News STATI UNITI

SABATO 23 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Aiuti: Maduro blinda il confine con la Colombia

La frontiera era stata attraversata dall'autoproclamato presidente Guaidò

FRANCESCO VOLPI
Il confine
P
rosegue il braccio di ferro fra Nicolas Maduro e Juan Guaidò sugli aiuti umanitari destinati al Venezuela. Il vicepresidente del Paese sudamericano, Delcy Rodriguez, ha fatto sapere che il governo ha ordinato la chiusura del confine con la Colombia. Stessa frontiera attraversata da Guaidò poche ore prima, in violazione del bando imposto dal regime.  La chiusura "Per le serie e illegali minacce da parte del governo della Colombia contro la pace e la sovranità...
SABATO 23 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Trump ha deciso: Kelly Craft portavoce all'Onu

L'attuale amabasciatrice in Canada dovrebbe sostituire Nikki Haley, che si congratula: "Ha fatto un ottimo lavoro"

REDAZIONE
L'ambasciatrice Usa in Canada
P
otrebbe verosimilmente essere Kelly Knight Craft la nuova Nikki Haley: l'attuale ambasciatrice americana in Canada, infatti, è stata designata da Donald Trump come futura rappresentante degli Stati Uniti alle Nazioni Unite. Anzi, nonostante l'ufficialità non vi sia ancora, il tweet del Tycoon lascia ben pochi dubbi: "Kelly ha svolto un lavoro eccezionale rappresentando la nostra nazione e non ho dubbi che, sotto la sua guida, il nostro Paese sarà rappresentato...
VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Post contro il giudice, ancora guai per Roger Stone

L'ex consigliere, arrestato il 25 gennaio scorso, non potrà più parlare pubblicamente dell'indagine a suo carico

REDAZIONE
Roger Stone
F
inisce di nuovo al centro della bufera Roger Stone, ex consigliere di Trump arrestato un mese fa nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate. L'ex uomo forte dell'entourage del Tycoon, infatti, ha ricevuto un'ordinanza da parte del giudice federale Amy Berman Jackson che ha drasticamente limitato la possibilità di parlare pubblicamente del suo caso, dopo che sul suo profilo Instagram era apparso un post che ricordava il mirino di una pistola contro un'immagine che...
VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Chi comanda ora in Siria

GIANNICOLA SALDUTTI
Truppe siriane e russe
I
l processo di stabilizzazione dello scenario siriano prosegue portando con sé numerose difficoltà. Il summit di Soči della settimana scorsa è servito ad assodare ciò che, al momento, era stato possibile solo percepire: Russia, Turchia ed Iran rappresentano le forze “vincitrici”, ormai determinate a far quadrare i propri interessi strategici nel designare l’assetto futuro dello Stato siriano. Le posizioni riguardo un accordo politico, infatti,...
GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il caso Smollett: l'accusa che rischia l'effetto boomerang

L'attore aveva denunciato una violenta aggressione omofoba subita. Poi si è costituito: avrebbe inventato tutto

REDAZIONE
Jussie Smollett
U
na vicenda incredibile, oltre che complicata, quella che coinvolge l'attore statunitense Jussie Smollett, noto al grande pubblico per il ruolo dell'omosessuale Jamal Lyon nella serie Fox "Empire". Una parte non secondaria visto che, oltre a dargli celebrità, ha finito per provocargli seri problemi, veri e presunti. Tutto inizia il 29 gennaio scorso, a Chicago, quando il giovane attore racconta di essere stato aggredito da due sconosciuti che lo avevano riconosciuto e...
GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Pianificava una strage di civili e politici: arrestato

Si tratta di un tenente della Guardia costiera. Come modello aveva Breivik e il massacro di Utoya

REDAZIONE
Motoscafo della Guardia costiera, dove l'arrestato lavorava
N
on solo Donald Trump ma anche Nancy Pelosi, Chuck Schumer e la giovane Alexandria Ocasio-Cortez, oltre ad alcuni giornalisti di successo come Chris Cuomo. Così com'è sembrerebbe un parterre di qualche grande evento politico, magari una festa di Stato. Si tratta invece di alcuni dei nomi finiti sulla lista di Chrisopher Paul Hasson, tenente della Guardia costiera degli Stati Uniti, arrestato a Silver Spring, in Maryland, in quanto accusato di star pianificando una strage di...
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il boia costa: la pena di morte passa di moda

