News VIKTOR ORBAN

VENERDÌ 07 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Orban e Aung San Suu Kyi, prove di alleanza su Islam e immigrazione

La ledaer birmana incontra il premier ungherese per discutere della crescita demografica musulmana

GIUSEPPE CHINA
N
uove intese cercasi. Passerà alla storia come uno degli incontri più chiacchierati della comunità internazionale. E che ha fatto storcere il naso a molti leader ed esperti. Ci riferiamo alle nuove relazioni tra Ungheria e Birmania, in particolare tra Viktor Orban e Aung San Suu Kyi. L'intesa fra i due nasce su Islam e immigrazione. "Hanno sottolineato come una delle principali sfide attuali per entrambi i Paesi e le rispettive regioni sia l'immigrazione, e...
GIOVEDÌ 02 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Orban-Salvini: piano contro l'immigrazione clandestina

Il vicepremier italiano: "Pronti all'alleanza con il Ppe se prevale la linea ungherese"

SIMONE PELLEGRINI
Salvini e Orban
A
ttualmente non fanno parte dello stesso gruppo al Parlamento europeo, ma il vicepremier e ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini e il premier ungherese Viktor Orban parlano la stessa lingua su temi preminenti come la difesa dei confini e la lotta all'immigrazione clandestina. L'ennesima testimonianza si è avuta oggi, nel corso della visita a Budapest del segretario della Lega, suggellata da un viaggio in elicottero per guardare dall'alto il cosiddetto...
MERCOLEDÌ 20 MARZO 2019, IN TERRIS

Così il Ppe risolverà la "grana" Orban

Si lavora a un compromesso che porti alla sospensione di Fidesz dal gruppo

REDAZIONE
Viktor Orban
I
l Ppe, alle prese con il caso Orban, starebbe lavorando a una soluzione di compromesso che porti alla sospensione del partito di governo ungherse Fidesz dalla famiglia dei popolari europei. Via di mezzo La decisione definitiva sulla vicenda dovrebbe essere adottata oggi pomeriggio, in occasione dell'assemblea dei delegati che andrà in scena all'Europarlamento. Secondo quanto riportato dall'Agi, il presidente del Ppe, Joseph Daul, avrebbe fatto in questi giorni un...
GIOVEDÌ 07 MARZO 2019, IN TERRIS

Fidesz: "Non cediamo a ultimatum del Ppe"

Weber detta le condizioni per restare nel gruppo. Il partito di Orban non ci sta

LUANA POLLINI
Orban durante un comizio
S
i fa più serrato lo scontro tra Fidesz e il Ppe, di cui fa parte lo stesso partito del premier ungherese Viktor Orban. Condizioni Il capogruppo dei popolari e prossimo canditato alla presidenza della Commissione Ue, Manfred Weeber, ha imposto tre condizioni per assicurare a Fidesz la permanenza nel gruppo europarlamentare: interrompere la campagna anti Ue, scusarsi con gli altri partiti europei membri del Ppe e consentire all'Università di George Soros di...
MARTEDÌ 05 MARZO 2019, IN TERRIS

Migranti: la proposta di Orban

Il premier ungherese pensa un nuovo organismo deputato a gestire i flussi

REDAZIONE
Viktor Orban
V
iktor Orban vuole "togliere dalle mani della Commissione Ue" la gestione delle politiche migratorie. Lo lo stesso premier ungherese nel corso di un'intervista alla Welt. L'idea Il leader di Fidesz ha anche affermato di ritenere che sia necessario "un nuovo ordine" in quanto a gestione dei flussi di migranti. A questo scopo il primo ministro di Budapest arriva a proporre un'istituzione Ue nuova di zecca, nella quale siedano esclusivamente i ministri...
VENERDÌ 01 MARZO 2019, IN TERRIS

Ppe, ora Orban rischia l'espulsione

Una fronda interna vuole il suo allontanamento dopo le frasi su Bruxelles: "Non ci rispecchia"

REDAZIONE
Viktor Orban
D
uro l'attacco sferrato nei confornti di Viktor Orban in vista delle europee, con il Ppe che preme affinché il presidente ungherese venga espulso dal gruppo dei popolari. Al leader magiaro non viene assolta la colpa di aver attaccato duramente la Commissione europea e il presidente Jean-Claude Juncker durante la sua campagna elettorale, di fatto inimicandosi una fronda che vede nel suo comportamento qualcosa di deleterio e tutt'altro che in linea con lo spirito del Ppe. A essere...
GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Ue: risposta al vetriolo a Orban

La replica alle accuse ungheresi. "Il governo di Budapest distorce la verità"

