News TRATTA

DOMENICA 12 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Due anni fa Papa Francesco chiedeva perdono alle vittime della Tratta

Il 12 agosto 2016 la visita della Pontefice a una casa della Comunità Papa Giovanni XXIII

REDAZIONE
Papa Francesco con uno dei ragazzi accolti dalla Comunità Papa Giovanni XXIII
E
ra il 12 Agosto 2016, durante l’anno straordinario del Giubileo della Misericordia, quando Papa Francesco bussava alla porta di un appartamento, ignoto ai molti ma in realtà un luogo preziosissimo, dove soccorrere giovani donne fuggite dal violento racket della prostituzione coatta e disponibile per accoglierle in emergenza. Un incontro prezioso Così il Santo Padre, tra i suoi venerdì giubilari, scelse l’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII,...
LUNEDÌ 30 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Gli appelli dell'associazionismo alla politica

Comunità Papa Giovanni XXIII: "Insieme alle femministe per l'abolizione della prostituzione". Cisl: "Punire i clienti"

REDAZIONE
Tratta
N
ella Giornata Internazionale contro la tratta di persone si susseguono gli appelli alla politica italiana. Giovanni Paolo Ramonda, presidente dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII (Apg23) annuncia che "abbiamo deciso di aderire al comunicato della rete di organizzazioni femminili e femministe per l'abolizione della prostituzione, in quanto forma di oppressione e violenza sulle donne". L'Apg23 è stata fondata da don Oreste Benzi, il prete dalla...
LUNEDÌ 30 LUGLIO 2018, IN TERRIS

I complici della tratta

DON ALDO BUONAIUTO
Fari delle auto puntati su alcune delle schiave del racket
I
l dramma della Tratta di giovanissime donne, di cui il 37% minorenni, arrivate in Italia con la promessa di un lavoro normale, sembra non interessare più di tanto. Le vediamo lungo i marciapiedi d’Italia e in alcune zone sono presenze radicate da molti decenni nell’apparente impossibilità di affrontare il fenomeno, proprio a partire da queste zone a luci rosse. Purtroppo, le uniche luci che le illuminano sono i fari delle macchine, puntati addosso per scrutarle prima...
DOMENICA 29 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Il Papa: "Contrastare la tratta è responsabilità di tutti"

Il Santo Padre ai fedeli in Piazza San Pietro: "E' un crimine vergognoso che riduce in schiavitù"

REDAZIONE
Papa Francesco all'Angelus
L
a tratta di esseri umani "è un crimine vergognoso", da "contrastare con fermezza". Lo ha detto Papa Francesco parlando a braccio ai fedeli radunati in Piazza San Pietro per l'Angelus domenicale, che precede la Giornata mondiale contro la tratta delle persone promossa dalle Nazioni unite. Una pratica odiosa, che sia "sfruttamento lavorativo e sessuale" o "commercio di organi" ma anche 'solo' "accattonaggio e delinquenza...
MARTEDÌ 24 LUGLIO 2018, IN TERRIS

L'intreccio segreto tra mafie e immigrazione

I risvolti affaristici dietro al fenomeno delle migrazioni, il lato più oscuro di un dramma internazionale

NICO SPUNTONI
Operazione contro lo sfruttamento
"T
u c'hai idea di quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno". La frase choc pronunciata in un'intercettazione nell'ambito dell'inchiesta di Mafia Capitale ha fatto emergere per la prima volta all'attenzione dell'opinione pubblica i risvolti affaristici che possono nascondersi dietro al fenomeno migratorio.  Non sono soltanto le organizzazioni criminali nazionali ad aver tratto...
MARTEDÌ 12 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Ponzio Pilato vive a Bruxelles

DON ALDO BUONAIUTO
Bandiera europea logora
O
la, un bambino di 11 anni ha visto i suoi genitori uccisi in Libia... è in stato confusionale e molto provato. È ricoverato e in attesa di essere accolto in una nostra casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII: ora questo bambino non ha più nessuno... soltanto noi. Sarebbe un segnale importante se qualche istituzione nazionale venisse a visitarlo. E mentre prego per questo bambino e i tanti come lui così ingiustamente tormentati da un dolore...
SABATO 19 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Don Buonaiuto: "Chi chiederà perdono alle schiave del racket?"

