News SPAGNA

MARTEDÌ 07 GENNAIO 2020, IN TERRIS

Sanchez è premier: "Si apre una stagione di dialogo e politica utile"

Il leader del Psoe è stato eletto con 167 voti a favore, 165 contrari e 18 astensioni

MANUELA PETRINI
"C
on il governo di coalizione progressista in Spagna si apre una stagione di dialogo e politica utile. Un governo per tutte e tutti, che estenda i diritti, ripristini la convivenza e difenda la giustizia sociale". E' quanto ha twittato Pedro Sanchez, dopo che il parlamento spagnolo ha dato la fiducia al suo governo.  #show_tweet# Il voto del parlamento Con 167 voti a favore, 165 contrari e 18 astensioni, come riportato da El Pais, lo spagnolo Pedro Sanchez ha ottenuto - di...
MERCOLEDÌ 18 DICEMBRE 2019, IN TERRIS

Clàsico senza gol: Barça e Real non si fanno male

Il Real crea ma non concretizza: pareggio a reti bianche al Camp Nou e classifica invariata

MASSIMO CICCOGNANI
Barcellona-Real Madrid 0-0. De Jong anticipa di testa Casemiro e Benzema
C
ambia nulla in Spagna, con Barcellona e Real che nel Clàsico si spartiscono la posta al termine di un match interpretato e giocato meglio dal Madrid che ha creato nolto ma senza monetizzare. Barcellona meno brillante del solito, ha rischiato molto ma, alla fine, ha portato a casa un risultato che accontenta entrambe. Nel Real c'è Isco in campo dal primo minuto, mentre Valverde regala la maglia da titolare a Semedo. Barcellona con il 4-3-3:  ter Stegen tra i...
GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Spagna, dieci giorni dopo: a che punto è l'intesa?

L'analisi di Marco Bolognini, avvocato di Studio Maio Legal e opinionista politico, sull'asse post-elettorale: "Il Governo che nasce sarà debole"

LORENZO CIPOLLA
Pablo Iglesias e Pedro Sanchez
S
i dice che la Storia la scrivono i vincitori, ma gli autori di un nuovo capitolo sull’affannosa ricerca del governo stabile in Spagna non possono dirsi esattamente trionfanti. All’ultima tornata elettorale, quella del 10 novembre, la seconda del 2019, Il Partito socialista operaio spagnolo, Psoe, ha perso tre seggi pur riconfermandosi il primo partito del Paese. Mentre Unidas Podemos, guidata dalla forza di sinistra Podemos spesso accostata...
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019, IN TERRIS

Il Psoe vince ma non basta: Spagna senza maggioranza

Socialisti primo partito, scende Podemos. Exploit di Vox e della destra

DM
Pedro Sanchez
L'
uasi tutto come previsto in Spagna: i sondaggi che davano il Psoe in vantaggio vengono confermati e i sentori che lo volevano per l'ennesima volta senza maggioranza pure, con il risultato che dopo la quarta tornata elettorale in quattro anni nel Paese non cambia praticamente nulla. Secondo i risultati, il partito del premier ad interim Pedro Sanchez resta il primo in termini di consensi ma con un leggero calo di seggi, così come la coalizione di Unidas Podemos, che scenderebbe...
DOMENICA 27 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Catalogna, a Barcellona sfilano gli unionisti

Dopo il sabato di proteste separatiste, scendono in strata i manifestanti contro il fronte indipendentista

DM
La marcia degli unionisti a Barcellona (Foto - El Espanol)
S
i invertono le posizioni a Barcellona che, dopo giorni di protesta furente per le condanne comminate ai leader indipendentisti, è stata oggi occupata dalla marcia dei manifestanti contro il movimento separatista catalana. Almeno 80 mila persone in strada secondo la Polizia, in marcia per protestare contro chi vorrebbe la Catalogna fuori dall'autorità di Madrid, intonando slogan contro gli indipendentisti e sventolando la bandiera della Spagna assieme alla Senyera...
VENERDÌ 25 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Traslata la salma del Caudillo

Le spoglie del dittatore Franco sono state riesumate e trasferite dal mausoleo della Valle dei Caduti ad una tomba in un cimitero pubblico

