News URUGUAY

LUNEDÌ 28 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Argentina: il peronista Fernandez nuovo Presidente

In Uruguay ancora incerto il voto, probabile ballottaggio il prossimo 24 novembre

MILENA CASTIGLI
Il nuovo presidente dell'Argentina, Alberto Fernandez con Cristina Kirchner
D
omenica al voto per la scelta del Presidente in Argentina e in Uruguay. In Argentina, a spoglio non ancora concluso, è ormai certa la vittoria del peronista Alberto Fernandez. Il suo consenso è ormai oltre il 47,82 per cento quando è stato scrutinato il 90% delle schede elettorali valide e il presidente uscente argentino Maurizio Macri - fermo al 40,67% - si è felicitato con lui per la vittoria e "la grande elezione fatta". Al terzo posto,...
SABATO 26 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Ecco le presidenziali: Argentina e Uruguay scelgono

Seggi aperti anche in Colombia per le elezioni regionali e per le comunali, compresa Bogotà

MILENA CASTIGLI
Elezioni presidenziali in Argentina
D
omenica elettorale in Sudamerica. Il 27 ottobre si vota per il primo turno delle elezioni presidenziali in Argentina e in Uruguay. In Argentina, il peronista Alberto Fernández, in ticket con l’ex presidente Cristina Fernández de Kirchner, confida in una vittoria già al primo turno, dopo il successo alle primarie dell’agosto scorso. I due hanno chiesto agli argentini di "votare per mettere fine ad una pagina obbrobriosa" della storia del Paese. Il...
LUNEDÌ 24 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Evaso in Uruguay noto boss della 'ndrangheta

Le autorità di Montevideo aprono la caccia all'uomo

MARCO GRIECO
Rocco Morabito nel momento della cattura nel 2017
S
ono bastate le ore della notte per permettere a Rocco Morabito, il boss della 'ndragheta calabrese, di evadere dal carcere "Central" a Montevideo, in Uruguay. La notizia, fornita del Ministero dell'Interno del Paese, è stata poi ripresa dal quotidiano locale El Observador, che ha specificato come, assieme al malavitoso, siano evasi anche i prigionieri Leonardo Abel Sinopoli Azcoaga, Matias Sebastian Acosta Gonzalez e Bruno Ezequiel Diaz. Stando alle...
LUNEDÌ 17 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Maxi-blackout, al via le indagini in Argentina e Uruguay

Servizio ripristinato dopo oltre 15 ore. L'inchiesta accerterà le cause del guasto

L.L.M
Il blackout
S
arà un'inchiesta a chiarire le cause del maxi black-out che ieri ha paralizzato quasi completamente la rete elettrica di Argentina e Uruguay. Serviranno però almeno 7/10 giorni per fare "luce" sulla vicenda, come ha chiarito il ministro argentino dell'Energia, Gustavo Lopetegui. Ritorno alla normalità Nel frattempo, dopo 15 ore di lavori, il servizio assicurato dalle compagnie nazionali argentine Edesur ed Edenor e da quella uruguaiana è stato...
DOMENICA 16 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Black-out totale: Argentina e Uruguay al buio

Circa 50 milioni di persone senza corrente elettrica, coinvolti anche Paraguay, Bolivia, Cile, Perù

DM
Città argentina al buio
C
inquanta milioni di persone senza luci e senza tutto quello che dalla corrente elettrica deriva: quasi completamente al buio tre Paesi dell'America latina, Argentina e Uruguay su tutti, ma anche Paraguay, Brasile, Bolivia, Cile e Perù sono stati colpiti dall'incredibile blocco dell'energia. Lo ha riferito la società Edesur Argentina, una delle principali del Paese, secondo la quale tutto sarebbe iniziato a partire dalle 7 di mattina (le 12 in Italia), mandando in tilt...
VENERDÌ 06 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Varane-Griezmann, la Francia vola in semifinale

Uruguay steso dal difensore e dal numero 7, con papera clamorosa di Muslera: 0-2. Bleus contro Belgio o Brasile

MASSIMO CICCOGNANI
Uruguay-Francia 0-2. L'esultanza francese al gol di Griezmann - Foto © Facebook
F
rancia in semifinale, batte nettamente un buon Uruguay per un tempo e prende il volo per San Pietroburgo dove mercoledì sfiderà la vincente di Brasile-Belgio di questa sera. Finisce 2-0, decidono i gol di Varane e Griezmann. Partita dai due volti, decisa dagli episodi. Primo tempo equilibrato con due buone occasioni, una per parte, prima del gol di Varane che ha sbloccato una gara che sembrava inchiodata. Nella ripresa, attendi l'Uruguay e invece la Francia la chiude...
GIOVEDÌ 05 LUGLIO 2018, IN TERRIS

E ora si fa sul serio

Domani le prime partite dei quarti di finale: Francia-Uruguay e Brasile-Belgio

MASSIMO CICCOGNANI
Griezmann, Suarez, Neymar, Meertens
E
allora andiamo a cominciare. Da domani si fa sul serio. Non che fino a ieri si sia scherzato, ma è innegabile che da domani il Mondiale comincia la marcia a grandi falcate verso la finale del 15 luglio. Iniziano i quarti, e si comincia subito con due sfide ad altissima tensione emotiva. C’è Francia-Uruguay (Niznij Novgorod, ore 16 italiane), una sfida affascinane e ricca di contenuti tecnici al pari di quella che si metterà in moto in serata alla 20...
DOMENICA 01 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Cavani 'mata' il Portogallo, CR7 è fuori

