News VIOLENZA SESSUALE

MARTEDÌ 23 APRILE 2019, IN TERRIS

Guterres: "Stupro ancora usato come arma di guerra"

Il segretario generale delle Nazioni Unite: "Promuovere diritti donne e uguaglianza di genere"

EDITH DRISCOLL
Antonio Guterres
"N
onostante numerosi sforzi, la violenza sessuale continua ad essere una caratteristica orribile dei conflitti in tutto il mondo", e i gruppi di attivisti hanno dimostrato che "è usata deliberatamente come arma di guerra". Così il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, durante la riunione in Consiglio di Sicurezza a cui partecipano anche i premi Nobel per la pace Nadia Murad e Denis Mutwege, e l'avvocato attivista Amal Clooney. La...
MARTEDÌ 16 APRILE 2019, IN TERRIS

Violenza di gruppo in spiaggia: 3 arresti

Inchiodati dall'esame del Dna, da intercettazioni telefoniche e dai testimoni

MILENA CASTIGLI
Stupro in spiaggia
T
re ventenni sono stati arrestati dalla squadra mobile di Reggio Calabria per violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza poco più che 18enne. La violenza, secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbe avvenuta la notte di San Lorenzo quando i tre, approfittando dello stato di ebbrezza della ragazza, l'avrebbero condotta fuori dalla discoteca in cui si trovavano e avrebbero poi abusato a turno di lei sulla spiaggia. Teatro della vicenda è stata una località...
MARTEDÌ 16 APRILE 2019, IN TERRIS

Giovane infermiera stupra un anziano affetto da demenza

Succede in Florida: la donna ha approfittato del fatto che l'uomo non poteva opporsi

REDAZIONE
Infermiera
U
na donna giovane che stupra un uomo anziano. Succede anche questo, come testimonia la notizia proveniente dalla clinica Brookshire Assisted Living Facility di Melbourne, nello Stato Usa della Florida. Come riporta il Daily Mail, un'infermiera, che avrebbe dovuto prendersi cura di un anziano lì ricoverato in quanto affetto da demenza, ha in realtà approfittato della sua condizione per abusare sessualmente di lui. Il fatto La donna è stata...
MERCOLEDÌ 10 APRILE 2019, IN TERRIS

Tutti i numeri della Polizia

Oggi la festa del corpo. Un dossier racconta l'attività svolta nel 2018

FRANCESCO VOLPI
Agenti di polizia
C
alano omicidi, furti e rapine, aumentano i reati compiuti sulla pelle dei minori. Lo si evince nel rapporto della Polizia per l'anno 2018, diffuso in occasione della festa del corpo. Rapporto  Lo scorso anno le chiamate al 113 sono state oltre 7,6 milioni (quasi 21mila al giorno); oltre 4 milioni di persone e 5 milioni di veicoli sono stati soggetti a controllo; 16.156 soggetti sono stati arrestati e 67.096 denunciati. E ancora: quasi 470 mila persone, 160 mila veicoli e 51 mila...
SABATO 06 APRILE 2019, IN TERRIS

Giovane violentata a Natale: 4 arresti

I presunti stupratori avrebbero ripreso l'aggressione col cellulare

MILENA CASTIGLI
Violenza sessuale
U
na ragazza è stata stuprata lo scorso dicembre nel Milanese da quattro giovani concosciuti sui social, che ora sono stati identificati e arrestati. I quattro avrebbero anche filmato la violenza con il cellulare; proprio da qui sono partite le indagini - dopo la denuncia della ragazza - per identificare gli aguzzini. Quattro italiani Secondo quanto riportano i quotidiani, gli autori del gesto sono quattro ragazzi italiani tra i 20 e i 30 anni di età. Da un primo approccio sui...
GIOVEDÌ 04 APRILE 2019, IN TERRIS

Presunto stupro, libero anche il terzo sospettato

Per i giudici la 24enne della Circumvesuviana non è attendibile: "Non è stato accertato il dissenso". Lei: "Ora temo una vendetta"

