News SOCIAL MEDIA

MARTEDÌ 03 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

"Samara Challenge", l'ignobile "scherzo" a tinte horror

La nuova moda consiste nel vestirsi come la protagonista del film "The Ring" e spaventare i passanti

LORENZO CIPOLLA
La protagonista del film
S
embra non esserci fine alle nuove folli, ignobili e vergognose tendenze che spingono i ragazzi a comportamenti sempre più sciocchi. L'ultima è ispirata a un film dell'orrore, "The Ring", che ha per protagonista una bambina di nome Samara Morgan dai lunghi capelli neri che le coprono il volto, la pelle di un pallore cadaverico e con indosso un lungo lenzuolo bianco. Chi vi prende parte deve vestirsi come lei e andare in giro di sera o di notte a...
MARTEDÌ 19 MARZO 2019, IN TERRIS

Gli usurai dell’anima contro la festa del papà

Ricostruire rapporti umani in una società piegata alle nuove tecnologie

DON ALDO BUONAIUTO
Padre e figlio si ignorano
"E'
 più facile appoggiarsi a un altro che stare in piedi da solo”, scrive Jack London. Per molte persone sempre più l’altro cui appoggiarsi è il telefonino. Oggi si celebra universalmente nel mondo la festa del papà, eppure la figura genitoriale non è mai stata cosi in crisi e questo perché è più facile dire di sì a qualunque richiesta dei figli che tenere il punto e proporre un modello educativo coerente. Come fa un...
MARTEDÌ 27 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Social media, l'esperto: "Il rischio depressione esiste"

Intervista al professor Luigi Janiri, docente di psicologia e psichiatria alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

MANUELA PETRINI
Le icone delle piattaforme social più utilizzate
L'
utilizzo dei social media può provocare la depressione o amplificare i sintomi di una patologia psicologica già esistente? Uno studio sperimentale su Facebook, Instagram e Snapchat, condotto dall'Università della Pennsylvania, sembrarispondere in modo afferamtivo a questa domanda. Tra un like su Facebook e un "cuoricino" su Instagram, infatti, il rischio di finire risucchiati nel vortice delle relazioni virtuali sembra essere dietro...
VENERDÌ 14 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Challenge, Don Buonaiuto: "Non giochi ma immondizia"

Il direttore di In Terris a Storie Italiane: "Giovani trascinati verso la morte dal web"

REDAZIONE
Studio di Storie Italiane
"N
on possiamo chiamare giochi questa immondizia. Il gioco crea gioia e spensieratezza, non può istigare giovani vite verso la morte, verso questo inferno. Bene fa la procura a indagare per istigazione al suicidio, dobbiamo dire basta a chi fabbrica questi orrori". Lo ha detto il direttore di In Terris e sacerdote dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, don Aldo Buonaiuto, a "Storie Italiane" (Rai Uno) commentando la tragica morte del 14enne Igor May,...
SABATO 01 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Cyber-attacchi: perché nessuno è al sicuro

UMBERTO RAPETTO
Un attacco hacker
I
l 27 agosto scorso il Banco de España ha provato il brivido di un ko telematico, vedendosi costretto a comunicare alla Bce i problemi dei propri sistemi paralizzati da un Distributed Denial of Service. Un attacco Ddos, come lo chiamano gli addetti ai lavori, ha mandato fuori servizio la connessione ad internet dell’istituto bancario centrale spagnolo, i cui collegamenti hanno ceduto al peso di una infinità di richieste di accesso piovute da un quantitativo indefinito di...
MARTEDÌ 28 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Disinformazione e salute, fra troll e no vax

UMBERTO RAPETTO
Un flash mob dei no vax
C’
è chi dice che la volontà popolare deve prevalere sulle leggi dell’uomo. Qualcun altro, invece, si è convinto che il pensiero collettivo deve preponderare addirittura su quelle della scienza. Da una parte chi viene acclamato si professa automaticamente insindacabile, dall’altra la “gens telematica” – abbagliata dal “si dice” in Rete – non esita a smentire anni di ricerca approfondita e sperimentazione severa. La rituale...
LUNEDÌ 21 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Drogati di smartphone

Nomofobia: quando la tecnologia si trasforma in dipendenza

MARCO MANAGÒ
Dipendenza da smartphone
L
a nomofobia (in cui “nomo” è l’abbreviazione di “no mobile”) è la paura diffusa nei giovani tra i 18 e i 25 anni, di trovarsi con uno smartphone privo di connessione e, di fatto, isolati dal mondo e dai social. Il fenomeno non riguarda solo i ragazzi italiani ma è anche quelli di altri Paesi, come l'Inghilterra, in cima alla classifica mondiale di questa patologia.  Malattia In un’accezione più ampia, la...
SABATO 07 APRILE 2018, IN TERRIS

Nuove mode: tuffarsi sotto le auto in corsa

Dalla Cina all'Italia, ecco la truffa dei finti investimenti

MARCO MANAGÒ
Un pedone finge d'essere stato investito
D
a diversi mesi, si assiste a una moda diffusa tra alcuni giovanissimi italiani che si gettano sotto le vetture in corsa lungo la strada; alcuni lo fanno per gioco, per sfida e per postare il video choc sui social, altri per truffare l’automobilista costretto a fermarsi e a pagare, in contanti, una somma per chiudere la questione ed evitare conseguenze. Il fenomeno Il fenomeno, in questo caso, non nasce come emulazione dei coetanei statunitensi ma arriva dalla lontana Cina (dove...
MERCOLEDÌ 27 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

Obama: "Attenti ai social media"

L'ex presidente, intervistato dal principe Harry, chiede ai politici maggiore responsabilità

LUANA POLLINI
Il principe Harry intervista Obama
L'
uso irresponsabile dei social network da parte degli esponenti di politica ed economia costituisce un grave rischio, poiché distorce la comprensione di questioni complesse e diffonde disinformazione. A lanciare l’allarme è stato l’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, intervistato da un giornalista molto speciale, il principe britannico Harry, sulla Bbc. Intervista speciale Alcuni estratti del backstage del colloquio erano stati già diffusi un...
NEWS
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
Frame di uno dei video che riprende un oggetto volante non identificato - Video © U.S. Department of Defense
EXTRATERRESTRI

Gli Ufo esistono: parola della Marina Usa

Le prove nei filmati diffusi tra il 2017 e il 2018 dal New York Times
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...
Roma-Basaksehir 4-0. Nicolò Zaniolo esulta dopo aver siglato il tris giallorosso - Foto © Twitter
EUROPA LEAGUE

Roma sul velluto, Basaksehir affondato: 4-0

All'Olimpico apre un'autorete di Caiçara, poi Dzeko, Zaniolo e Kluivert. La Lazio cade a Cluj
Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio
GOVERNO

Consiglio dei ministri approva il "decreto cybersecurity"

Introdotto il "golden power" a garanzia del mercato azionario italiano. Assente il dl del ministro Costa
Tor Bella Monaca (Foto-Cgil Roma Rieti)
PERIFERIE

Tor Bella Monaca: famiglia di rom mandata via da una protesta

Il nucleo di quattro persone era legittimo assegnatario di un alloggio popolare, ora potrebbe rinunciare
Rider
L'INCHIESTA

Milano, la Procura indaga sul giro dei riders

Sotto la lente degli inquirenti le ipotesi di presunto caporalato e possibile violazione degli standard di sicurezza
Justin Trudeau
CANADA

Nuova bufera su Justin Trudeau

Time pubblica una foto giovanile del premier con un travestimento "blackface". Scuse immediate ma è polemica