Il direttore di In Terris fra i relatori del corso di formazione "L'etica del giornalista nel raccontare le migrazioni"

REDAZIONE
P
arlare della paura senza alimentarla": questo il consiglio per i giornalisti, radunati al Talitha Kum di Piazza Ponte Sant'Angelo a Roma per il corso di formazione "Migranti e tratta - L'etica del giornalista nel raccontare le migrazioni", promosso da Lazio Sette e Dire. A lanciarlo è Francesco Pelosi, cronista di Vatican Insider, fra i relatori del convegno e intento a fornire ai colleghi in sala una chiave di lettura fondamentale per raccontare il dramma delle...
DOMENICA 06 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Corso di formazione su migranti e giornalismo

Nella sede di "Talitha Kum". Tra i relatori anche il direttore di In Terris don Aldo Buonaiuto

REDAZIONE
Migranti soccorsi dalla Marina Militare
S
i svolgerà sabato 19 maggio, dalle 9 alle 14, nella sede della Rete mondiale contro la tratta "Talitha Kum" dell’Unione internazionale delle superiore generali, a Roma, in piazza Ponte S. Angelo, il convegno di formazione "Migranti e tratta. L’etica del giornalista nel raccontare le migrazioni", promosso da Lazio Sette, inserto del quotidiano Avvenire. "Seguendo l’invito di Papa Francesco per la Giornata mondiale delle comunicazioni...
GIOVEDÌ 19 APRILE 2018, IN TERRIS

Viaggio nell'inferno del Niger

Reportage dal Paese africano crocevia delle migrazioni verso l'Europa

LAILA SIMONCELLI
Un campo di rifugiati in Niger
C
amminando a piccoli passi abbiamo calcato nei giorni scorsi la sabbia con la gente comune di Agadez e Niamey, la gente che normalmente non calca i tappeti dei palazzi. Abbiamo raccolto la voce del popolo nigerino, goccia a goccia e lentamente, come il sudore che cade a rivoli dalla fronte,che imperla viso e corpo nel sole cocente della calura ardente del deserto. La gente di Agadez e Niamey guarda l'Europa con occhi che non sono i nostri: ci raccontano tante cose da una prospettiva...
MERCOLEDÌ 21 MARZO 2018, IN TERRIS

La donna comprata

DON ALDO BUONAIUTO
M
entre Papa Francesco tuona contro coloro che sfruttano lo stato di schiavitù quale è la prostituzione, definendola un grave crimine e una tortura rivolta alle donne, c’è qualche illustre personaggio, il signor Beppe Grillo che dalle pagine di Repubblica si è paragonato a una donna prostituta. "Sono come una prostituta – queste le sue parole - in una città senza marciapiedi: non so dove collocarmi”. La distanza tra le due...
NEWS
Classe elementare

I meno pagati

I   Sindacati della Scuola hanno revocato lo sciopero programmato per il 17 maggio, a fronte della...
Milan-Lazio 0-1. Un contrasto fra Luiz Felipe e Castillejo
COPPA ITALIA

Correa stende il Milan: Lazio in finale

Una rete dell'argentino manda i biancocelesti alla loro decima finalissima con una tra Atalanta e Fiorentina
Aereo EasyJet
PAURA AD ALTA QUOTA

Tenta di aprire il portellone in volo: fermato dai passeggeri

Attimi di panico sul volo Londra-Pisa: l'uomo, un giovane con disturbi psichiatrici, è stato immobilizzato e poi...
Sergio Mattarella
25 APRILE

Mattarella: "Fu un secondo Risorgimento"

Il Capo dello Stato alle associazioni dei combattenti: "La Liberazione, un momento fondante della nostra democrazia"
Di Maio al tavolo permanente per il Contratto istituzionale di sviluppo.
TARANTO

Di Maio: "Tolta l'immunità penale per i vertici di Ilva"

L'annuncio del vicepremier non lo esenta da dure contestazioni dei cittadini
Lo striscione inneggiante a Mussolini
25 APRILE

Choc a Milano, striscione neofascista e saluti romani

Autori del gesto sarebbero alcuni ultrà laziali. La scritta "Onore a Mussolini" esposta nei pressi di Piazzale...