News TERRORISMO

MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita

LORENZO CIPOLLA
La stazione Centrale di Milano
V
oleva solo farla finita. La jihad, la guerra santa contro gli infedeli, e il terrorismo non c'entrerebbero nulla con il gesto compiuto ieri da Mahamad Fathe. L'uomo, 23 anni, proveniente dallo Yemen e irregolare nel nostro paese senza fissa dimora, la mattina di martedì 17 settembre ha aggredito in militare a Milano e quando stato fermato dagli agenti avrebbe anche gridato "Allah Akbar". Di fronte agli inquirenti avrebbe poi ammesso che il suo intento era quello di...
SABATO 14 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Gli Stati Uniti confermano che il figlio di Osama bin Laden è morto

La notizia, non smentita, era uscita a luglio. Su Hamzen bin Laden c'era una taglia da un milione di dollari

LORENZO CIPOLLA
Hamza e Osama bin Laden
A
desso è ufficiale: il figlio di Osama bin Laden è morto. Ucciso durante un'operazione antiterrorismo al confine tra il Pakistan e l'Afghanistan. La notizia della sua scomparsa era apparsa sui media di tutto il mondo a fine luglio, adesso dalla Casa Bianca arriva la conferma, con un comunicato, che il presunto erede di Osama ai vertici dell'organizzazione terroristica fondamentalista Al Quaeda non c'è più. A marzo le autorità...
MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

11 settembre 2001, il martedì che cambiò la storia

Diciotto anni fa gli attentati a Ground Zero: le eredità del giorno in cui la civiltà occidentale si scoprì vulnerabile

DAMIANO MATTANA E MARCO GRIECO
Ground Zero nel giorno degli attentati - Foto © Ansa
E
ra un martedì il giorno in cui la civiltà occidentale ebbe il suo inaspettato giro di boa. Fine estate, aria ancora calda, un cielo azzurro su Manhattan. Quello che di lì a poco lo avrebbe oscurato non fu solo il fumo nero esalato dagli squarci delle Twin Towers ma una nube di odio, letale quanto la follia dell'uomo. Un prima e un dopo. Perché il giorno seguente si era già entrati in un'altra era. Perché niente è stato più come...
DOMENICA 08 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

A Jakarta la voce di una Chiesa che non si arrende

Con la porpora al presidente dei vescovi indonesiani, il Papa riconosce la centralità di una comunità martire

GIACOMO GALEAZZI
Mons. Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo
N
el concistoro del 5 ottobre c’è particolarmente una porpora che è testimonianza evangelica. In Indonesia la comunità cristiana rappresenta il 9,9% della popolazione a fronte di un 87,2% di musulmani. Monsignor Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo, arcivescovo di Jakarta, è anche presidente della Conferenza episcopale dell’Indonesia. Di origine giavanese, del clero di Semarang, è nato il 9 luglio 1950 a Sedayn ed è stato ordinato...
SABATO 07 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Finanziavano terrorismo islamico: dieci fermati, anche un imam

Il gruppo avrebbe fatto arrivare denaro in Siria a sostegno degli jihadisti di Al Nusra. Sequestro per un milione

LORENZO CIPOLLA
Guardia di finanza
D
ieci persone sono state raggiunte da un'ordinanza di custodia cautelare eseguita dai carabinieri del Ros e dal Gruppo d'investigazione sulla criminalità organizzata (Gico) della Guardia di finanza de L'Aquila nel corso dell'operazione "Zir". I fermati, otto di origine tunisina e due italiana, sono accusati di reati tributari e autoriciclaggio per finanziare organizzazioni e attività terroristiche. Tra di loro anche l'imam della...
VENERDÌ 06 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Amnesty: “Ucciso dai talebani un difensore dei diritti umani"

“I terroristi affermano di negoziare per la pace ma continuano a uccidere la gente"

