News VIOLENZE

GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Schiaffi alla figlia di un anno perché "femmina"

Maltrattamenti anche alla moglie: un 30enne afgano è stato condannato dal Gup di Milano

REDAZIONE
Peluche
A
vrebbe sottoposto moglie e figlia di appena un anno a continue vessazioni. La piccola, nonostante la tenera età, sarebbe stata presa "a schiaffi" in quanto nata "di sesso femminile e non maschile", come il padre avrebbe voluto. La moglie, che il 30enne afgano ha sposato quando lei aveva 15 anni, sarebbe stata costretta a subire una lunga serie di violenze: calci e pugni, percosse con una cinghia e stupri. Per maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale...
VENERDÌ 27 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Continuano le violenze in Nicaragua contro la Chiesa

Nonostante la persecuzione, i vescovi non chiudono al dialogo

REDAZIONE
Manifestanti con il rosario
C
ontinua la drammatica situazione in Nicaragua dove la comunità cattolica si trova da mesi sotto attacco per la repressione scatenata dalle forze governative e dai gruppi paramilitari. Il regime di Daniel Ortega non perdona alla chiesa locale di essersi schierata contro le violenze con cui i sandinisti hanno provato a fermare le manifestazioni di piazza iniziate ad aprile scorso. Nelle ultime settimane il clima d'odio contro i cattolici ha raggiunto livelli mai toccati prima nel Paese...
GIOVEDÌ 21 GIUGNO 2018, IN TERRIS

In Italia 430 mila lavoratori agricoli irregolari

Il nuovo rapporto "Maturi per il cambiamento"

ANGELA ROSSI
S
ono circa 430 mila i lavoratori irregolari in agricoltura, 100 mila dei quali vittime di sfruttamento. Sono gli inquietanti dati che emergono dal nuovo rapporto "Maturi per il cambiamento", diffuso oggi da Oxfam. Per portare il cibo sulle nostre tavole, milioni di donne e uomini ogni giorno lavorano senza percepire una giusta retribuzione e, spesso, sono vittime di condizioni di lavoro disumane, a dispetto dei profitti generati dall'industria alimentare.  Lo studio...
GIOVEDÌ 24 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Da Boko Haram all'Esercito: l'incubo delle donne

"Ci hanno tradite": questo l'eloquente titolo di un rapporto di Amnesty che parla di stupri da parte dei soldati

SIMONE PELLEGRINI
Giovane donna nigeriana
P
er una donna nigeriana, il rapimento da parte dei terroristi islamici di Boko Haram significa entrare in un vortice di sofferenze atroci. Ed essere liberate, teoricamente, dovrebbe rappresentare una salvezza, la fine di un incubo. Da quanto emerge da un rapporto di Amnesty International, tuttavia, per molte di loro non è stato così. Una volta terminata l'esperienza tra le grinfie dei terroristi, è iniziata quella altrettanto truce tra le grinfie dei soldati...
GIOVEDÌ 01 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

"In Nigeria stragi di civili e rapimenti di religiosi"

I presuli africani: "Lo Stato intervenga per mettere fine a queste piaghe"

REDAZIONE
Strage Nigeria
S
tragi, rapimenti, attacchi armati, civili sotto assedio e sfollati privi di aiuto. E' quanto denunciano i Vescovi della Conferenza Episcopale Nigeriana che in un documento chiedono l'intervento dello Stato davanti alle violenze commesse "dai mandriani armati in alcune comunità negli stati di Adamawa, Kaduna e Taraba”. Rischio di una guerra civile Il testo, come riporta l'Agenzia Fides, spiega i motivi di questo fenomeno: “A causa delle condizioni...
MARTEDÌ 09 GENNAIO 2018, IN TERRIS

30mila persone costrette alla fuga dalla guerra

L'allarme di Medici senza frontiere: "Episodi di estrema violenza"

