Italia: 8mila ettari per i giovani agricoltori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20

Terre pubbliche coltivabili in vendita per gli under 40, ed è boom di click sul sito Ismea

Per alcuni sarà il prosieguo di un’attività di famiglia, per altri sarà un ritorno alla terra dopo generazioni forse per passione, forse perché è l’unica chance. Il ministero dell’agricoltura ha messo al bando 8mila ettari di terre coltivabili, terreni pubblici inutilizzati, primo lotto di un insieme di 20mila ettari. L’appello è solo per gli under 40 che potranno acquistare i terreni con prestiti agevolati. La mappa delle terre in vendita è online sul sito ISMEA e la corsa al west virtuale ha fatto il boom di contatti: 16mila utenti registrati. D’altronde l’occasione è interessante: i terreni in vendita, poi, sono soprattutto al sud dove il tasso di disoccupazione giovanile al 42,4%. Il ricavato dell’operazione, 110 milioni dalla vendita del primo lotto, verrà reinvestito in aiuti ai giovani imprenditori agricoli che in Italia, Paese che ne conta di più in assoluto in Europa, sono sempre di più. Con soddisfazione del ministro dell’agricoluta Maurizio Martina, che punta a 100mila nuovi giovani imprenditori in tre anni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.