REDAZIONE
Il luogo della presunta violenza
T
utti i liberi: anche il terzo uomo, sospetto autore di un presunto stupro in un ascensore della Circumvesuviana di Napoli, è stato rilasciato dalle autorità per assenza di prove certe. Un caso che, a questo punto, ritorna nel campo delle ipotesi: secondo i magistrati, infatti, la testimonianza della ragazza che ha denunciato l'aggressione non è risultata sufficientemente credibile al punto da incriminare i tre sospetti. Stando a quanto motivato dai giudici,...
LUNEDÌ 11 MARZO 2019, IN TERRIS

Lo scandalo del videogioco che permette lo stupro

Si chiama "Rape Day" ed è stato ritirato dopo le polemiche. Insorge anche il Parlamento inglese

REDAZIONE
Rape Day
T
anto si dice e si fa (giustamente) contro la violenza sulle donne. Poi però si lascia che venga prodotto un videogioco ambientato in uno scenario apocalittico dove è permesso lo stupro e l'assassinio di personaggi femminili. Le polemiche Si tratta di "Rape Day" e il titolo già dice tutto: si tratta, infatti, della "giornata dello stupro". La trama - come spiega Eurogamer - permette di controllare le scelte di un pericoloso serial...
GIOVEDÌ 10 GENNAIO 2019, IN TERRIS

CR7, chiesto il test del dna

La richiesta arriva dalla Polizia di Las Vegas in merito al presunto stupro ai danni della donna nel 2009

REDAZIONE
Cristiano Ronaldo
T
orna alla ribalta il caso Ronaldo, con l'asso portoghese di nuovo nel mirino degli inquirenti che indagano su un presunto caso di stupro che lo coinvolgerebbe. La Polizia di Las Vegas, secondo quanto fatto sapere dal Wall Street Journal, ha avanzato la richiesta di esame del dna per il campione della Juventus, allo scopo di confrontare poi i risultati con le tracce di materiale organico rinvenute sugli abiti di Kathrin Mayorga, la donna che aveva denunciato CR7 per un presunto episodio di...
MERCOLEDÌ 07 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Perdono il treno e chiedono aiuto: lei viene stuprata, lui picchiato

Sarebbero stati individuati quattro degli otto presunti aggressori

REDAZIONE
Q
uella che doveva essere una giornata tranquilla si è trasformata in un vero incubo per una coppia di nigeriani. Stando a quanto ricostruito, i due fidanzati dopo aver perso il treno che avrebbe dovuto portarli a casa, hanno chiesto aiuto ed ospitatlità ad alcuni connazionali, molto probabilmente otto. Sarebbero stati quindi accompagnati in una casa della zona delle Ville di Monterchi, ad Arezzo.  Qui la donna, sarebbe stata violentata per ore sotto la minaccia di un coltello...
MERCOLEDÌ 24 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Orrore a San Lorenzo: stuprata e uccisa nello stabile occupato

Tragica fine di una 16enne italiana. Un testimone accusa "africani e arabi". Salvini sul posto

REDAZIONE
Murale in ricordo di Desirée Mariottini
S
i chiamava Desirée Mariottini, aveva 16 anni e proveniva da Cisterna di Latina, la giovane trovata morta in uno stabile occupato nel quartiere San Lorenzo, a Roma. L'autopsia sul corpo ha evidenziato tracce di stupefacente e i segni di un rapporto sessuale. A rafforzare l'ipotesi che la ragazza sia stata drogata, violentata e uccisa ci sarebbe anche la testimonianza di un giovane senegalese, che alla polizia avrebbe raccontato: "L'hanno drogata e violentata"....
NEWS
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Armando Siri
IL CASO

Siri, Salvini: "Giudici facciano in fretta"

Il vicepremier: "Si è colpevoli solo con condanna". Morra: "Intollerabile presenza nel governo"
Coltello
ROMA

Gli vede il crocifisso al collo, tenta di sgozzarlo

Il fatto alla vigilia di Pasqua vicino la stazione Termini. Marocchino l'aggressore