L'Uruguay batte 2-1 i campioni d'Europa con una doppietta del Matador. La Celeste raggiunge la Francia ai quarti

REDAZIONE
Uruguay-Portogallo 2-1. Cavani esulta dopo la sua seconda rete, decisiva per la vittoria della Celeste - Foto © Facebook
D
entro o fuori, un fenomeno oppure l'altro. E' il bello o il brutto del Mondiale, quando la posta inizia a farsi alta e le sfide iniziano a essere quelle da dentro o fuori. A Niznij Novgorod la regola si palesa impietosa, così come si era manifestata alla Kazan Arena fra Messi e Mbappé: l'Uruguay batte il Portogallo 2-1, con la doppietta decisiva di Cavani a estromettere Cristiano Ronaldo dalla corsa alla Coppa del Mondo. Sfida equilibratissima, squadre alla pari e due...
VENERDÌ 15 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Gimenez al 90': festa Uruguay, Egitto k.o.

Un colpo di testa del difensore spezza la maledizione del match d'esordio: la Celeste batte Cuper 1-0

REDAZIONE
Egitto-Uruguay 0-1. Gimenez realizza il gol-vittoria per la Celeste
E
sordio positivo per l'Uruguay di Tabarez che, nel match di Ekaterinburg, debutta nel Mondiale russo regalandosi 3 pesantissimi punti al fotofinish contro l'Egitto di Cuper, mandato k.o. allo scadere dalla zuccata vincente di Gimenez. Una vittoria che consente alla Celeste di affiancare i padroni di casa della Russia (vincenti per 5-0 nella partita inaugurale con l'Arabia Saudita) in cima al Gruppo A. Non una partita eccezionale, va detto, ma comunque positiva in termini pratici per...
LUNEDÌ 04 SETTEMBRE 2017, IN TERRIS

Montevideo, arrestato il boss della 'Ndrangheta Rocco Morabito: era latitante da 23 anni

Da circa 13 anni il boss della 'Ndrangheta risiedeva nella vicina località balneare Punta del Este sotto il nome di Francisco Capeleto

REDAZIONE
Montevideo, arrestato il boss della 'Ndrangheta Rocco Morabito: era latitante da 23 anni
Dopo 23 anni di latitanza, è stato arrestato a Montevideo, in Uruguay, il boss della 'Ndrangheta Rocco Morabito, considerato il "re milanese della cocaina". Ad annunciarlo è il ministero dell'Interno uruguayano spiegando che, in attesa che venga espletata la pratica per l'estradizione in Italia, Morabito dovrà scontare tre mesi di detenzione nel Paese per possesso di documenti falsi e usurpazione di identità. L'arresto La cattura di Morabito è avvenuta domenica in un hotel di Montevideo,...
NEWS
Sergio Mattarella a Palazzo Marino con il sindaco di Milano, Beppe Sala
L'ANNIVERSARIO

Piazza Fontana, Mattarella: "Uno strappo lacerante"

Milano ricorda la strage del 1969. Il Capo dello Stato incontra le vedove Pinelli e Calabresi: "Attività depistatoria...
CARITAS

Ristorante Solidale per Natale: ecco il "Piatto Sospeso"

I cibi saranno raddoppiati da Just Eat e donati a comunità e case famiglia bisognose
IL PUNTO POLITICO

Quel che resta dopo il Mes

La maggioranza tiene e approva la risoluzione sul Fondo salva Stati, ma nel M5S votano contro in quattro parlamentari
Il sindaco di Scalea Gennaro Licursi
COSENZA

Si assenta dal posto di lavoro: arrestato il sindaco di Scalea

Sospensi tre dipendenti dell'Asp accusati di essere complici del primo cittadino, Gennaro Licursi
Pastore con le greggi
UNESCO

La Transumanza è Patrimonio culturale immateriale dell’umanità

Bellanova: "Siamo fieri di questo riconoscimento per la tradizione rurale italiana"
Il crollo a Montelupo Fiorentino
FIRENZE

Crolla muro a Montelupo: evacuate 5 famiglie

Il Sindaco: "Ho temuto il peggio, zona altamente frequentata per la presenza di ristoranti"
Marta Cartabia

Buone notizie

Grandi soddisfazioni per la nomina di Marta Cartabia alla presidenza della Corte Costituzionale, per la forte ragione...
Il Banco dell'Agricoltura dopo l'esplosone

Piazza Fontana, una strage senza giustizia

Diciassette morti, uccisi dalla bomba piazzata al Banco dell'Agricoltura. Cinquant'anni dopo, un buco nella coscienza...

Il profitto ad ogni costo

In una barzelletta si racconta un processo per disastro edilizio per il quale vengono convocati in tribunale il...

Il Presepe violato

Di fronte all’escalation di profanazioni e strumentalizzazioni sacrileghe della fede, viene da chiedersi se in...
Giuseppe Conte in Senato
IL VOTO

Mes, il governo supera lo scoglio del Senato

Ok delle Camere alla risoluzione della maggioranza ma il M5s si spacca sui dissidenti
EMERGENZA STRESS

9 adulti su 10 a rischio burnout in ufficio

Affaticamento mentale in aumento. Migliora l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disabilità