News SUDAN

MERCOLEDÌ 15 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Sudan: c'è l'accordo militari-opposizioni

L'intesa prevede una transizione di tre anni verso un'amministrazione civile

EDITH DRISCOLL
Militari durante il golpe
I
 militari del Sudan hanno annunciato di aver raggiunto un accordo con le opposizioni per una transizione in tre anni ad una amministrazione civile. Il Consiglio militare di Transizione ha detto che l'alleanza di opposizione avrà i due terzi dei seggi in un consiglio legislativo. Il golpe Il Paese africano è in mano a un regime militare da quando il presidente Omar Bashir è stato estromesso, il mese scorso, e le proteste per un governo civile non si sono...
MERCOLEDÌ 17 APRILE 2019, IN TERRIS

Al-Bashir trasferito in un carcere di Karthoum

La Giunta militare ribadisce che non consegnerà l'ex presidente alla Corte dell'Aja

LUANA POLLINI
Al-Bashir
O
mar al-Bashir, deposto presidente sudanese, è stato trasferito da una "residenza forzata" a un noto carcere nella parte nord di Khartum. Lo riferisce il Sky News Arabiya citando il giornale sudanese Akher Lahza. Destinazione L'ex-trentennale autocrate, deposto giovedì scorso da un golpe militare compiuto dopo mesi di proteste popolari, è stato trasferito nel penitenziario di Kober, precisa il quotidiano confermando che le autorità intendono...
LUNEDÌ 15 APRILE 2019, IN TERRIS

Gli oppositori: "Subito un governo civile"

Prosegue il sit-in di protesta. Ieri l'incontro con la giunta militare

EDITH DRISCOLL
Il sit-in di protesta
S
erve un governo di transizione civile, subito. Lo hanno ribadito gli organizzatori della protesta che, in Sudan, ha portato alla caduta presidente Omar al-Bashir dopo 30 anni. L'occasione è stato l'incontro con la giunta miliare. L'incontro Partiti e movimenti, in una dichiarazione congiunta emessa dopo il vertice, hanno affermato che i loro sostenitori rimarranno in strada finché la richiesta non verrà accolta e che il governo civile transitorio...
VENERDÌ 12 APRILE 2019, IN TERRIS

I militari: "Governo sarà civile"

Rassicurazioni dal Consiglio di transizione. Gli oppositori protestano con l'Unione africana

EDITH DRISCOLL
Awad Ibn Aouf, capo della giunta militare
I
l Consiglio militare di transizione che ha sostituito il governo di Omar al Bashir dopo il golpe rassicura sulle prossime evoluzioni politiche e sociali in Sudan. "Intendiamo dialogare con le entità politiche al fine di preparare l'ambiente agli scambi e alla realizzazione delle nostre aspirazioni" ha dichiarato il generale Omar Zinelabidine. Il futuro esecutivo, ha aggiunto, "sarà civile".  Il rifiuto La mano tesa è stata,...
GIOVEDÌ 11 APRILE 2019, IN TERRIS

Colpo di Stato: arrestati politici e funzionari

Truppe dell'esercito occupano la tv di Stato e circondano il palazzo presidenziale

GIACOMO DE SENA
Proteste in Sudan - Fonte Corriere della Sera
I
l più classico dei colpi di Stato si sta consumando in Sudan. L'esercito ha circondato il palazzo presidenziale, ha occupato il palazzo della tv di Stato e ha annunciato la formazione di un governo di transizione. Il presidente Omar Al Bashir, dopo trent'anni di potere, si è dimesso. Scene di tripudio a Khartum, la capitale del Paese, dove da giorni si stavano susseguendo proteste di migliaia di persone che invocavano le dimissioni di Al Bashir. Tv di Stato...
LUNEDÌ 10 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Al Bashir si arrende alla crisi: sciolto il governo

Moussa scelto come nuovo premier. Tagli ai ministeri. Nel Paese scarseggia persino il pane

EDITH DRISCOLL
Omar Al Bashir
L
a crisi economica che fagocita il Sudan ha costretto il presidente Omar Al Bashir a sciogliere il governo. Scelta dettata dall'insostenibilità della situazione, che rischia di avere ripercussioni sul fronte dell'ordine pubblico. Al Paese è mancato persino il pane, oltre al carburante e a una valuta forte.  Tagli Il 74enne presidente ha anche deciso per un taglio del numero dei ministeri, portandoli da 31 a 21, e secondo quanto riferisce l'agenzia Reuters ha...
VENERDÌ 11 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Il mondo si muove per salvare Noura Hussein