GIACOMO GALEAZZI
Il mausoleo de los caidos
L
l Caudillo è più vivo che mai nella disputa elettorale. Diceva di sentirsi responsabile solo verso Dio e la storia. Nei tre anni di guerra civile scatenata in Spagna da lui e dagli altri militari antirepubblicani a rimetterci la vita furono più di 300 mila persone, secondo le stime dello storico Angel David Martin Rubio. Dopo la cerimonia per la riesumazione (alla quale hanno partecipato, tra gli altri, i discendenti di Francisco Franco e il ministro della...
VENERDÌ 18 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Croce: via dalle aule italiane, ma in Spagna è nelle strade

Il significato della presenza pubblica del crocifisso e i pronunciamenti a livello europeo

GIACOMO GALEAZZI
Croce su una casa a San Cristóbal de La Laguna, in Spagna
M
entre in Italia, come pensieri ricorrenti, tornano a ondate cicliche le polemiche sul crocifisso nelle aule scolastiche, in tante cittadine spagnole, in un paese pur ampiamente secolarizzato e con accese frange di laicismo militante, sopravvive l’antica consuetudine di issare una croce agli angoli delle strade. Il valore umano della pacificazione E’ una presenza rassicurante, discreta, carica di valore che fa pensare a ciò che diceva un poeta innamorato di Dio come...
GIOVEDÌ 17 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Dura lex, sed lex

RAFFAELE BONANNI
Manifestanti all'aeroporto di Barcellona
C
ontinuano le proteste in Catalogna per le sentenze decise dalla corte suprema spagnola ai danni  dei leader catalani che avevano tempo fa, nell’autunno del 2017,  proclamato la indipendenza della loro regione in modo plateale, dopo il referendum indetto che per il Governo centrale di Madrid, era e resta illegale. Tra l’altro, migliaia e migliaia di manifestanti si sono recati anche all’aereoporto di Barcellona creando uno scompiglio che ha procurato il fermo...
MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

La polizia carica i manifestanti a Barcellona

Proteste contro le condanne shock inflitte ai leader separatisti

MILENA CASTIGLI
Polizia spagnola
A
ncora violenze e tensioni in Catalogna. Migliaia di persone si sono radunate già dalle 19,00 di sera nella piazza di Barcellona di fronte al palazzo della delegazione del governo di Madrid per protestare contro le condanne shock inflitte dal governo centrale ai leader separatisti: dai 9 a 13 anni di carcere, nei confronti di 12 leader. Circa 4.000 persone si sono radunate anche davanti alla sede della delegazione del governo a Girona. La sentenza potrà essere...
LUNEDÌ 14 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Catalogna, condannati i leader indipendentisti

Pene dai 9 ai 13 anni di carcere per Junqueras e gli ex del Parlament che autoproclamò l'indipendenza

DAMIANO MATTANA
Manifesto per Oriol Junqueras
D
odici ex leader catalani e pene che vanno dai 9 ai 13 anni di reclusione: era il giorno del verdetto per il fu Parlament della Catalogna che, poco più di due anni fa, entrò in collisione con il governo spagnolo per aver dichiarato la propria indipendenza dall'autorità centrale, arrivata al termine di un referendum non autorizzato che aveva di fatto azzerato i rapporti diplomatici tra l'allora presidente della Generalitat, Carles Puigdemont, e l'esecutivo...
NEWS
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Parma-Roma 0-2. Florenzi e Pellegrini festeggiano dopo una rete - Foto © Twitter
CALCIO

Coppa Italia, ecco il quadro dei quarti

Col successo della Roma a Parma (0-2) si completa il tabellone: ai giallorossi tocca la Juventus
Corte Costituzionale
CORTE COSTITUZIONALE

La Consulta boccia il referendum sulla legge elettorale

Inammissibile perché "eccessivamente manipolativo". I commenti dei leader politici
Il cantiere di Camerano
CAMERANO | ANCONA

Operaio morto: almeno 5 indagati

Sindacati: "Dopo Lucca e Milano siamo al terzo infortunio mortale nei cantieri da inizio anno"
Salvatore e Rosario Manfreda
MESORACA | CROTONE

Il dna conferma: i cadaveri sono dei Manfreda

Finiti gli accertamenti biologici sui corpi. Padre e filglio erano scomparsi a Pasqua