News TURCHIA

VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Il viceministro degli Esteri Sereni: "Stop armi alla Turchia? La priorità è fermare le operazioni militari"

La vice della Farnesina sull'operazione turca in Siria: "Una ferita per la Comunità internazionale"

LORENZO CIPOLLA
Marina Sereni
P
er circa tre settimane la Turchia ha portato avanti l'azione “Fonte di pace” nel nord est della Siria, con l'obiettivo creare una safe zone dall'altro lato del confine profonda 32 chilometri e lunga 444. Un'azione che dovrebbe consentire il rimpatrio di almeno un milione di profughi siriani dei 3,6 che attualmente sono riparati in Turchia. L'intervento turco ha significato il ritiro dei curdi che abitavano...
LUNEDÌ 04 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

"Fonte di pace", l'operazione di Erdogan che porta guerra

L'offensiva turca in Siria e l'odissea del popolo curdo: un quadro non del tutto nuovo

LORENZO CIPOLLA
Un soldato curdo dell'Ypg
R
estano solo le montagne al loro fianco nel sogno di vivere liberi. Chi fino a poco prima era amico, d'improvviso smette di esserlo. Mentre il nemico non demorde mai. Si ripete sempre uguale il destino del popolo curdo, sparpagliato in una regione montuosa del Medio Oriente chiamata Kurdistan, la terra dei curdi, che mai è diventata uno Stato unitario. Un'area che dall'Anatolia si spinge verso l'antica Mesopotamia, fino a lambire il Caucaso,...
MERCOLEDÌ 30 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, Erdogan: "Camminiamo verso la vittoria"

A poche ore dalla scadenza della tregua, nel Paese si sono verificati violenti scontri tra le truppe di Ankara e quelle di Damasco

MANUELA PETRINI
Il presidente turco Erdogan
"L
a Turchia sta camminando passo dopo passo verso la vittoria in una nuova guerra d'indipendenza". Sono queste le parole del presidente turco Recep Tayyp Erdogan, pronunciate durante l'incontro con il gruppo parlamentare del suo Akp ad Ankara, riferendosi all'operazione militare contri i curdi in Siria. "A chi pensava di poter fare con la Turchia quello che ha fatto con la Siria, l'Iraq e la Libia, abbiamo risposto penetrando nelle loro tane e distruggendo le loro...
MERCOLEDÌ 30 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

La Camera riconosce il genocidio armeno

Ira della Turchia: "Atto ad uso interno, privo di qualsiasi base storica e giuridica"

MILENA CASTIGLI
Commemorazione in strada del genocidio
A
ale la tensione tra Stati Uniti e Turchia, a due settimane dalla visita del presidente turco Recep Tayyip Erdogan alla Casa Bianca. Questa notte, i deputati della Camera hanno approvato in modo bipartisan e quasi all’unanimità una risoluzione che riconosce il genocidio armeno e un’altra che chiede al presidente Donald Trump di imporre sanzioni e altre restrizioni alla Turchia e ai dirigenti di quel Paese per l’offensiva nella Siria settentrionale. Nello...
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Il messaggio di Erdogan all'incontro inter-religioso

I rappresentanti delle comunità cristiane, ebraiche e musulmane si sono riuniti a Mardin

MILENA CASTIGLI
Il monastero siro ortodosso di Deyrulzafaran, o
R
appresentanti delle comunità cristiane, ebraiche e musulmane presenti in Turchia hanno preso parte domenica 20 ottobre ad una iniziativa inter-religiosa ospitata nel Monastero siro ortodosso di Deyrulzafaran, il "Monastero dello Zafferano", situato nei pressi della città di Mardin, una città del sud-est della Turchia sull’altopiano di Tur Abdin. All’iniziativa interreligiosa hanno partecipato, tra gli altri, Korc Kasapoglu, Rappresentante del...
MERCOLEDÌ 23 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, intesa Putin-Erdogan: tregua prolungata

Altre 150 ore ai curdi per smobilitare ma le operazioni sarebbero già quasi ultimate

DM
Il vertice di Sochi fra Trump ed Erdogan
S
i allunga di 150 ore la tregua concessa dalla Turchia ai curdi per lasciare la zona del Rojava, nel nord della Siria, e completare così l'evacuazione prevista come condizione necessaria al rallentamento delle operazioni militari turche. Ankara lo ha deciso al termine di un incontro avvenuto a Sochi fra il presidente Recep Tayyip Erdogan e il suo omologo russo Vladimi Putin, con il quale ha sottoscritto quello che lui stesso ha definito "un accordo storico", sulla cui base...
LUNEDÌ 21 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Ministro turco: "L'Italia ci aiuti con i terroristi"

"L’embargo sulle armi porterà un vulnus nelle relazioni italo-turche"

MILENA CASTIGLI
Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu
"C
erte dichiarazioni da parte italiana e l’annuncio di voler implementare l’embargo sulle armi sono inaccettabili. Siamo anche molto contrariati per l’impegno dell’Italia in prima linea in Europa a favore di sanzioni contro la Turchia. Ci aspettiamo piuttosto dal governo italiano solidarietà e aiuto contro il Pyd/Ypg, che è un’organizzazione terroristica". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu,...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Siria, accordo Usa-Turchia: cinque giorni di tregua

