News TUNISIA

GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Ben Ali, il presidente deposto dalla Primavera araba

Al potere dall'87 al 2011, quando la rivoluzione popolare lo destituì: l'ex presidente è morto in Arabia Saudita

DM
L'ex presidente Ben Ali
V
entitre anni di presidenza, ai quali mise fine una rivoluzione. Anzi, per l'esattezza l'unica delle primavere arabe ad aver avuto una conclusione evidentemente democratica. E' morto a 83 anni Zine El Abidine Ben Ali, presidente di lungo corso della Tunisia, a meno di una settimana dalla terza tornata elettorale dalla fine della sua presidenza, risalente nel 2011. Era in esilio Ben Ali, in Arabia Saudita, dove aveva trascorso gli ultimi otto anni della sua vita, dopo aver ricevuto...
MARTEDÌ 17 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Guardia costiera italiana salva migranti nelle acque di Malta

L'intervento su richiesta de La Valletta, poi i maltesi non hanno più risposto. Nella notte nuovo sbarco a Lampedusa

LORENZO CIPOLLA
Un'imbarcazione della Guardia costiera italiana
U
na notte agitata per i migranti in fuga, ma con due lieto fine. È in viaggio verso La Valletta l'imbarcazione della Guardia costiera italiana che ha recuperato poco meno di cento persone da un barchino di legno che si trovava in zona Sar (Search & rescue) di Malta. L'operazione di trasbordo si è conclusa prima dell'alba. Sempre nella notte, dieci migranti sono sbarcati autonomamente a Lampedusa e ricoverati nell'hotspot dell'isola. Italia chiama, Malta...
LUNEDÌ 16 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Tunisia, flop alle presidenziali

Appena il 45% va a votare: per gli exit poll, Kais Saied e Nabil Karoui verso il ballottaggio

DM
Bandiere tunisine
S
ono lontani i tempi della rivoluzione in Tunisia, dove appena il 45% degli elettori si è recato alle urne per le elezioni presidenziali. Ventisei candidati, tanta attesa ma, a conti fatti, scarso entusiasmo popolare per una tornata elettorale che vedrà alla fine un confronto a due tra il giurista Kais Saied e il miliardario Nabil Karoui, entrambi orientati al ballottaggio secondo gli exit poll, con il primo attestato sul 19,5% e il secondo sul 15,5%. Numeri che danno la misura sia...
SABATO 13 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Si aggrava il bilancio del naufragio al largo della Tunisia

Recuperati 72 corpi di migranti deceduti durante il viaggio della speranza

MANUELA PETRINI
E'
 salito a 72 il numero di corpi rinvenuti a seguito del naufragio di un gommone, con a bordo oltre 80 migranti, avvenuto lo scorso primoluglio al largo delle coste tunisine di Zarzis. E' quanto ha reso noto il portavoce della Guardia Costiera tunisina per il distretto sud, Rachid Bouzidi, parlando con l'agenzia di stampa tunisina Tap e precisando che la maggior parte dei cadaveri sono stati trovati sulle coste di Zarzis, Djerba e El Ketf a Ben Guerdane. Al momento risultano...
VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Migranti: recuperati 38 corpi a largo di Tunisi

Il fondatore di In Terris, Don Aldo Buonaiuto, denuncia: "Un orrore quotidiano che rischia di diventare ordinario"

MARCO GRIECO
Alcuni migranti scampati al naufragio a largo delle coste tunisine il 3 luglio 2019 - © Foto Reuters
S
ono stati recuperati poche ore fa dalla Marina tunisina i corpi di altri 38 migranti che si trovavano a bordo dell'imbarcazione naufragata una settimana fa al largo delle coste del Paese africano. A renderlo noto è stato il responsabile della Croce Rossa nella provincia tunisina di Medenine, Mongi Slim, che ha, così, aggiornato il drammatico bilancio delle vittime del naufragio, 58 in tutto: "Un bilancio destinato ad aumentare, mentre le...
GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Tunisi, doppio attentato kamikaze in centro

Esplosione vicino l'ambasciata francese, poi a una centrale di polizia: morto un agente, diversi i feriti

DM
Il pickup utilizzato per l'attentato
U
na fortissima esplosione ha scosso questa mattina il centro di Tunisi dove, secondo le primissime notizie riportate, un attentatore suicida si sarebbe fatto esplodere con un'autobomba nei pressi dell'ambasciata francese, a non molta distanza dal centro commerciale Palmarium (già al centro di un attacco nell'ottobre scorso). La deflagrazione sarebbe avvenuta dunque sulla trafficata Habib Bourguiba, dove si trovano alberghi, negozi e anche un frequentato teatro: secondo alcuni...
VENERDÌ 21 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Contestata la nuova legge elettorale

