Ecco la cometa di San Valentino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:04

Il cielo si fa romantico in occasione di San Valentino e si prepara a fare spazio alla cometa Iwamoto che nella notte tra il 12 e il 13 febbraio saluterà la Terra passando a una distanza di 45 milioni di chilometri. In Italia, sarà possibile seguire il suo passaggio in diretta streaming sul sito di Virtual Telescope dalle ore 22 del 13 febbraio. 

Un “batuffolo diffuso”

La cometa Iwamoto – nome in codice C/2018Y1 – sarà invisibile ad occhio nudo, ma apprezzabile con un binocolo, ha spiegato l'astrofisico Gianluca Masi all'Ansa. Ma come apparirà ai nostri occhi? Secondo Masi, la cometa Iwamoto si mostrerà come un “batuffolo diffuso”. Per osservarla bisognerà cercarla in cielo tra l'11 eil 13 febbraio nella costellazione del Leone. Poi, per qualche giorno, la Luna ne diturberà la visione, ma la prossima settimana la “cometa di San Valentino” sarà di nuovo visibile. L'astro sarà comunque visibile per tutto il mese di marzo, anche se sempre più debole e sfuggente. Un occasione da non perdere, infatti, la cometa Iwamoto non è una frequentatrice abituale del Sistema Solare. La sua orbita intorno al Sole dura 1.371 anni: l'ultima volta che è passata vicino a noi è stato nell'anno 648. La sua prossima visita sarà nell'anno 3390.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.