News SUICIDIO ASSISTITO

MARTEDÌ 26 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Un medico è per la vita, mai per la morte

MASSIMO GANDOLFINI
Suicidio assistito
L
e motivazioni della sentenza 242/19 della Corte costituzionale sul "suicidio assistito" permettono di meglio chiarire alcuni punti già preannunciati con il comunicato stampa di un mese fa circa. Innanzitutto si conferma che la decisione presa è in continuità perfettamente coerente con quanto il legislatore aveva stabilito con la legge 219/17 sul consenso informato e Dat. I giudici costituzionali parlano esplicitamente di "riempimento costituzionalmente...
LUNEDÌ 25 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

“Il medico non può mai dare la morte”

Il Movimento per la Vita evidenzia le poche luci e le molte ombre della sentenza sul suicidio assistito

GIACOMO GALEAZZI
Iniezione
E'
stata depositata venerdì in cancelleria la sentenza (numero 242 del 2019) con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'articolo 580 del codice penale nelle situazioni di "suicidio assistito". Il Movimento per la Vita, dall’osservatorio della sua capillare azione a salvaguardia della vita dal concepimento al suo termine naturale, ha analizzato le poche luci e le molte ombre del pronunciamento. Un dovere senza...
MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Braccio di ferro sul fine vita

Riparte la discussione in Parlamento: 13 proposte di legge. Sui Dat maggioranza divisa

GIACOMO GALEAZZI
S
ul fine vita la discussione è ripartita. “Sul fine vita ritengo che non debba esserci nessuna iniziativa da parte del governo, è una materia di natura prettamente parlamentare. Il mio auspicio è che il Parlamento possa svolgere la più plurale, condivisa e aperta discussione su un tema che riteniamo decisivo anche alla luce dell'ultima sentenza della Corte”, ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, illustrando davanti alle Commissioni...
MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Il suicidio assistito, un dibattito da reimpostare

Confronto e discussione nel Paese dopo la sentenza della Corte costituzionale e la proposta di un modello

GIACOMO GALEAZZI
Fine vita
"M
orire con dignità per chi è nella fase terminale della malattia significa il diritto a un’assistenza rispettosa”, sostiene su Vita pastorale il gesuita padre Francesco Occhetta, firma politica di Civiltà Cattolica. “Al Parlamento era stato dato un anno di tempo per regolare il tema del suicidio assistito, ma il suo immobilismo ha imposto ai giudici della Corte costituzionale di regolare il caso particolare di Cappato, facendolo diventare una...
LUNEDÌ 28 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

No dai medici all’eutanasia e al suicidio assistito

La World Medical Association ha ribadito il suo forte impegno per il rispetto della vita umana

MILENA CASTIGLI
Rapporto medico paziente
"L
a World medical association ribadisce il suo forte impegno nei confronti dei principi dell’etica medica e che è necessario mantenere il massimo rispetto per la vita umana. Pertanto, la Wma è fermamente contraria all’eutanasia e al suicidio assistito dal medico”. Lo cominica l’Associazione medica mondiale in un comunicato diffuso al termine di un  processo di consultazione con medici e non solo provenienti da tutto il mondo e riuniti...
MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

La piccola Tafida è in Italia. Per i medici inglesi doveva morire

La bimba in coma da febbraio sarà curata al Gaslini di Genova. L'ospedale: "Si deve sempre aver cura dei pazienti"

MARCO GRIECO
Shelina Begum e Mohammed Raqeeb con la loro piccola Tafida, in coma da febbraio - Foto © Press Association
N
on era ancora calata la notte sul Mar Ligure, quando ieri alle 19:14 la piccola Tafida Raqeeb atterrava all'aeroporto di Genova, diretta all'ospedale Gaslini. "Quando siamo atterrati aveva gli occhi aperti ed era del tutto sveglia" è stato il primo commento della madre, Shelina Begum, avvocato di 39 anni. Sono stati lei e il marito, Mohammed Raqeeb, ad aver voluto questo viaggio nella città italiana. Desideravano fuggire da un Paese, il Regno...
MARTEDÌ 01 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Fine vita: fateci obiettare

STEFANO OJETTI
E
ra una sentenza annunciata e facilmente prevedibile, per come era stata già formulata la Legge 219 sulle disposizioni anticipate di trattamento (DAT), quella che la Corte Costituzionale ha pronunciato sulla non punibilità relativa all'Aiuto al Suicidio, finora normata dall’art. 580 del c.p. che prevedeva pene tra i 5 e i 12 anni di carcere per i trasgressori. La Corte, in attesa di un inevitabile intervento del legislatore, ha subordinato la non punibilità al...
SABATO 28 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Fine vita, Conte: "Dubito ci sia un diritto alla morte"

