LUNEDÌ 22 APRILE 2019, 11:00, IN TERRIS


TUTELA AMBIENTALE

Microsoft, un'autotassa per l'ambiente

La società di Bill Gates annuncia di voler raddoppiare la quota pagata per le emissioni di carbonio

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'edificio dell'azienda
L'edificio dell'azienda
E'

uno dei colossi della tecnologia che presta maggiore attenzione alla tutela dell'ambiente. Stiamo parlando di Microsoft e della scelta dell'azienda statunitense di voler raddoppiare la propria tassa interna sulle emissioni di carbonio. Per ogni tonnellata di carbonio verrano pagati 15 dollari. La decisione è stata annunciata, sul blog ufficiale della multinazionale di Redmond, dallo chief legal officer Brad Smith. Nel suo post ha spiegato che questa scelta è motivata "dalla grandezza e dalla velocità dei cambiamenti ambientali". 


Nel 2012 la svolta green

Il denaro generato da questa iniziativa servirà a rendere sempre più sostenibili le molteplici attività dell'azienda. Che ha deciso di autotassarsi fin dal 2012. Ma non è finita qui, perché sempre nello stesso messaggio, Smith ha fatto sapere che entro la fine dell'anno Microsoft alimenterà il 60% dei propri data center con fonti rinnovabili. Inoltre, entro il 2023 il colosso dell'informatica dovrebbe riuscire a portare l'utilizzo di elettricità da fonti pulite al 70%. "Questo road map è lungi dall'essere completa" - ha aggiunto Smith - "ma è un primo passo nel rinnovato impegno per la sostenibilità". E ancora: "Il tempo è troppo breve, le risorse troppo esigue e l'impatto troppo grande per aspettare. E' necessario agire ora, supportati dai dati e dalla tecnologia, per contrastare il cambiamento climatico". 


Anche i social si adeguano

A partire dall'anno prossimo, Facebook dovrebbe ridurre le emissioni di CO2 del 75% e impiegare esclusivamente fonti di energia pulita. Obiettivo fissato da Bobby Hollins, il direttore per l'energia globale dell'azienda di Mark Zuckerberg. D'altronde è una meta ineludibile visto che i concorrenti, Apple e Google, sono già ecosostenibili al 100%. E questo ormai fa la differenza per i consumatori. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La nave Ocean Viking
MIGRANTI

Intesa raggiunta: Ocean Viking attracca a Malta

Il premier maltese ne dà l'annuncio via Twitter: i 356 naufraghi saranno redistribuiti in altri 6 Paesi
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
SPAZIO

Nella Via Lattea fino a 10 milioni di "gemelli" della Terra

Lo ha calcolato l’università della Pennysilvania con i dati del telescopio Kepler. La prossima missione spaziale...
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
Il viadotto crollato
ANCONA

Crollo cavalcavia A14: Procura, 22 a processo

Richiesta per 18 persone e 4 società; l'udienza preliminare si terrà il 9 dicembre
Sacedote esorcista
MEETING RIMINI

Esorcisti: “Esistenza reale del diavolo è verità di fede”

"La Chiesa mette in guardia da coloro che lo ritengono solo un simbolo"