News YEMEN

LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Colloqui Yemen: verso una tregua a Hudaydah?

Clima positivo durante i negoziati. Si lavora per un cessate il fuoco nel porto assediato

ALBERTO TUNO
Un miliziano houti a Hudaydah
S
i starebbe discutendo anche di una tregua nel porto di Hudaydah, sul Mar Rosso, durante i colloqui inter-yemeniti in corso in Svezia e mediati dall'Onu tra ribelli Houthi e forze lealiste sostenute dall'Arabia Saudita. Lo riferiscono fonti vicine ai negoziati citate sia dalla tv libanese al Mayadin, vicina all'Iran e agli insorti, sia dalla tv al Arabiya, finanziata invece dai sauditi. Sotto assedio Le fonti riportano che nel quinto giorno di negoziati, che proseguiranno...
GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Al via i negoziati sullo Yemen

L'inviato Onu Griffiths: "Lavoriamo per un accordo". Ma il dialogo tra le parti è difficile

LUANA POLLINI
Martin Griffiths, inviato Onu in Yemen
A
l via in Svezia i negoziati per la pace in Yemen. "Non è stato facile portare tutte le parti al tavolo", ha detto l'inviato delle Nazioni Unite nel Paese arabo, Martin Griffiths, aprendo i lavori in cui è stato definito l'accordo sullo scambio di prigionieri tra le forze filo-governative e i ribelli houthi. Al lavoro "Lavoreremo nei prossimi giorni per raggiungere un accordo che allevi la sofferenza degli yemeniti", ha aggiunto il...
MARTEDÌ 04 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Slittano i colloqui in Svezia?

I negoziati, previsti per oggi, dovrebbero svolgersi a partire dal 6 dicembre

REDAZIONE
Combattimenti in Yemen
P
otrebbero slittare di qualche giorno i negoziati inter-yemeniti che andranno in scena in Svezia. Negoziati Il Foreign office britannico e fonti americane avevano nei giorni scorsi affermato che i colloqui si svolgeranno in Svezia durante questa settimana. Successivamente, fonti panarabe in contatto sia con l'Arabia Saudita sia con i miliziani insorti Houthi, vicini all'Iran, avevano indicato il 4 dicembre come data probabile dell'inizio dei negoziati. Ma il portavoce del...
SABATO 01 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Il 4 dicembre al via i negoziati in Svezia

Al tavolo siederanno Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Houti

REDAZIONE
La guerra in Yemen
S
i svolgeranno il prossimo 4 dicembre in Svezia i tanto attesi negoziati sulla guerra in Yemen mediati dall'Onu. Al tavolo si siederanno Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e ribelli Houti, vicini all'Iran. Questi ultimi hanno però messo come condizione che i membri della loro delegazione possano uscire dallo Yemen e tornare in patria in sicurezza e senza rischiare l'arresto o l'uccisione da parte delle forze lealiste e della Coalizione araba a guida saudita. Il...
GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Senato in pressing: "Stop ai fondi per i sauditi"

Pompeo e Mattis incontrano i senatori in un briefing ma la tensione resta alta

REDAZIONE
Mike Pompeo e James Mattis
C
ontinua a far discutere anche negli Stati Uniti il caso di Jamal Khashoggi, il giornalista del Washington Post ucciso e sezionato nel consolato saudita di Istanbul alcune settimane fa. Una questione sulla quale il presidente Trump si è espresso spiegando che "nessun rapporto diretto" esiste fra il principe saudita Mohammed bin Salman e l'uccisione brutale del cronista. Una versione ribadita ancora una volta dal segretario di Stato Mike Pompeo, reduce da un accesso confronto...
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Save the Children: "85mila bimbi morti per fame"

Onu: "14 milioni di persone sono a rischio di carestia"

VERONICA LEA
Bambina malnutrita in un ospedale yemenita
A
llarme Save the Children. Secondo la Ong internazionale che si occupa di infanzia, circa 85.000 bambini sotto i cinque anni potrebbero essere morti per fame o malattie gravi dall’inizio dell’escalation del conflitto in Yemen, scoppiato come una guerra civile nel marzo dl 2015. I dati di Save the Children, basati su un’analisi delle Nazioni Unite, stima questo numero di vittime nell'arco temporale che va da aprile 2015 a ottobre...
MARTEDÌ 20 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Hodeida: Onu al lavoro per la tregua

