News SUDAN

VENERDÌ 06 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Sudan: svelato il primo governo del dopo-Bashir

Tra i 18 ministri del neo premier, Abdalla Hamdok, anche 4 donne

MILENA CASTIGLI
Donne festeggiano la caduta dell'ex presidente
I
l neo premier del Sudan, Abdalla Hamdok, ha svelato il primo governo del dopo-Bashir, un passo importante nella transizione conquistata duramente dal Paese per un governo civile dopo decenni di autoritarismo. L'annuncio dato dalla rete nazionale sudanese, scrive Repubblica, è giunto dopo giorni di rinvii dello stesso premier che ha voluto esaminare con particolare attenzione la lista dei candidati proposti dalle "Forze per la libertà e il cambiamento", capofila delle...
DOMENICA 01 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Si stringe il cerchio intorno ad al Bashir

L'ex presidente del Sudan è accusato di corruzione e riciclaggio

MARCO GRIECO
Il presidente Omar al Bashir durante l'udienza del 31 agosto 2019 a Khartoum
S'
infittisce il caso degli accordi legali con fondi esteri che ha coinvolto l'ex-presidente del Sudan, Omar al Bashir. A riferirlo è l'emittente panaraba Al Arabiya, che ha riferito le dichiarazioni del giudice Al Sadiq Abdelrahman relative al rinvenimento di fondi stranieri nella casa dell'ex leader. Ora al Bashir rischia dieci anni di carcere, anche se i suoi legali continuano a sostenere che la somma faceva parte di una...
VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Sventato un colpo di stato in Sudan

Il tentato golpe voleva minare l'accordo di transizione nel Paese

MARCO GRIECO
Centinaia di sudanesi protestano a Khartum
S
i è concluso con l'arresto di dodici persone il tentativo di colpo di Stato sventato dal Consiglio militare dei transizione (Tmc) del Sudan. Ad annunciarlo alle emittenti locali è stato lo stesso portavoce del Tmc, Gamal Omer Ibrahim, il quale ha fatto sapere che il tentato golpe aveva l'obiettivo di far saltare l'accordo di condivisione del potere messo in piedi dal Consiglio militare di transizione e i gruppi di opposizione...
VENERDÌ 05 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Sudan: raggiunto accordo di condivisione del potere

Concordato un consiglio sovrano congiunto che governerà il Paese per tre anni

MILENA CASTIGLI
Festeggiamenti in Sudan
L
a giunta militare al potere in Sudan e la coalizione di forze della società civile del Paese hanno raggiunto un accordo di condivisione del potere: lo ha annunciato oggi un inviato dell'Unione Africana (UA), Mohammed el-Hassan Labat. Entrambe le parti hanno concordato di formare un consiglio sovrano congiunto che governerà il Paese per "tre anni o poco più". Il consiglio sarà composto da cinque militari e cinque civili, mentre un'altra poltrona...
LUNEDÌ 01 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Sudan, l'urlo di libertà di un popolo oppresso

Almeno sette manifestanti morti Domenica scorsa

MARCO GRIECO
Un momento delle proteste di ieri in Sudan
C
ontinua a urlare il Sudan, e questa volta ha mobilitato circa un milione di persone, scese lungo l'Africa Road a Khartum per manifestare il loro dissenso verso gli attuali vertici di governo. Lo aveva fatto circa un mese fa: era il 3 giugno scorso quando i berretti rossi del generale Mohamed Hamdan Dagalo avevano represso nel sangue le proteste. Allora, 107 persone erano state massacrate davanti al sit-in delle Forze armate. Eppure, il potere coercitivo non ha avuto la meglio sulla...
GIOVEDÌ 06 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Ancora sangue in Sudan, sale il bilancio dei morti

Almeno 40 cadaveri sono stati recuperati nel Nilo

WILLIAM VALENTINI
Le proteste in Sudan
L'
opposizione democratica in Sudan ha respinto l’offerta del Consiglio dei Militari di Transizione di riaprire i colloqui di pace, dopo che lunedì i soldati avevano attaccato il sit-in delle Forze per la libertà e il cambiamento (Ffc), l'alleanza democratica che, dalla caduta quasi un mese fa del dittatore Omar al Bashir, ha cercato di trattare con i militari i termini di una transizione democratica del Paese del Sahel. Il bilancio dell’attacco è...
MERCOLEDÌ 05 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sudan: sale a 60 il numero delle vittime

Gli attivisti denunciano: i militari sparano contro i manifestanti

WILLIAM VALENTINI
N
on si fermano le violenze in Sudan. Il bilancio delle vittime è salito a 60 morti. “Del nostro sit-in non resta più niente, solo i corpi dei nostri martiri che non possiamo evacuare" avevano commentato le opposizioni che da settimane agitano le proteste nella capitale Khartoum. Continua dunque il braccio di ferro tra la giunta militare, al potere in Sudan dopo la cacciata lo scorso aprile dell’ex dittatore Omar al Bashir, e gli attivisti che chiedono una rapida...
LUNEDÌ 03 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sudan: attaccato il sit-in di protesta

