News UNHCR

VENERDÌ 31 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Hackerati decine di server Onu

Colvill, portavoce dell’Unhcr: "Ogni giorno ci sono tentativi di entrare nei nostri sistemi informatici"

MILENA CASTIGLI
Attacco informatico
L'
Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu) ha subito attacchi degli hacker. Un rapporto interno datato 20 settembre 2019 rivela che 42 server dell'organizzazione intergovernativa sono stati compromessi e altri 25 classificati come sospetti in seguito a un cyberattacco compiuto nel luglio del 2019, ma scoperto solo un mese dopo. Secondo Associated Press gli hacker sarebbero riusciti ad accedere solo alle liste dei membri dei vari uffici e...
SABATO 23 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Povertà e fondamentalismo, è il Burkina Faso l’inferno degli sfollati

L’insicurezza ostacola l’accesso alle popolazioni. Nel Paese africano è in corso una caccia ai cristiani

GIACOMO GALEAZZI
Donna sfollata in Burkina Faso
L'
Unhcr, l’agenzia dell’Onu per i rifugiati, e i suoi partner stanno incontrando serie difficoltà nell’accedere alle popolazioni rifugiate e sfollate in Burkina Faso a causa dell’insicurezza che attanaglia le regioni nordorientali del Paese. Mentre il numero di sfollati è ormai arrivato a quasi 500.000, la recente recrudescenza di attacchi violenti perpetrati dai militanti nei confronti di militari e civili stanno costringendo alla fuga altre migliaia di...
MARTEDÌ 15 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Incendio nel centro accoglienza: 5mila evacuati

Un minore non accompagnato sarebbe stato accoltellato a morte

MILENA CASTIGLI
Il rogo nel centro di Samos
U
n pericoloso e vastissimo incendio è divampato ieri sera alle porte del Centro di ricezione e accoglienza dell'isola greca di Samos, in grecia. Secondo il quotidiano Kathimerini, il rogo sarebbe legato a scontri tra profughi iniziati nel pomeriggio: otto persone sarebbero state portate in ospedale e, secondo fonti non ancora verificate, un minore non accompagnato sarebbe stato accoltellato a morte. Oltre 5mila persone sono state evacuate e i vigili del fuoco sono...
MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Cinque rifugiati africani all'università di Bologna

Firmato memorandum d’intesa per l’evacuazione dei centri di detenzione in Libia

MILENA CASTIGLI
Gli studenti dell'università di Bologna
C
inque rifugiati di origine eritrea, rifugiati in Etiopia, proseguiranno gli studi universitari all'ateneo di Bologna. Biniam, Awet, Hadish, Sami e Yohannes, rifugiati in Etiopia, sono arrivati da qualche giorno in Italia con un corridoio umanitario e hanno già iniziato a frequentare le lezioni in aula grazie al progetto promosso dall'Alma Mater e da Unchr Italia con la collaborazione di un'ampia rete di partner. Quattro di loro resteranno sotto le Due Torri per seguire...
MARTEDÌ 20 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Unhcr: “Aiuti economici per chi ospita i migranti”

Fino ad oggi, sono 4 milioni i rifugiati e migranti venezuelani accolti dai Paesi dell’America Latina

MILENA CASTIGLI
L'esodo dei migranti venezuelani
"U
n maggiore impegno internazionale, anche da parte di istituzioni finanziarie e attori dello sviluppo, per le comunità che ospitano rifugiati e migranti venezuelani”. E’ l'appello lanciato dall’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Filippo Grandi, al termine di una visita di quattro giorni in Brasile. In Brasile ci sono oltre 180.000 rifugiati e migranti venezuelani e ogni giorno, in media, si registrano 500 nuovi arrivi, di cui la maggior...
GIOVEDÌ 25 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Morti 150 migranti al largo della Libia

La denuncia di Unhcr: "Almeno 300 sul barcone"

MARCO GRIECO
Un gommone con migranti rintracciato al largo delle coste libiche - Foto © UNHCR Giuseppe Carotenuto
S
arebbero almeno 150 i morti nel naufragio di un barcone avvenuto questo pomeriggio davanti alle coste della Libia. Lo ha reso noto Charlie Yaxley, portavoce dell'Agenzia Onu per i rifugiati (Unhcr), che ne ha dato prontamente comunicazione via Twitter #show_tweet# Secondo le prime informazioni raccolte, il barcone sarebbe partito dal centro di Khoms, a circa 120 chilometri dalla capitale Tripoli. Al momento della partenza, a bordo dell'imbarcazione si...
MARTEDÌ 23 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Unhcr: "Stop alla detenzione di rifugiati e migranti in Libia"

"Lanciare un’operazione di soccorso guidata dagli Stati dell'Ue nel Mediterraneo"

MILENA CASTIGLI
Migranti in un centro di detenzione libico
F
ilippo Grandi, alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), e António Vitorino, direttore generale dell’Oim (Organizzazione internazionale per le migrazioni), accolgono “con soddisfazione il consenso sulla necessità di agire per porre fine alla detenzione arbitraria di rifugiati e migranti in Libia e intervenire nel Mediterraneo”, a seguito dei colloqui tra i 28 Stati Ue che si sono svolti ieri a Parigi. Tripoli “La violenza che ha...
MERCOLEDÌ 10 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Nel Mediterraneo morta 1 persona ogni 6 arrivata in Italia

