Francesco Totti lancia la campagna #OrdinaryHeroes

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20

"SuperPope", la t-shirt per la carità del Papa

Valorizzare "i sorrisi, le parole, i gesti degli eroi ordinari nella scia del magistero del Papa". E’ questo il senso dell’iniziativa di beneficienza "#OrdinaryHeroes" voluta dalla Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede che coinvolge l’Obolo di San Pietro ed è stata presentata dal prefetto della Segreteria per la Comunicazione, mons. Dario Edoardo Viganò, e dal sostituto della Segreteria di Stato Vaticana, mons. Angelo Becciu. L’iniziativa ruota intorno alle magliette che riportano stampato il murale di "SuperPope" disegnato da Maurizio Pallotta, in arte MauPal. Sono già in vendita da qualche mese e ora una maglietta "speciale" farà il giro del mondo per essere firmata da grandi personaggi dello sport, della cultura e dello spettacolo. A dare il "calcio d’inizio" di questa partita con il primo autografo è stato Francesco Totti, che ha "passato la palla" a Diego Armando Maradona. Seguiranno, come ha annunciato mons. Viganò, Alex Del Piero, il campione del mondo di motociclismo Marc Marquez e tanti altri vip i cui nomi non sono stati rivelati. Al termine del tour, la maglietta sarà messa all’asta, probabilmente dopo l’estate, e il ricavato interamente devoluto all’Obolo per la carità del Papa. Ma #OrdinaryHeroes vuole anche spingere tanti "eroi ordinari" a raccontare e condividere le loro storie di "straordinario protagonismo nell’ordinarietà" sulla piattaforma

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.