Il vicepresidente Pence convince Erdogan: 120 ore ai curdi per ritirarsi

DM
Mike Pence in conferenza stampa
T
orna con un accordo in tasca Mike Pence, che strappa a Erdogan la promessa di un cessate il fuoco di cinque giorni in Siria, utili per consentire l'evacuazione dei combattenti curdi in una zona di sicurezza che verrà concordata direttamente con Ankara. A riferirlo è stato lo stesso vicepresidente degli Stati Uniti il quale, dopo il faccia a faccia con il leader turco, ha precisato che la concessione fatta sull'offensiva non modifica, almeno per ora, la questione dazi:...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

"Usano fosforo e napalm": i curdi accusano la Turchia

La lettera di Trump a Erdogan: "Non deludere il mondo"

MANUELA PETRINI
C
resce la tensione in Siria e di pari passo cresce anche l'intensità delle accuse dei curdi contro la Turchia. Infatti, secondo le autorità curdo-siriane, i militari turchi avrebbero usato "fosforo bianco e napalm" dopo essere incappati in un'aspettata resistenza curda, in particolare nella città di Ras al Ayn. Come riportato dall'Ansa, non è stato possibile verificare indipendentemente l'autenticità delle immagini, ma in un ospedale...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Un presidio sindacale in ogni regione a favore dei curdi

Le organizzazioni del lavoro scendono in piazza in tutta Italia contro i bombardamenti sulla popolazione

GIACOMO GALEAZZI
Carrarmato
D
al Friuli alla Sicilia il mondo del lavoro si mobilita per il popolo curdo. A Roma e in ogni capoluogo di regione si stanno svolgendo in questi giorni presidi, cortei, manifestazioni di piazza. Cgil Cisl e Uil esprimono la loro profonda preoccupazione di fronte ai bombardamenti contro la popolazione curda nel nord della Siria e all’ingresso di truppe turche in Siria.   Catastrofe umanitaria Ad allarmare le sigle sindacali è l’escalation militare in corso nella...
NEWS
Giornata Mondiale dei Poveri 2019: logo e tema
EDIZIONE 2019

Giornata Mondiale dei Poveri: le iniziative diocesane

A Rimini un gruppo di giovani condividerà la notte con i senzatetto
Fotografia di Stefano Cucchi
ROMA

Caso Cucchi, 12 anni per due carabinieri

Si tratta dei due militari accusati del pestaggio. Tedesco assolto dall'accusa di omicidio preterintenzionale. Prescrizione...
Jorge Lorenzo
MOTO GP

Lorenzo si ritira: ultima gara a Valencia, dove iniziò tutto

Il fuoriclasse maiorchino chiuderà la carriera dove conquistò il primo titolo mondiale: "Era meglio...
La foto della Madonnina che ha resistito alla tromba d'aria nella pineta devastata - Foto © Giuseppe Ferrara per BasilicataNotizie.net
BASILICATA

A Policoro, la Madonnina resiste alla furia del vento

La scena immortalata in una foto della pineta devastata. C'è già chi grida al miracolo
Il presidente del Consiglio del Ministri, Giuseppe Conte, a Venezia - Foto © Ansa
EMERGENZA ITALIA

Acqua alta a Venezia: che fine ha fatto il Mose?

Storia di un'opera incompiuta, fra lentezza e corruzione. Trefiletti: "Necessari investimenti oculati, non opere...
Una donna nigeriana giunta in un centro d'accoglienza in Italia - Foto © Vita.it
IL CASO

Dalla Nigeria all'Italia: la rete "internazionale" della prostituzione

Un'indagine svela il modus operandi di 11 nigeriani. Fra le vittime, anche alcune minorenni
I panetti di droga nascosti tra le banane
REGGIO CALABRIA

Maxi sequestro di droga nel porto di Gioia Tauro

Recuperata una tonnellata di coca: la sostanza era nascosta nelle banane
Macerie a Gaza
CONFLITTO ISRAELE - PALESTINA

Gaza: trovato accordo per il cessate il fuoco

Raid israeliano uccide 8 membri di una famiglia palestinese, tra cui 5 bambini
L'ex europarlamentare di Forza Italia Lara Comi
TANGENTI LOMBARDIA

Domiciliari per l’ex eurodeputata FI Lara Comi

E per l'Ad dei supermercati Tigros, Paolo Orrigoni, nell'ambito dell'indagine "Mensa dei Poveri"
Bambini africani giocano a pallacanestro
UNICEF | FRASCATI (RM)

Al via il progetto “Diritti a canestro” per l’integrazione di ragazzi africani

Samengo: "Lo sport ci riguarda tutti, indistintamente, e deve essere accessibile a tutti"
Il card. Matteo Zuppi
BOLOGNA

"Chiesa, territorio, imprese: deontologia e fake news"

Oggi il convegno promosso da "sovvenire", tra i presenti anche il card. Matteo Zuppi
Bombardamenti a Gaza
STRISCIA DI GAZA

Appello del parroco: "Subito un cessate-il-fuoco"

Padre Gabriel Romanelli: "Le parti provino a parlarsi. Basta sangue"