REDAZIONE
Repubblica Centrafricana
“I
nuovi scontri armati tra il Movimento nazionale per la liberazione della Repubblica Centrafricana (Mnlc) e Rivoluzione e giustizia (Rj), riesplosi lo scorso 27 dicembre, hanno costretto alla fuga circa 30mila persone. Gli sfollati hanno trovato rifugio nella città di Paoua”. È quanto denuncia oggi Medici senza frontiere (Msf), ai cui operatori le persone in fuga hanno raccontato “l’orrore che si sono lasciati alle spalle: villaggi incendiati, estorsioni e attacchi...
GIOVEDÌ 14 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

Rohingya, un massacro: 6.700 uccisi in un mese

Rapporto di Medici Senza Frontiere: 730 sono bambini sotto i 5 anni

REDAZIONE
giovane rohingya
S
oltanto nell'ultimo mese, circa 6.700 rohingya sarebbero stati uccisi in Myanmar. Di questi, 730 sarebbero bambini sotto i cinque anni. Ma il numero dei decessi è probabilmente sottostimato, perché mancano indagini su coloro che sono fuggiti in Bangladesh, oltre 645mila. Il rapporto Questo emerge da un rapporto pubblicato da Medici Senza Frontiere (Msf). "In un mese, dal 25 agosto al 24 settembre 2017, sono morti a causa della violenza in Birmania, nello...
MARTEDÌ 12 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

A rischio la vita di 400mila bambini

Allarme di Unicef: "Gravemente malnutriti, potrebbero morire nel 2018"

REDAZIONE
Bambino malnutrito in Congo
N
ella regione del Kasai, nella Repubblica democratica del Congo, almeno 400mila bambini sotto i cinque anni stanno soffrendo di malnutrizione acuta grave e, se non verranno immediatamente raggiunti da cure salvavita e interventi per la salute e la nutrizione, potrebbero morire nel 2018. La denuncia giunge da Unicef, che sottolinea come la situazione disastrosa sia stata causata dalle violenze, dagli sfollamenti di massa e dalla ridotta produzione agricola nei 18 mesi...
SABATO 25 NOVEMBRE 2017, IN TERRIS

Incinta a 11 anni, arrestato il vicino

L'uomo finito in manette è un 35enne

REDAZIONE
stupro
A
Barriera di Milano, in provincia di Torino, è finito in manette un uomo di 35 anni con l'accusa di aver ripetutamente violentato una bambina di 11 anni, sua vicina di casa. La piccola sarebbe persino rimasta incinta a seguito degli stupri subiti. La mamma ha scoperto la gravidanza: preoccupata per il rigonfiamento dell'addome della figlia, l'ha accompagnata in ospedale, dove i medici hanno accertato che la bambina era in stato avanzato di attesa. Secondo le...
DOMENICA 29 OTTOBRE 2017, IN TERRIS

Stupro in strada: la gente filma divertita

Il barbaro gesto in pieno giorno davanti a persone che non intervengono, preferendo riprendere la scena

SIMONE PELLEGRINI
C
'è qualcosa di peggio di uno stupro? Sì, la complicità di una folla divertita. È successo India, in una strada di Visakhapatnam, nell'Andhra Pradesh. In pieno giorno, tra la folla di gente, un uomo aggredisce una ragazza, che non ha nemmeno la forza di urlare. La gente intorno non fa nulla per intervenire, anzi tira fuori i telefonini dalle tasche per riprendere la scena e pubblicarla su internet. Il fatto Una storia di orrore, sulla...
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
Il nuovo leader dell'Isis
TERRORISMO

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il "Califfo" Abu Ibrahim

Guidò la persecuzione sulla minoranza yazidi in Iraq. Su di lui una taglia da 5 milioni di dollari
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern
Il blitz nel quartiere romano di San Basilio
SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

Maxi blitz anti droga a San Basilio: 21 arresti

Legami anche con la 'ndrina calabrese Marando di Platì