ALBERTO TUNO
Viktor Orban
L
a Commissione europea accusa il governo conservatore ungherese guidato da Viktor Orban di "distorcere la verità", pubblicando una risposta dettagliata alla campagna delle autorità di Budapest legata alle politiche migratorie dell'Ue e intitolata "Anche tu hai il diritto di sapere cosa sta preparando Bruxelles". "Nessun complotto" "La Commissione è d'accordo: i cittadini meritano di sapere la verità su ciò...
VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Fidesz di Orban rischia l'espulsione

Non rientra il caso degli attacchi a Juncker da parte del governo ungherese

DANIELE VICE
I manifesti contro Juncker e Soros
I
l partito del premier ungherese Viktor Orban, Fidesz, rischia l'espulsione dal Partito popolare europeo dopo gli attacchi del governo di Budapest al presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker. Lo riporta l'Agi che cita fonti interne al Ppe. Accuse Gunnar Hoekmark, deputo europeo svedese del Ppe, ha chiesto che la questione venga discussa dalla leadership del partito la prossima settimana. Secondo altre fonti, Orban potrebbe finire "sotto processo" al...
LUNEDÌ 03 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

L'università di Soros via da Budapest

L'ateneo americano si sposta a Vienna dopo lo scontro col governo di Orban

EDITH DRISCOLL
Budapest: la sede dell'ateneo
S
arà Vienna la nuova sede della "Hungary's Central European University", fondata da George Soros, costretta a lasciare l'Ungheria dopo una lunga e aspra battaglia legale con il governo conservatore guidato da Viktor Orban. "E' un fatto senza precedenti - ha commentato il rettore Michael Ignatief - Un'istituzione americana costretta a lasciare un Paese alleato della Nato". Transizione L'ateneo ha affermato che le lezioni di tutti...
NEWS
ANTISEMITISMO

"Qui ebrei" scritta choc sulla casa di un'ex deportata

A pochi giorni dal 70esimo anniversario dalla liberazione dei lager ancora un gesto antisemita
GERMANIA

Sparatoria a Rot am See, 6 morti

Tragedia in una piccola città tedesca, dove un uomo armato ha aperto il fuoco in un edificio. Preso il killer
USA

Houston, esplosione in un palazzo

Ancora non è noto se ci siano vittime o feriti, così come sono ignote le cause dell'esplosione
PARLAMENTO EUROPEO

"Serve una task force Ue contro la tratta"

A Bruxelles, nella giornata di approfodimento sulla prostituzione coatta e il traffico di esseri umani, l'appello di don Aldo...
Locuste in Africa
KENYA, ETIOPIA E SOMALIA

Emergenza locuste in Africa: milioni di bimbi rischiano la fame

Save the Children: "In un giorno possono mangiare la stessa quantità di cibo di 90 mln di persone"
EMERGENZA SALUTE

Coronavirus, la Cina blocca i trasporti pubblici

Sono oltre 40 milioni i cittadini coinvolti. Chiusa parte della Muraglia cinese
SAN FRANCESCO DI SALES

"Le menzogne spogliano l'uomo di dignità"

Nel messaggio per la 54° Giornata mondiale delle comunicazioni sociali, il Papa mette in guardia dalla "falsificazione...
Maltrattamenti in asilo - immagine di repertorio
ROMA

Maltrattavano bimbi, arrestate due maestre

Gli episodi di violenza in una scuola dell'infanzia alle porte della Capitale
ECOMUSEO

A lezione dalle pecore delle Langhe

Dalla cardatura della lana alla lavorazione del formaggio, a Paroldo (Cuneo) un'esposizione permanente sulle antiche...
GOVERNO

Si avvicina il voto regionale: oggi ultimo giorno di campagna elettorale

Dalle elezioni in Emilia e Calabria, alle sardine in piazza a Bibbiano: cosa succede tra maggioranza e opposizione
Le perquisizioni
BORGHESIANA | MUNICIPIO IV

Nuova operazione antidroga: 13 arresti tra cui una donna

Trovato in un'abitazione anche un quadro di Scarface incorniciato d'oro
SANTA SEDE

Un ufficio in Vaticano per gli anziani

Al primo summit pastorale sulla terza età, l'annuncio della creazione di un'apposita sezione del Dicastero per i...
Sfruttamento del lavoro nella raccolta delle mele
VERONA

Sfruttavano richiedenti asilo, 3 arresti

Accusati di caporalato nei confronti di una ventina di nordafricani
I danni del sisma del 2016
SISMA 2016

Ricostruzione: "Ampliare le prerogative del commissario"

Lo chiede il Consiglio regionale delle Marche al Governo per snellire i tempi di ripresa