Chiesa Cattolica

La sobrietà secondo Francesco. “Come tutti i cristiani”

La sobrietà di Francesco nelle nuove regole per le esequie pontificie. Il Papa cambia il rito funebre dei Pontefici. Niente catafalco sul quale esporre il corpo che sarà invece nella bara. Il Papa verrà vegliato e sepolto “con dignità ma come tutti i cristiani”, dice Francesco nel libro-intervista, “El Sucesor”, con il giornalista spagnolo di Abc Javier Martinez-Brocal. Non ci sarà la doppia veglia ma una sola e nessuna cerimonia pubblica di chiusura della bara. “Il rituale era troppo sovraccarico”, commenta Francesco. Il testo in spagnolo è uscito ieri per l’Editorial Planeta. Subito dopo l’estate sarà anche pubblicato in italiano con Marsilio. Impressiona che il Papa 87enne, che anche nel recente Triduo pasquale ha alternato momenti di fragilità ai bagni di folla in papamobile, abbia già dato disposizioni per il suo funerale e per la sua sepoltura. Ma è un dato di fatto che il rito funebre di un Pontefice segue norme ben precise e per snellirlo, come è l’intenzione di Papa Francesco, servono nuove regole.

Foto: Vatican News

La testimonianza di Francesco

Parlando dei funerali di Benedetto XVI, Jorge Mario Bergoglio nel libro-intervista sottolinea: “Sarà l’ultima veglia funebre celebrata così, con il corpo del Papa esposto fuori dalla bara, su un catafalco. Ho parlato con il cerimoniere e abbiamo eliminato questo e tante altre cose”. Poi conferma che ha dato disposizioni per essere sepolto a Santa Maria Maggiore ed il luogo che sarà a lui riservato, un’area dove venivano riposti i candelabri, “è pronto”. Poi parla del suo rapporto con Benedetto XVI: “per me è stato un padre”. Lo definisce “un grande”, “un progressista”, “uno che non era attaccato al potere”. E la sua rinuncia è stata segno di “onestà”. Ricorda l’ultima volta che lo ha visto, poco prima che morisse: “mi guardava e mi stringeva la mano, ricordo perfettamente i suoi occhi chiari“. Sul prossimo futuro il Papa afferma che non scriverà una enciclica sulla pace e neanche una riforma del conclave. Smentendo le indiscrezioni uscite su questi due possibili documenti. Intanto la Chiesa ha ricordato  i 19 anni dalla morte di Papa Giovanni Paolo II. Il 2 aprile del 2005 terminò uno dei pontificati più lunghi della storia. Karol Wojtyla sarà ricordato in Vaticano, con una messa nella basilica di San Pietro, il 27 aprile. A dieci anni dalla sua canonizzazione. 

Giacomo Galeazzi

Recent Posts

Toninelli (Ispi): “Le conseguenze di un conflitto tra Libano e Israele”

Le tensioni sempre più forti tra l’esercito israeliano e Hezbollah preoccupano il mondo. Secondo l’Alto…

25 Giugno 2024

Valditara: “La scuola deve rimettere al centro la persona”

Il Ministro dell'Istruzione, Giuseppe Valditara, è intervenuto alla conferenza stampa sulla Relazione annuale al Parlamento…

25 Giugno 2024

Mantovano: “Scarsa consapevolezza di quanto fa male qualsiasi tipo di droga”

A Palazzo Chigi si è svolta la conferenza stampa sulla Relazione annule al Parlamento sul…

25 Giugno 2024

Mattarella: “Dall’Intelligenza Artificiale nuove sfide alla finanza”

Il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Paolo Savona, presidente della Consob (acronimo…

25 Giugno 2024

Vescovo Pescara: “Per i giovani serve solidarietà pedagogica”

Mons. Tommaso Valentinetti, vescovo di Pescara, ha commentato al Sir l’omicidio di un giovane 17enne…

25 Giugno 2024

Xi a Duda: “Portare relazioni Cina-Polonia a un livello più alto”

Il presidente cinese Xi Jinping ha incontrato l'omologo polacco Andrzej Duda, in visita di stato…

25 Giugno 2024