News TRATTA

MARTEDÌ 08 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Concessa la grazia a Cyntoia Brown

La giovane, vittima di trafficanti, uccise il suo aguzzino nel 2004, ad appena 16 anni, ricevendo una condanna all'ergastolo

REDAZIONE
Cyntoia Brown
S
embra essere vicina a una risoluzione la complessa vicenda di Cyntoia Denise Brown, la donna che uccise il suo aguzzino quando aveva appena 16 anni, ricevendo poi una condanna all'ergastolo. Ora, a distanza di oltre dieci anni dal delitto (avvenuto nel 2004), la oggi 30enne Cyntoia ha ricevuto la grazia: questo, almeno, quanto riferito dal governatore del Tennesse. Dopo aver trascorso gli ultimi 15 anni in cella con l'accusa di omicidio, la revisione del processo sembra aver...
VENERDÌ 24 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Diciotti, il limbo della vergogna

DON ALDO BUONAIUTO
Migrante a bordo della Diciotti
Q
uattro lunghissimi giorni di attesa sul ponte di una nave, attraccati a un molo a qualche centimetro da terra senza poterla toccare. Sembra quasi che l'odissea dei 177 migranti a bordo della nave Diciotti (150 dopo lo sbarco dei minori) abbia trascinato con sé il Paese intero, rimasto coinvolto in una scia polemica che rischia di portarsi dietro a lungo i suoi effetti. Da un lato la posizione del ministro dell'Interno, Matteo Salvini, rigida a oltranza nel pieno rispetto di...
VENERDÌ 17 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Riti voodoo: fermata coppia di sfruttatori

Avviene a Catania. Dopo l'editto del Re Oba Ewuare II, aumentano le denunce delle giovani sfruttate

REDAZIONE
Auto della Polizia
L
ui, 21 anni, lei 25. Entrambi nigeriani. Sono stati fermati dalla squadra mobile della Questura di Catania con l'accusa di tratta di persone, sfruttamento della prostituzione, anche minorile, e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Uno dei particolari che emerge dalle intercettazioni che hanno portato al fermo - spiega l'Ansa -, è che le giovani migranti obbligate a prostituirsi in Italia per 'riscattare' il costo del loro 'viaggio...
DOMENICA 12 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Due anni fa Papa Francesco chiedeva perdono alle vittime della Tratta

Il 12 agosto 2016 la visita della Pontefice a una casa della Comunità Papa Giovanni XXIII

REDAZIONE
Papa Francesco con uno dei ragazzi accolti dalla Comunità Papa Giovanni XXIII
E
ra il 12 Agosto 2016, durante l’anno straordinario del Giubileo della Misericordia, quando Papa Francesco bussava alla porta di un appartamento, ignoto ai molti ma in realtà un luogo preziosissimo, dove soccorrere giovani donne fuggite dal violento racket della prostituzione coatta e disponibile per accoglierle in emergenza. Un incontro prezioso Così il Santo Padre, tra i suoi venerdì giubilari, scelse l’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII,...
LUNEDÌ 30 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Gli appelli dell'associazionismo alla politica

Comunità Papa Giovanni XXIII: "Insieme alle femministe per l'abolizione della prostituzione". Cisl: "Punire i clienti"

REDAZIONE
Tratta
N
ella Giornata Internazionale contro la tratta di persone si susseguono gli appelli alla politica italiana. Giovanni Paolo Ramonda, presidente dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII (Apg23) annuncia che "abbiamo deciso di aderire al comunicato della rete di organizzazioni femminili e femministe per l'abolizione della prostituzione, in quanto forma di oppressione e violenza sulle donne". L'Apg23 è stata fondata da don Oreste Benzi, il prete dalla...
LUNEDÌ 30 LUGLIO 2018, IN TERRIS

I complici della tratta

DON ALDO BUONAIUTO
Fari delle auto puntati su alcune delle schiave del racket
I
l dramma della Tratta di giovanissime donne, di cui il 37% minorenni, arrivate in Italia con la promessa di un lavoro normale, sembra non interessare più di tanto. Le vediamo lungo i marciapiedi d’Italia e in alcune zone sono presenze radicate da molti decenni nell’apparente impossibilità di affrontare il fenomeno, proprio a partire da queste zone a luci rosse. Purtroppo, le uniche luci che le illuminano sono i fari delle macchine, puntati addosso per scrutarle prima...
DOMENICA 29 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Il Papa: "Contrastare la tratta è responsabilità di tutti"