Sei Stati valutano l'abolizione. La maggior parte sono governati da repubblicani

DANIELE VICE
Il lettino dove viene eseguita l'iniezione letale
R
epubblicani contro la pena di morte. Sembra quasi un ossimoro ma non lo è. Sei Stati Usa hanno, infatti, presentato proposte di legge per abolire la pena capitolae e i promotori sono repubblicani. Si tratta di Kansas, Kentucky, Missouri, Montana e Wyoming, tutti a guida conservatrice, e New Hampshire, dove comandano i democratici. La situazione Un settimo stato, l'Alabama, anche questo in mano ai repubblicani, discuterà nei prossimi mesi l'abolizione della pena...
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Di nuovo in campo il "socialista" Sanders

L'esponete dem annuncia la candidatura e raccoglie oltre 3 milioni di dollari in poche ore

DANIELE VICE
Bernie Sanders
G
ià 3,3 milioni di dollari di finanziamenti raccolti da Bernie Sanders a poche ore dal lancio della sua candidatura per la Casa Bianca nel 2020. Le donazioni, da parte di 120.000 finanziatori, hanno così doppiato quelle raccolte dalla rivale alle primarie democratiche per la presidenza, Kamala Harris, nel suo primo giorno da candidata. Socialista Il 77enne democratico che si è sempre definito "un socialista" e che ha mobilitato milioni di giovani durante...
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

L'Iran chiede il sostegno cinese

Incontro a Pechino fra ministri degli Esteri. Al centro l'accordo del 2015

REDAZIONE
I due ministri
L
a salvaguardia dell'accordo sul nucleare è stata al centro dell'incontro a Pechino fra i ministri degli Esteri di Cina e Iran.  L'incontro Il capo della diplomazia cinese, Wang Yi, e il suo omologo iraniano, Mohammad Javad Zarif, hanno assicurato di voler "migliorare la fiducia reciproca e approfondire la relazione". Wang ha ricevuto Zarif, alla Diaoyutai State Guest House, sul versante occidentale della capitale cinese, dove si tengono spesso importanti...
LUNEDÌ 18 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Monito di Trump ai militari

Il presidente Usa: "Ufficiali lavorino per la democrazia o perderanno tutto"

FRANCESCO VOLPI
Militari venezuelani
"G
li ufficiali venezuelani lavorino per la democrazia del Paese o perderanno tutto ciò che hanno". E' il monito che lancerà il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, nel suo discorso di questa sera in Florida. Monito "Gli ufficiali militari venezuelani hanno una scelta chiara - dirà il leader di Washington - lavorare per la democrazia per il loro futuro e il futuro delle loro famiglie, o perderanno tutto ciò che hanno". Gli Stati Uniti...
NEWS
La nave turca Efe Murat tra i flutti
PUGLIA

Nave turca arenata sul litorale di Bari

A bordo quindici persone, ferito un soccorritore
Cantiere Tav di Chiomonte

Grave insufficienza

Dopo il congelamento concordato della tav Torino-Lione da parte della maggioranza del governo,  ecco che arriva la...
Greta in marcia con gli studenti
PARIGI

Studenti ancora in marcia per il clima

A guidare la manifestazione l'attivista svedese Greta Thunberg
Cantieri Tav
TAV

Salvini: "Nessuno stop, solo revisione"

Il vicepremier chiarisce a Mattino 5: "Il progetto può essere rivisto". Toninelli: "Nessun blocco"
Conferenza Parole Guerriere alla Camera
LA RAI DEL CAMBIAMENTO

Foa: "Valorizzare l'informazione alternativa"

Il presidente del servizio pubblico ha partecipato al seminario del M5s "Parole guerriere"
Uno dei nuovi bus
ATAC

A breve in servizio i primi bus a noleggio

Fanno parte di uno stock di 108 mezzi della ditta Cialone