News SPAGNA

VENERDÌ 15 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Sanchez saluta: elezioni il 28 aprile

Voto anticipato dopo lo stop alla legge di bilancio

LUANA POLLINI
Pedro Sanchez
S
i chiude dopo soli 8 mesi l'esperienza del governo guidato da Pedro Sanchez. Incassata la bocciatura in Parlamento della legge di bilancio il premier socialista ha, infatti, convocato le elezioni anticipate per il prossimo 28 aprile.  Lo stop  Lo stop alla finanziaria è solo l'ultima di una serie di battute d'arresto dell'economista 46enne che a giorni pubblicherà il suo "Manuale di resistenza", dove racconta gli anni delle montagne...
MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Finanziaria bocciata, si va verso le elezioni

Le Cortes dicono "no" alla legge di Bilancio. Il premier Sanchez incassa la sconfitta e si prepara ad annunciare il voto

REDAZIONE
Pedro Sanchez
B
occiata la finanziaria proposta dal governo Sanchez ed esecutivo mai apparso così in bilico come in questo momento. Domenica scorsa le manifestazioni contro il premier spagnolo avevano coinvolto buona parte delle opposizioni di destra ma anche numerosi cittadini, contrariati dalle aperture al dialogo con gli indipendentisti catalani. Sentori e campanelli d'allarme per un governo la cui maggioranza era già estremamente risicata e che, ora come ora, viaggia mestamente a vele...
MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Alla sbarra gl'indipendentisti catalani

Al via "El proces": 12 imputati, grande assente Puigdemont

EDITH DRISCOLL
Manifestazione in Catalogna
"M
i chiedo perché l'Unione europea appaia più preoccupata dal Venezuela che da quel che accade oggi a Madrid: abbiamo bisogno di una voce chiara dall'Ue in difesa dei diritti dell'uomo e dei diritti fondamentali del mondo. Quel che accade a Madrid deve interessare tutti i democratici del mondo". Lo ha detto l'ex presidente catalano Carles Puigdemont nel giorno dello storico processo a Madrid contro i leader indipendentisti, parlando di "processo...
DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Madrid, la destra insorge contro Sanchez

In piazza 40 mila spagnoli, critici sull'apertura al dialogo con gli indipendentisti catalani. Settimana decisiva per il governo

REDAZIONE
Manifestanti in piazza a Madrid
N
on direttamente in Catalogna ma, per vie traverse, la nuova ondata di manifestazioni in Spagna poggia sulla discussione sempreverde sull'indipendenza della regione e i suoi risvolti su Madrid. Un tema preso a cuore dai movimenti di destra che, in giornata, hanno rimepito le piazze della capitale spagnola per manifestare contro l'atteggiamento del governo Sanchez sul tema, arrivando a inneggiare alle elezioni anticipate e paelsando la loro opposizione nei confronti dei partiti...
DOMENICA 20 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Bimbo nel pozzo: è corsa contro il tempo

Scavata la metà del tunnel parallelo che potrebbe salvare la vita al piccolo Julen

REDAZIONE
Soccorritori al lavoro
E'
 corsa contro il tempo in Spagna per salvare la vita al piccolo Julen (2 anni) scivolato in un pozzo una settimana fa. L'ultima chance per il piccolo è rappresentata da un tunnel parallelo che i soccorritori hanno iniziato a scavare.  Le operazioni Fonti dei soccorritori, che da giorni lavorano senza sosta nonostante si siano ridotte al lumicino le speranze di ritrovare il bimbo ancora in vita, hanno reso noto che, alle 07:00 di stamane, erano stati scavati 33 dei 60...
SABATO 19 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Uxoricida uccide la nuova compagna e si suicida

Jose Javier Salvador Calvo aveva già scontato 15 anni di carcere per l'omicidio della moglie

MILENA CASTIGLI
Jose Javier Salvador Calvo nel 2003, il giorno dell'arresto
D
oppio femminicidio in Spagna, una delle Nazioni europee con una legge ad hoc contro la violenza di genere particolarmente efficace. Un uomo, già condannato per l'omicidio della moglie, una volta uscito dal carcere grazie alla libertà condizionata, ha ucciso l'avvocatessa che lo aveva difeso - e con la quale nel frattempo aveva allacciato una relazione sentimentale - e poi si è tolto la vita. L'omicidio-suicidio è avvenuto nella cittadina...
VENERDÌ 18 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Si lotta ancora per salvare il bimbo caduto nel pozzo