Probabile il ricorso alla Corte Costituzionale provvisoria

L.L.M
Il Parlamento tunisino
P
roseguono le polemiche in Tunisia per l'approvazione della nuova legge elettorale. Il provvedimento, votato due giorni fa dal parlamento tunisino con 124 voti a favore a circa un mese dalla scadenza del deposito delle candidature, stabilisce infatti una serie di norme molto severe per i criteri di candidabilità alle elezioni legislative e presidenziali di fine anno, che escluderebbero di fatto la possibilità di partecipare alla competizione elettorale a molti dei...
SABATO 01 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Libia, 25mila profughi verso la Tunisia

Oltre alle traversate del Mediterraneo, un altro fronte nell’emergenza libica. La missione italiana

GIACOMO GALEAZZI
Profughi libici
V
enticinquemila persone potrebbero rifugiarsi dalla Libia in Tunisia, ha sottolineato il coordinatore in Tunisia delle attività dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr), Naoufel Tounsi, in una serie di riunioni avute con rappresentanti del governo di Tunisi e dell'Organizzazione internazionale per le Migrazioni (Oim) per "aggiornare il piano di emergenza e controllare i meccanismi d'intervento alla luce degli sviluppi nel Paese". Tounsi ha...
VENERDÌ 10 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Allarme arance infette dalla Tunisia

Intercettati dalle autorità fitosanitarie europee agrumi con la "macchia nera", un fungo molto dannoso

REDAZIONE
Arance
L
a "macchia nera". Così si chiama il fungo che ha infettato diverse arance provenienti dalla Tunisia intercettate dalle autorità fitosanitarie europee sia a marzo sia ad aprile. La "macchia nera" danneggia la buccia dell'agrume rendendolo invendibile. Il database Europhyt conferma l'allarme dell'organizzazione agricola spagnola Asaja, che in una nota sottolinea come "l'individuazione per la prima volta di questo pericoloso fungo nelle...
VENERDÌ 10 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Tunisia, 70 morti in un naufragio

Lo ha segnalato Alarm Phone: 16 persone salvate dai pescatori. Imbarcazione in difficoltà anche al largo della Libia

REDAZIONE
Barcone di migranti
N
uova tragedia nel Mediterraneo, dove la rete di attivisti Alarm Phone ha segnalato un naufragio di un barcone al largo di Sfax, in Tunisia, nel quale sarebbero perite almeno 70 persone. Al momento il conto è di 16 superstiti salvati da alcune barche di pescatori ma, come riferito da Ap su Twitter, "l'operazione di salvataggio è ancora in corso". Poco dopo, sono intervenute anche alcune motovedette della Guardia Costiera tunisina, intente a soccorrere quanti...
NEWS
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"
ArcelorMittal
IL CASO

Ex Ilva, Conte boccia il piano Mittal

Il premier respinge il programma anti-esuberi presentato dal gruppo franco-indiano
L'esterno della villetta dov'è avvenuto l'incidente
VALSAMOGGIA

Sente rumori in casa, spara e uccide un uomo

Il tentativo di effrazione all'alba in una villa di campagna a Bazzano. Cinque i colpi esplosi dal custode
Un'auto della polizia
LOTTA ALL'ILLEGALITÀ

Appalti truccati e corruzione, 10 arresti a Roma

L'inchiesta sull'aggiudicazione di appalti sulla gestione e ristrutturazione del fondo di previdenza del Ministero...
L'intervento degli artificieri
ROMA

Pacco bomba destinato al Viminale: poteva esplodere

Firmato dai "Nemici dello Stato", conteneva inneggiamenti al ritorno di Salvini al Ministero degli Interni
IL PUNTO

Il Governo, fra tensioni e provocazioni

In Italia la maggioranza resta tesa, mentre il Centro-destra è scettico sul futuro dell'esecutivo
FRONTIERE DELL'INNOVAZIONE

Come l'Intelligenza artificiale incide sulla cybersicurezza

Martedì a Roma la conferenza del direttore dell'Agenzia spaziale di Israele Isaac Ben Israel sulle prospettive di un...
Le operazioni di soccorso dei migranti naufragati davanti alle coste della Mauritania
MAURITANIA

Ancora un naufragio di migranti: almeno 58 morti

L'imbarcazione del Gambia era diretta alle Canarie; 80 persone si sono salvate nuotando
Alluvioni in Italia
CLIMATE RISK INDEX 2019

In Italia 20mila morti per "eventi meteorologici estremi"

Siamo al sesto posto nel mondo per numero di vittime e diciottesimi per le perdite economiche
Sciopero generale in Francia
FRANCIA

Al via il "giovedì nero" contro la riforma delle pensioni

Scioperi in tutto il Paese. A Parigi schierati 4.000 agenti, attesi un migliaio di black block e gilet gialli
I soccorsi
HAWAII | USA

Spari a Pearl Harbor, due morti

Un militare della marina americana apre il fuoco contro dei civili, 2 vittime e un ferito, poi si suicida

Retribuzioni al palo

I lavoratori italiani percepiscono i salari più bassi tra i paesi OCSE: i paesi più industrializzati...