Bozza di risoluzione presentata al Consiglio di sicurezza. La città è assediata da mesi

REDAZIONE
Combattimenti a Hodeida
I
l Consiglio di sicurezza dell'Onu è stata presentata una bozza di risoluzione che contiene la richiesta di tregua nella città portuale di Hodeida, in Yemen. Il documento chiede ai ribelli filo sciiti houti e alla coalizione a guida saudita di rimuovere entro due settimane le barriere all'assistenza umanitaria alla popolazione civile, ormai allo stremo.  Risoluzione La bozza è stata trasmessa dalla Gran Bretagna agli altri 14 membri del consiglio di...
MARTEDÌ 06 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Diecimila civili assediati a Hudaydah

Prosegue l'offensiva della coalizione a guida saudita nella città portuale

REDAZIONE
Combattimenti in Yemen
S
ono decine di migliaia i civili assediati nella periferia sud di Hudaydah, città portuale nella zona orientale dello Yemen, punto strategico per il passaggio di merci e persone. Nell'area la coalizione araba a guida saudita ha lanciato da tempo una imponente offensiva contro le milizie ribelli sciite Houthi, asserragliate nella zona e pronte a una battaglia sanguinosa per difendere il territorio.  Pronti all'attacco Negli ultimi giorni - riporta Asianews - la...
LUNEDÌ 05 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il Papa: "Cercare la concordia e non il proprio interesse"

Messa mattutina del Pontefice a Casa Santa Marta

REDAZIONE
Papa Francesco a Santa Marta
"L
a vanagloria distrugge la comunità". Lo ha detto Papa Francesco nella sua omelia durante la messa celebrata a Casa Santa Marta questa mattina. Il Pontefice ha preso spunto dal Vangelo di oggi in cui Gesù dice ai farisei di invitare ai banchetti "poveri, storpi, zoppi, ciechi" perchè non hanno nulla da ricambiare. Il commento al Vangelo Il Santo Padre ha preso spunto dal brano per condannare "l'egoismo dell'interesse". Gesù...
MARTEDÌ 23 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Il ciclone Luban provoca 12 morti

La Mezzaluna rossa yemenita teme che si possa scatenare un'epidemia di colera e di malaria

ANGELA ROSSI
E'
 di almeno 12 morti il bilancio del passaggio del ciclone Luban in Yemen. Come riportato da Al Jazeera, i decessi sono stati registrati nella provincia di Al Mahra. Altre 126 persone, come confermato dalla Mezzaluna Rossa yemenita sono state ferite.  Le piogge torrenziali,causate dal passaggio del ciclone tropicale, hanno causato estesi allagamenti e inondazioni. Il direttore dell'ufficio sanitario del governatorato di Al Muhra, Awad Mubarak, ha dichiarato all'agenzia...
NEWS
La mappa Gem
PAVIA

Realizzate le mappe dei terremoti mondiali

Sono tre: pericolosità (“Hazard Model”), esposizione (“Global Exposure”) e rischio (“Risk...
La Bce

C'è del marcio

"L'appartenenza alla moneta unica gioca un ruolo fondamentale" per i paesi europei, anche perché...
Regali natalizi da internet
ECONOMIA

Natale: crescono gli acquisti online

In due mesi veduti 6,8 mld di prodotti, al top tecnologia e giocattoli
Recep Tayyip Erdogan
TURCHIA

Erdogan: "Lotta senza tregua al terrore"

Il presidente ha aperto la campagna elettorale per le amministrative
Di Maio, Conte e Salvini
MANOVRA

Nuovo vertice per sciogliere i nodi

Riunione di governo a Palazzo Chigi. Sul testo, intanto, piovono gli emendamenti
Il metropolita di Kiev, Epifanio
ORTODOSSI

E' scisma: nasce la Chiesa di Kiev

Proclamata l'indipendenza da Mosca. Poroshenko: "Giorno storico"