La giovane sudanese è stata condannata a morte per aver ucciso il marito che la stava stuprando

REDAZIONE
Spose africane
I
l mondo si muove per Noura Hussein, la 19enne del Sudan condannata a morte giovedì scorso per aver ucciso il marito che le era stato imposto dalla famiglia mentre stava cercando di violentarla. La giovane si era sposta a 16 anni con un cugino di secondo grado molto più grande di lei. Scappata di casa, dopo 3 anni era stata nuovamente obbligata a vivere con lui.  Il caso Noura rischia l'impiccagione ma il suo caso ha riacceso i riflettori sul dramma delle...
GIOVEDÌ 19 APRILE 2018, IN TERRIS

Piovono diamanti dal cielo

Trovati in un meteorite in Sudan, arrivano da un pianeta scomparso

ANGELA ROSSI
Il meteorite Almahata Sitta, caduto nel 2008 nel deserto del Sudan
P
iovono diamanti dal cielo. Provenienti da un pianeta scomparso, esistito agli albori del Sistema Solare, sono arrivati sulla Terra grazie al meteorite Almahata Sitta, caduto nel 2008 nel deserto del Sudan.  La scoperta La nuova importante scoperta, guidata dal Politecnico Federale di Losanna e pubblicata sulla rivista Nature Communications, dimostra l'esistenza di grandi pianeti primitivi durante i primi 10 milioni di anni del Sistema Solare, che hanno fornito...
VENERDÌ 20 OTTOBRE 2017, IN TERRIS

In soccorso dei cristiani perseguitati in Sudan

Un progetto per sostenere la minoranza fuggita dall'Eritrea

REDAZIONE
Da un regime totalitario ad uno islamista. È questa la tragica sorte di migliaia di cristiani eritrei che in fuga dal loro Paese, sono costretti a fermarsi per diversi anni in Sudan. Una delegazione di Aiuto alla Chiesa che Soffre ha incontrato alcune famiglie rifugiate nella periferia di Karthoum. Come quella di Isaias, che vive con sua moglie e i suoi figli in una piccola capanna ricoperta di metallo ondulato. "È qui che dormiamo, che cuciniamo,...
GIOVEDÌ 07 SETTEMBRE 2017, IN TERRIS

Sudan: bambini cristiani costretti a recitare preghiere islamiche per poter mangiare

Aiuto alla Chiesa che Soffre denuncia la condizione in cui vivono i circa 700mila cristiani rifugiati nel Paese

REDAZIONE
Sudan: bambini cristiani costretti a recitare preghiere islamiche per poter mangiare
"I bambini cristiani nei campi profughi sudanesi sono costretti a recitare le preghiere islamiche per ricevere il cibo". È quanto denuncia ad Aiuto alla Chiesa che Soffre una fonte in loco che per motivi di sicurezza preferisce rimanere anonima. Cristiani rifugiati in condizioni invivibili Attualmente si stima che vi siano 700mila cristiani sudsudanesi rifugiati in Sudan, la maggior parte dei quali alloggia nei campi profughi. "Sono confinati in quei luoghi – continua la fonte – perché...
NEWS
Carcere di Acarigua, nella zona occidentale di Caraca
VENEZUELA

Amnesty: "Accertare cause di morte dei 30 detenuti"

"Esempio della violenza costante e dell’abbandono cui è sottomessa la popolazione carceraria"
Murale a Riace
EUROPEE

La Lega vince a Riace e Lampedusa

Salvini trionfa anche nei due luoghi del Meridione simbolo dell'accoglienza e degli sbarchi
Edoardo Rixi
EUROPEE

Rixi: "A M5s non è convenuto aggredirci"

Il viceministro leghista: "Rapporto di fiducia incrinato ma governo vada avanti"
Porto di Napoli
CAMPANIA

Appalti falsati al porto di Napoli: arresti

Sette ordinanze di custodia cautelare: 2 funzionari dell’Autorità portuale e 5 imprenditori
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Terremoto magnitudo 3.8 tra Reggio e Vibo

La scossa è stata seguita 2 minuti dopo da una replica di magnitudo 2.3
Beppe Grillo al voto per le Europee
EUROPEE

Beppe Grillo: "Oggi Radio Maria e canti gregoriani"

Questo il tweet del comico dopo la disfatta 5Stelle