Unhcr: "Solo nella prima metà del 2019. Percentuale triplicata dal 2018"

MILENA CASTIGLI
Naufragio nel Mar Mediterraneo
M
ar Mediterraneo ecatombe di migranti. “Tra gennaio e giugno del 2019, lungo la rotta del Mediterraneo centrale ha perso la vita una persona ogni 6 arrivate in salvo in Italia, rispetto ad una ogni 18 nello stesso periodo dello scorso anno”. Lo afferma l’Unhcr Italia, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, che ha diffuso i dati aggiornati su morti e dispersi in mare nel tentativo di raggiungere le coste europee partendo dall’Africa (Libia in...
VENERDÌ 10 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Unhcr: "Trasferire migranti dai centri di detenzione"

I combattimenti nella zona di Tripoli fanno temere per l'incolumità delle persone

DANIELE VICE
Migranti in un centro di redazione
L'
Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ha lanciato un appello affinché i rifugiati e i migranti bloccati nei Centri di detenzione delle zone di Tripoli interessate dal conflitto siano immediatamente evacuati verso aree più sicure, dopo che un attacco aereo ha colpito un edificio a meno di 100 metri dal Centro di detenzione di Tajoura. In pericolo Le persone detenute a Tajoura sono più di 500, due delle quali sono ferite e richiedono assistenza...
LUNEDÌ 21 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Migranti, "così possiamo evitare nuove stragi..."

Barbara Molinario (Unhcr): "Senza alternative legali i disperati accettano il rischio di morire"

LUCA LA MANTIA
Migranti
L
a conta dei morti, forse, non finirà mai. Impossibile stabilire con certezza la quantità di persone annegata a seguito del rovesciamento dei due, maledetti, barconi partiti alla volta delle coste europee con un carico di vita, paure, sogni e speranze e mai arrivati a destinazione. Le 170 vittime, dunque, potrebbero essere solo una parte di una tragedia più ampia. Di certo sono una quota delle migliaia di corpi affondati in pochi anni negli abissi del Mediterraneo,...
NEWS
SFRUTTAMENTO LAVORATIVO

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime
In primo piano, la cosiddetta
ITALIA

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"
UDIENZA PONTIFICIA

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato
Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi
POLITICA

Il piano di Renzi per l'Italia. Presto l'incontro con Conte

Il leader di Iv pensa a come rilanciare il Paese. Timore per una destabilizzazione del governo
Panetto di cocaina
OPERAZIONE ANTIDROGA

Roma: sequestrata cocaina per un valore di 35mila euro

Cinque arresti, il commento del capitano Passaquieti della Compagnia di Frascati
Il bacio dell'uomo disabile a Papa Francesco - Foto © Andrew Medichini per AP
GESTI DI MISERICORDIA

Quel bacio al Papa che ha commosso il mondo

Ieri in udienza il Pontefice ha ricevuto un "regalo" inaspettato
MEDIO ORIENTE

In soccorso del Libano sull'orlo della bancarotta

Beirut chiede aiuto al Fondo Monetario internazionale. La drammatica situazione economica e finanziaria del Paese con più...
Il cantiere navale di Taranto
TARANTO

Tangenti per appalti della Marina Militare: 12 arresti

Il totale degli importi relativi alle gare veniva equamente diviso fra gli indagati
Rifugiati siriani in un punto di raccolta degli approvvigionamenti - Foto © The New York Times
EMERGENZA UMANITARIA

In Siria i profughi stanno vivendo la fine del mondo

Da dicembre in 900mila hanno lasciato le case per i bombardamenti. Procedono i negoziati
SOLIDARIETÀ

Pet therapy per l'oncologia pediatrica

Sulla Collina degli Elfi, in provincia di Cuneo, gli animali regalano un sorriso ai bambini malati di tumore. Ora una raccolta...
Il luogo della deflagrazione
CATANIA

Bomba davanti a un distributore, morto il ladro

Il giovane, non identificato, era assieme a un complice che è fuggito
EMERGENZA RAZZISMO

"La strage xenofoba di Hanau nasce dall'ignoranza della storia e dall'odio"

Intervista a Interris.it del vescovo Enrico dal Covolo, Assessore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche
Il luogo della strage
GERMANIA

Strage di Hanau: 11 morti. Il cordoglio della Merkel

Il killer è un estremista di destra, Tobias R: "Alcuni popoli vanno annientati". Uccisa anche la madre
La disinfezione delle strade
CORONAVIRUS

Cina: "Gli sforzi per il controllo dell'epidemia stanno funzionando"

Morti due passeggeri della Diamond Princess. Scoperta "l'untrice" della Corea del Sud
Prostituzione minorile
AUDIZIONE

Roma: 31 procedimenti per prostituzione minorile

La pm Monteleone: "In aumeno i reati di pedopornografia e molestie sessuali"
Sandra Sabatini
RIMINI

Il 14 giugno la beatificazione di Sandra Sabattini

Alla Fiera di Rimini per ospitare tutti i membri della Comunità Papa Giovanni XXIII