Sul posto i soccorritori svedesi che salvarono i 33 minatori cileni

REDAZIONE
C
on il passare delle ore, si affievoliscono sempre di più le speranze di trovare ancora vivo il bimbo che - oramai da cinque giorni - è intrappolato in un pozzo di prospezione largo 25 centimetri e lungo 110 metri, nella zona di Malaga. Ma nonstante i molteplici problemi tecnici che stanno rallentando le operazioni di salvataggio, c'è la convinzione che il piccolo sia ancora vivo, infatti, nel luogo in cui si trova affluisce aria. Fallito il piano iniziale Nel...
MARTEDÌ 15 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Malaga: ancora in corso le operazioni per salvare Yulen

Il padre: "Non si fa nulla per salvarlo"

CAROLINA GARCIA
I soccorritori al lavoro vicino al pozzo dove è intrappolato Yulen
P
roseguono oramai da oltre 30 ore le operazioni delle squadre di soccorso per localizzaree salvare Yulen, il bambino di due anni e mezzo che nel pomeriggio di domenica è caduto in un pozzo di prospezione - largo 25 centimentri e profondo 110 metri - a Totalan, vicino Malaga. A causa di una frana che l'ha bloccata a 78 metri di profonditaà, la telecamera che è stata fatta scendere nel cunicolo non è riuscita a individuare il piccolo. Come riporta La Vanguardia, da...
LUNEDÌ 14 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Corsa contro il tempo per salvare Yulen

Il bimbo di due anni e mezzo è caduto in un pozzo di prospezione profondo 110 metri

CAROLINA GARCIA
S
ono ore di ansia, in Spagna, per la sorte del piccolo Yulen. Da qusi 24 ore, infatti, i soccorritori sono impegnati in una corsa contro il tempo per cercare di salvare il bambino di due anni e mezzo che nel primo pomeriggio di ieri è caduto in un pozzo di prospezione largo 25 centimetri e profondo 110 metri. L'incidente si è verificato mentre il piccolo giocava nella proprietà di un familiare nella Sierra di Totalan, nelle vicinanze di Malaga.  I primi tentativi...
MERCOLEDÌ 09 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Migranti: boom di espulsioni nel 2018

Oltre 3.500 i rimpatri. Inversione di tendenza rispetto all'ultimo quinquennio

REDAZIONE
Migranti
N
el 2018 le espulsioni o i rimpatri forzosi di stranieri irregolari in Spagna sono aumentate rispetto agli ultimi cinque anni.  Ultimo anno Da gennaio a ottobre 2018 - ultimo mese di cui il ministero degli Interni dispone di statistiche - sono stati espulsi 3.596 migranti dai Centri di internamento di Stranieri (Cie), pari al +38,9% rispetto allo stesso periodo del 2017, secondo i dati della Direzione generale di polizia citati da Servimedia. Nell'intero 2017 sono stati deportati...
NEWS
Ciro Rinaldi
NAPOLI

Arrestato il boss latitante Ciro Rinaldi

Era ricercato dal 2 novembre 2018; su di lui due ordinanze di custodia cautelare in carcere
Carabinieri
PADOVANO

Si uccide dopo un litigio con la moglie

L'uomo si è sparato dopo che la donna era scappata di casa per la paura
Violenza sulle donne
GENOVA

Sequestrata e violentata a San Valentino: 4 arresti

Picchiata da un italiano e tre marocchini, è stata salvata dal vicino
Prostituzione su strada
REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE

Il "no" del leader del Family Day

Gandolfini: "Si istruiscano azioni più decise di prevenzione e condanna"
Bruno Ganz
CINEMA

Addio a Bruno Ganz, l'Hitler de "La caduta"

L'attore svizzero fu anche l'angelo Damiel ne "Il cielo sopra Berlino". Una carriera straordinaria vissuta...
I manifestanti assaltano la sede del Governo
ALBANIA

I manifestanti assaltano la sede del Governo a Tirana

Hanno cercato di sfondare l'entrata principale, ma sono stati respinti dalla Guardia Repubblicana
Proteste contro la posticipazione del voto
ELEZIONI PRESIDENZIALI

Voto posticipato, tensione in Nigeria

La commissione elettorale ha rimandato le urne per "deficit di materiale". Malumore fra i cittadini
Chiara Venuti e la Clio distrutta
VIGNATE (MI)

Lascia la ragazza morta in auto, scappa e manda il padre

E' stato arrestato il pirata della strada: ha precedenti per droga
Theodore McCarrick
SCANDALO ABUSI

Theodore McCarrick ridotto allo stato laicale

L'ex cardinale e arcivescovo di New York "spretato" con sentenza inappellabile
Le immagini del pestaggio
FIRENZE

Pestaggio di gruppo: arrestato un 16enne

Tentato omicidio l'accusa contestata per il raid punitivo contro un 32enne