MILENA CASTIGLI
Abdul Samad Amiri
P
rosegue senza sosta la lunga scia di sangue degli attentati terroristici in Afghanistan. Abdul Samad Amiri, direttore ad interim per la provincia di Ghor della Commissione indipendente per i diritti umani dell’Afghanistan, è stato rapito e ucciso il 4 settembre dai talebani mentre stava rientrando dalla capitale Kabul. A darne la notizia è stato Shaharzad Akbar, direttore della Commissione, una delle organizzazioni non governative più colpite negli ultimi anni dalla...
SABATO 24 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Unicef: 2 mln di bimbi costretti a lasciare la scuola

I troppi conflitti armati e le violenze del gruppi terroristici incidono sulla vita quotidiana

MILENA CASTIGLI
Bambini africani costretti a studiare in casa
"P
iù di 1,9 milioni di bambini sono stati costretti a lasciare la scuola in Africa occidentale e centrale a causa dell’aumento degli attacchi e delle minacce di violenza contro l’istruzione in tutta la regione”. Lo rivela il nuovo rapporto dell’Unicef dal titolo “Istruzione a rischio in Africa occidentale e centrale” (Education Under Threat in West and Central Africa) e riportato dal Sir. Il rapporto Al giugno 2019, 9.272 scuole sono state...
DOMENICA 18 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Kabul, kamikaze a un matrimonio: è un massacro

Almeno 63 morti e 200 feriti ma il bilancio sembra destinato a crescere. Daesh rivendica

DM
Il Dubai City di Kabul, teatro della strage
A
lmeno 63 morti e un bilancio che parla anche di 182 feriti, alcuni dei quali gravi: una vera e propria strage quella messa in atto da un gruppo di kamikaze che, nella giornata di ieri, si sono fatti saltare in aria durante una festa di matrimonio a Kabul, uccidendo, secondo le autorità, esclusivamente dei civili. Si tratta di uno dei più cruenti attentati ai danni della popolazione nell'ultimo anno anche se, in una nota diffusa via web, i talebani avrebbero negato di essere...
GIOVEDÌ 15 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Continua a scorrere sangue in Somalia

Lo scontro tra i miliziani e l'esercito si fa più serrato

MARCO GRIECO
Miliziani affiliati ad al Shabaab marciano in una parata nei pressi della loro base militare base ad Afgoye, in Somalia, 17 febbraio 2011 - Foto © Feisal Omar per Reuters
S
ono almeno una decina i militari caduti in seguito a un attacco sferrato dal gruppo jihadista al Shabaab nei pressi della base militare di Awdhegle, nel sud della Somalia. A riferirlo sono stati gli stessi miliziani, che hanno rivendicato l'attacco, specificando di aver colpito cinquanta militari e perso due affiliati. Secondo l'ufficiale dell'esercito, Hussein Ali, nell'attacco sarebbero rimaste ferite decine di persone, mentre il bilancio delle vittime...
LUNEDÌ 12 AGOSTO 2019, IN TERRIS

I cinque Paesi più pericolosi al mondo

Somalia, Afghanistan, Siria. In alcune aree del pianeta, porre fine alle guerre è difficile. Ecco perché.

ANDREA CARBONARI
Un ranger nel Parco Nazionale di Gorongosa, in Mozambico - Foto © Croce Rossa Internazionale
S
e si potesse creare il time-lapse di una mappa geopolitica globale, nell'ultimo decennio risulterebbero diverse trasformazioni nei confini fra i vari Stati. Gli anni alle nostre spalle, infatti, sono stati caratterizzati da conflitti di ogni sorta, ampi o intessuti a livello locale. Spesso, i contesti più fragili ereditano un passato altrettanto difficile dove, come spesso accade, lo status bellico coincide con decenni di divisioni e ingerenze. Per questo, tracciare una mappa dei...
NEWS
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Manifesto con simboli politici

Vino nuovo in nuovi otri

In un mese e mezzo la politica italiana è stata fortemente modificata da eventi rapidissimi che hanno sortito...
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...