Il premier si inserisce nel dibattito dopo il pronunciamento della Consulta sul caso Dj Fabo: "Serve una legge"

DM
Giuseppe Conte
C
ontinua a tenere banco il dibattito sul fine vita, dopo il pronunciamento della Consulta sul suicidio assistito che, di fatto, ne ha stabilità la non punibilità in alcuni casi particolari, come quello di Dj Fabo. Un tema sul quale, nel corso della kermesse organizzata da Affari italiani, si è espresso anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che "da giurista cattolico" ha ragionato sulla questione anche "mettendo in campo le sue convinzioni...
VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Non è una sentenza ma un vecchio pensiero di morte

PAOLO RAMONDA
Fine vita
Q
uella della Corte Costituzionale è una sentenza choc che apre alla cultura della morte, scegliendo la via più breve per eliminare una sofferenza che esiste realmente. Ma non può essere questa la soluzione. La sofferenza, la malattia e la morte sono tappe che, purtroppo, sono presenti nelle nostre vite. L'importante, però, è che siano vissute all'interno di relazioni, volendosi bene, sostenendosi, con al proprio fianco uno Stato che dia ausili e...
VENERDÌ 27 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

La gioia di vivere oltre ogni limite

Le testimonianze di due famiglie della Comunità Papa Giovanni XXIII

MANUELA PETRINI
Luca Russo e la sua famiglia
"L
a vita, sana o malata, ha sempre un valore. E se queste persone sono abbandonate e non hanno nessuno ha un valore ancora più alto", spiega Donata che insieme a suo marito Marcellino sono la mamma e il papà di una casa famiglia della Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, situata in provincia di Verona. Donata e Marcellino hanno aperto la loro casa all'accoglienza di bambini e adulti, anche affetti da gravi disabilità e patologie, persone...
NEWS
Il vertice di maggioranza
GOVERNO

Manovra, braccio di ferro sulle microtasse

Frizione Italia Viva-Pd, sospeso il vertice. Bellanova: "Con plastic e sugar tax si rischia il disastro occupazionale"
Pedoni solitari
53° RAPPORTO CENSIS

Italiani sempre più ansiosi e dipendenti da smartphone

Lo scenario politico odierno è affollato da "non decisioni"
Bimba in lacrime al nido
VARESE

Maltratta i bimbi e si apparta col compagno: maestra sospesa

"Guardati, fai schifo", "piangi che così ti passa" sono le frasi rivolte alle piccole vittime del...
Volontarie della croce rossa e personale ospedaliero
SALUTE

Firmato accordo tra Croce rossa e Campus bio-medico

Le crocerossine, con la loro attività di volontariato, supporteranno l’attività infermieristica

Sondaggio che va, sondaggio che viene

Abbiamo sottolineato più volte che la politica ormai è scandita da sondaggi. Bene che vada settimanali....
Parte del manifesto blasfemo apparso a Bologna

Un'offesa alla Mamma Celeste

A Bologna, una festa universitaria diventa blasfema
Donald Trump
KIEVGATE

Via libera all'impeachment: cosa rischia Trump

L'annuncio della speaker Nancy Pelosi ha mandato su tutte le furie il presidente. Ma c'è lo scoglio del Senato
Palazzo Chigi
GOVERNO

Manovra, salta l'intesa in Cdm

Ok alla riforma del processo civile ma Italia viva fa muro su sugar e plastic tax. Conte: "L'esecutivo va avanti"
AFRICA

Ecco chi sono le 14 persone rapite dall'Isis

La notizia è stata diffusa dal Site
L'elemosiniere di Sua Santità, Konrad Krajewski, e Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, mentre accolgono i 33 profughi provenienti da Lesbo a Roma Fiumicino - Foto © Sir
CHIESA IN USCITA

L'elemosiniere del Papa: "Se aprissimo le nostre parrocchie, a Lesbo non ci sarebbero più profughi"

Parla il cardinale Krajewski, giunto a Fiumicino ad accogliere 33 rifugiati
MILANO

Dramma fuori dalla metro, clochard muore di freddo

L'appello del sindaco Sala ai cittadini: "Invitateli ad andare nei centri"
Scontri a Parigi
FRANCIA

Riforma delle pensioni, Parigi nel caos

Sciopero generale, scontri fra black-bloc e Polizia a Place de la Republique. Agitazione fino a lunedì