini in condizione di maggior fragilità economica e sociale. In questa situazione servono provvedimenti di carattere strutturale: occorre che si metta mano all’economia e ai salari. Il modo principale per far aumentare il potere d’acquisto degli italiani agendo sul versante dell’aumento dell’occupazione e sull’incremento di pensioni e stipendi. Per migliorare la situazione però, è necessario anche accelerare sugli investimenti importanti per il nostro Paese, tra cui quelli previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di cui, attualmente, è stata spesa poco più del 10% della somma stanziata. Occorre fare di più e, in questo modo, si potranno intravedere degli spiragli per migliorare la situazione globale delle famiglie e dei cittadini.

Rosario Trefiletti

Recent Posts

Mosca blocca l’accesso in Russia a 81 media Ue

La guerra corre sul web. In risposta alla chiusura da parte della UE dell'accesso dall'Europa…

25 Giugno 2024

Sace: “L’export di beni italiani è in aumento”

Il report di Sace ha evidenziato che, l’export di beni italiani, subirà un incremento del…

25 Giugno 2024

Cina: proteste contro le sanzioni dell’Ue

La Cina ha protestato contro l’Unione Europea per la decisione di imporre sanzioni nei confronti…

25 Giugno 2024

Toninelli (Ispi): “Le conseguenze di un conflitto tra Libano e Israele”

Le tensioni sempre più forti tra l’esercito israeliano e Hezbollah preoccupano il mondo. Secondo l’Alto…

25 Giugno 2024

Valditara: “La scuola deve rimettere al centro la persona”

Il Ministro dell'Istruzione, Giuseppe Valditara, è intervenuto alla conferenza stampa sulla Relazione annuale al Parlamento…

25 Giugno 2024

Mantovano: “Scarsa consapevolezza di quanto fa male qualsiasi tipo di droga”

A Palazzo Chigi si è svolta la conferenza stampa sulla Relazione annule al Parlamento sul…

25 Giugno 2024