Il Santo Padre ai fedeli in Piazza San Pietro: "E' un crimine vergognoso che riduce in schiavitù"

REDAZIONE
Papa Francesco all'Angelus
L
a tratta di esseri umani "è un crimine vergognoso", da "contrastare con fermezza". Lo ha detto Papa Francesco parlando a braccio ai fedeli radunati in Piazza San Pietro per l'Angelus domenicale, che precede la Giornata mondiale contro la tratta delle persone promossa dalle Nazioni unite. Una pratica odiosa, che sia "sfruttamento lavorativo e sessuale" o "commercio di organi" ma anche 'solo' "accattonaggio e delinquenza...
MARTEDÌ 24 LUGLIO 2018, IN TERRIS

L'intreccio segreto tra mafie e immigrazione

I risvolti affaristici dietro al fenomeno delle migrazioni, il lato più oscuro di un dramma internazionale

NICO SPUNTONI
Operazione contro lo sfruttamento
"T
u c'hai idea di quanto ce guadagno sugli immigrati? Il traffico di droga rende meno". La frase choc pronunciata in un'intercettazione nell'ambito dell'inchiesta di Mafia Capitale ha fatto emergere per la prima volta all'attenzione dell'opinione pubblica i risvolti affaristici che possono nascondersi dietro al fenomeno migratorio.  Non sono soltanto le organizzazioni criminali nazionali ad aver tratto...
MARTEDÌ 12 GIUGNO 2018, IN TERRIS

Ponzio Pilato vive a Bruxelles

DON ALDO BUONAIUTO
Bandiera europea logora
O
la, un bambino di 11 anni ha visto i suoi genitori uccisi in Libia... è in stato confusionale e molto provato. È ricoverato e in attesa di essere accolto in una nostra casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII: ora questo bambino non ha più nessuno... soltanto noi. Sarebbe un segnale importante se qualche istituzione nazionale venisse a visitarlo. E mentre prego per questo bambino e i tanti come lui così ingiustamente tormentati da un dolore...
SABATO 19 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Don Buonaiuto: "Chi chiederà perdono alle schiave del racket?"

Il direttore di In Terris fra i relatori del corso di formazione "L'etica del giornalista nel raccontare le migrazioni"

REDAZIONE
P
arlare della paura senza alimentarla": questo il consiglio per i giornalisti, radunati al Talitha Kum di Piazza Ponte Sant'Angelo a Roma per il corso di formazione "Migranti e tratta - L'etica del giornalista nel raccontare le migrazioni", promosso da Lazio Sette e Dire. A lanciarlo è Francesco Pelosi, cronista di Vatican Insider, fra i relatori del convegno e intento a fornire ai colleghi in sala una chiave di lettura fondamentale per raccontare il dramma delle...
NEWS
Gino Sorbillo
NAPOLI

Bomba contro la pizzeria Sorbillo

Nessun ferito, il custode salvo per miracolo

Provvidenze e investimenti

La casa automobilistica italiana Fca, fa sapere che sta rivedendo il proprio piano di sviluppo che prevede un...
Malpensa
MILANO

Scappa dall'aereo prima del rimpatrio, caos a Malpensa

Un egiziano di 30 anni ha fatto perdere le sue tracce: era arrivato in Italia senza documenti e stava per essere rispedito...
L'ambasciata Onu a Gaza
GAZA

Tre carabinieri rifugiati nel consolato Onu

I militari sono sospettati di appartenere alle forze speciali israeliane. Stallo sciolto nella notte
Bandiere brtianniche ed europee fuori dai Comuni
BREXIT

I Comuni bocciano il piano May

Accordo con l'Ue stroncato: 432 no, 202 sì. La premier resiste: "Non mi dimetto". Ma Corbyn chiede la...
Auto in fiamme nei pressi del Dusit di Nairobi
KENYA

Nairobi, ancora incerto il numero delle vittime

Si temo almeno 14 morti in un attacco al Dusit, operazioni dell'antiterrorismo ancora in corso. Al-Shabab rivendica