Militari sparano sui manifestanti: 5 morti. I testimoni: "Gettata la maschera, è una nuova fase"

LUCA LA MANTIA
Il sit-in attaccato
I
 militari sudanesi hanno attaccato i manifestanti che da due mesi partecipano al sit-in sotto la sede del quartier generale dell'esercito, a Karthoum, per chiedere una transizione verso un governo civile dopo il golpe che ha portato alla destituzione di Omar al Bashir.  Vittime Stando a quanto affermato dal Comitato centrale dei medici sudanesi - tra gli organizzatori della protesta - almeno 5 persone sarebbero morte e diverse sarebbero rimaste ferite. Nell'assalto - ha...
MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Sudan: c'è l'accordo militari-opposizioni

L'intesa prevede una transizione di tre anni verso un'amministrazione civile

EDITH DRISCOLL
Militari durante il golpe
I
 militari del Sudan hanno annunciato di aver raggiunto un accordo con le opposizioni per una transizione in tre anni ad una amministrazione civile. Il Consiglio militare di Transizione ha detto che l'alleanza di opposizione avrà i due terzi dei seggi in un consiglio legislativo. Il golpe Il Paese africano è in mano a un regime militare da quando il presidente Omar Bashir è stato estromesso, il mese scorso, e le proteste per un governo civile non si sono...
MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019, IN TERRIS

Al-Bashir trasferito in un carcere di Karthoum

La Giunta militare ribadisce che non consegnerà l'ex presidente alla Corte dell'Aja

LUANA POLLINI
Al-Bashir
O
mar al-Bashir, deposto presidente sudanese, è stato trasferito da una "residenza forzata" a un noto carcere nella parte nord di Khartum. Lo riferisce il Sky News Arabiya citando il giornale sudanese Akher Lahza. Destinazione L'ex-trentennale autocrate, deposto giovedì scorso da un golpe militare compiuto dopo mesi di proteste popolari, è stato trasferito nel penitenziario di Kober, precisa il quotidiano confermando che le autorità intendono...
NEWS
PALERMO

Giorgia, il lato bello della lotta

Presidente di Mete Onlus, si batte da sempre per i diritti dei più deboli. Il cancro? L'obiettivo è la Vita
HANDICAP

"Il degrado generale grava su chi è più fragile"

Appello di Gherardo Cosolo, presidente dell'Associazione "Handicap noi e gli altri" dopo i funerali a Firenze dello...
MIGRANTI

La Ocean Viking salva 92 persone, tra loro minori non accompagnati

Le operazioni di soccorso a 30 miglia nautiche dalla costa della Libia
Cina, persone contagiate da coronavirus
EMERGENZA SALUTE

Virus misterioso, la Cina allarga il cordone sanitario

Quattro casi confermati in Australia, tre in Francia. Nel Regno Unito si cercano 2.000 persone recentemente rientrate dalla Cina
TERREMOTO

Turchia: sisma magnitudo 6.8. Morti e feriti

Diverse persone, almeno 30, sarebbero intrappolate sotto le macerie

L'Ue blocchi l'offerta del sesso a pagamento

Le strade del mondo in cui si trovano schiave del sesso sono tutte uguali e questo perchè il problema è...
SOS DEI COLTIVATORI

Dazi, -7,7% di esportazioni italiane negli Usa

Il pesante impatto economico della guerra commerciale di Donald Trump sull'agroalimentare Made in Italy. I contraccolpi del...
CONTRO IL DEGRADO CAPITALE

A salvaguardia della Fontana di Trevi

Oltre all'installazione della barriera protettiva, saranno controllate anche le vie d'accesso in funzione...
ANTISEMITISMO

"Qui ebrei" scritta choc sulla casa di un'ex deportata

A pochi giorni dal 70esimo anniversario dalla liberazione dei lager ancora un gesto antisemita
OMICIDIO SACCHI

Ecco perchè anche Anastasiya andrà a processo

Giudizio immediato per i sei indagati nell'inchiesta sull'omicidio di Luca Sacchi. Tra questi i due autori materiali...
GERMANIA

Sparatoria a Rot am See, 6 morti

Tragedia in una piccola città tedesca, dove un uomo armato ha aperto il fuoco in un edificio. Preso il killer
USA

Houston, esplosione in un palazzo

Ancora non è noto se ci siano vittime o feriti, così come sono ignote le cause dell'esplosione
PARLAMENTO EUROPEO

"Serve una task force Ue contro la tratta"

A Bruxelles, nella giornata di approfodimento sulla prostituzione coatta e il traffico di esseri umani, l'appello di don Aldo...
Locuste in Africa
KENYA, ETIOPIA E SOMALIA

Emergenza locuste in Africa: milioni di bimbi rischiano la fame

Save the Children: "In un giorno possono mangiare la stessa quantità di cibo di 90 mln di persone"