News RUSSIA

SABATO 16 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Crollo all'Università, persone sotto le macerie

Incidente nell'ateneo delle Tecnologie informatiche: almeno 20 studenti potrebbero trovarsi sotto i detriti del soffitto

REDAZIONE
La sede dell'Università
A
lmeno 60 persone sono state evacuate dalla sede che ospita l'Università di Ricerca di tecnologie informatiche, meccanica e ottica (Itmo) di San Pietroburgo, dove si è verificato un grave crollo nel corso di alcuni lavori di ristrutturazione. Nonostante l'evacuazione, secondo le agenzie di stampa russe molte persone sarebbero ancora intrappolate sotto le macerie del soffitto, venuto giù in modo improvviso durante il lavoro degli operai. Stando a quanto...
VENERDÌ 15 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Verso una nuova Guerra Fredda?

GIANNICOLA SALDUTTI
Mikhail Gorbaciov e Ronald Reagan alla firma del Trattato Inf
I
l ritorno di un’atmosfera da Guerra Fredda preoccupa sempre di più il nostro continente, stretto nella morsa di Usa e Russia. Il trattato Inf ratificato da Reagan e Gorbačëv nel 1987 in Islanda sospese ufficialmente la corsa agli armamenti tra le due superpotenze. Si avvicinava l’età dell’unipolarismo di marca americana, con il gigante sovietico ormai al collasso, caduto sotto i pesanti colpi di una lotta combattuta rincorrendo la famigerata...
MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Inf: appello di Gorbaciov agli Usa

L'ex leader sovietico preoccupato dalla sospensione del Tratto da parte americana

EDITH DRISCOLL
Mikhail Gorbaciov
M
ikhail Gorbaciov in campo sulla questione dell'Inf, il Trattato sulle armi nucleari a medio raggio che gli Stati Uniti hanno sospeso unilateralmente accusando la Russia di ripetute violazioni. La lettera "Mi appello agli americani, in particolare ai democratici e ai repubblicani del Congresso Usa - ha scritto l'ex segretario del Pcus in un articolo pubblicato dal quotidiano Vedemost - rammaricandomi per il fatto che le tensioni politiche interne negli Stati Uniti stiano...
MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Mosca si prepara alla guerra cibernetica

La Russia lavora a un "suo" internet in caso di attacco

REDAZIONE
Guerra cibernetica
M
osca starebbe pianificando di disconnetersi dalla rete internet globale per creare un "suo" web in caso di guerra cibernetica.  Il piano  L'idea è quella di garantire che i dati che passano tra organizzazioni e cittadini russi rimangano dentro il Paese, invece che di essere inviati all'estero. Un disegno di legge che chiede i cambiamenti tecnici necessari per operare in modo indipendente è stato presentato alla Duma, la Camera bassa del...
DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Terzo ufficiale militare si schiera con Guaidò

Si tratta del colonnello Ruben Paz Jiménez, che invoca "aiuti umanitari". Intanto la Russia propone una risoluzione

REDAZIONE
Manifestazioni in Venezuela
R
esta tutto aperto in Venezuela dove, come ultimo atto a sostegno in ordine di tempo all'autoproclamata presidenza di Juan Guaidò, è arrivato il riconoscimento da parte del colonnello dell'esercito venezuelano, Ruben Paz Jiménez. Un atto ufficiale e di grande forza se si pensa che, in questo modo, uno dei leader delle Forze armate ha disconosciuto l'autorità del presidente in carica Nicolas Maduro. Allo stesso tempo, Jiménez ha invitato la...
GIOVEDÌ 07 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Così riparte la corsa agli armamenti"

Aldo Ferrari (Ispi): "Prova muscolare in atto. Ma il vero avversario di Washington è un altro..."

LUCA LA MANTIA
Un missile nucleare russo
L
a sospensione unilaterale del Trattato sulle armi nucelari a medio raggio (Inf) da parte americana segna uno nuovo passaggio nel progressivo deterioramento dei rapporti fra Stati Uniti e Russia. Cosa comporta questo a livello di equilibri globali? Ci troviamo sull'orlo di una nuova Guerra Fredda? Ne abbiamo parlato con il prof. Aldo Ferrari, docente di storia della Russia all'università Ca' Foscari di Venezia e responsabile del programma "Russia; Caucaso e Asia...
MARTEDÌ 05 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

La ricetta russa per superare la crisi

Lavrov: "L'unica strada è il negoziato fra governo e opposizione"

EDITH DRISCOLL
Sergei Lavrov
S
ul Venezuela l'unica strada per trovare una soluzione alla crisi passa per il negoziato tra governo e opposizione. Questa la linea del ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, che dal Tagikistan ha nuovamente avvertito dei rischi che corre il Paese sudamericano con un cambio di regime. La linea "E' strano il perché i nostri interessi e quelli della Cina nel partecipare alla ricerca di opportunità per le parti venezuelane di raggiungere un accordo...
LUNEDÌ 04 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Altri Paesi europei riconoscono Guaidò

Per Francia, Svezia, Gb e Spagna è lui il presidente. Mosca non ci sta

EDITH DRISCOLL
Juan Guaidò
S
empre più Paese occidentali stanno riconoscendo Juan Guaidò quale legittimo presidente ad interim del Venezuela.  Francia e Spagna "Consideriamo che oggi il presidente dell'Assemblea Nazionale, Juan Guaidò, la cui legittimità è perfettamente riconosciuta, sia abilitato a convocare le elezioni presidenziali" ha detto all'emittente di stato France Inter il ministro degli Esteri, Jean-Yves Le Drian. "Sembra chiaro a tutti,...
SABATO 02 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Nucleare, anche la Russia via dal Trattato

Vladimir Putin lo ha annunciato ai ministri di Esteri e Difesa come risposta alla decisione presa da Trump

REDAZIONE
Vladimir Putin
A
ll'annuncio del segretario di stato americano Mike Pompeo sul ritiro statunitense dal Trattato sulle forze nucleari intermedie (Inf), firmato a Washington l'8 dicembre 1987 da Ronald Reagan e Michail Gorbaciov, è arrivata oggi la risposta di Vladimir Putin. La risposta di Putin Il Presidente della Federazione ha annunciato la volontà di sospendere la partecipazione russa nel corso di un incontro con i ministri degli Esteri e della Difesa. Queste...
VENERDÌ 01 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Nucleare, la Duma: "Non cedere a ricatto Usa"

Parla il presidente della commissione Esteri: "Washington mira a una nuova corsa agli armamenti"

REDAZIONE
La Duma
L
a "Russia non deve accettare ultimatum dagli Stati Uniti" che con la sospensione della partecipazione al Trattato per la riduzione dei missili a raggio intermedio (Inf) mira a una nuova corsa agli armamenti. Lo ha detto il presidente della commissione Esteri alla Duma di Stato russa, Leonid Slutsky, commentando l'annuncio di Donald Trump di uscire dal Trattato, ritenuto uno dei fondamenti dell'architettura del controllo degli armamenti tra i due ex protagonisti della...
NEWS
Migranti
LIBIA

Msf: "Emergenza malnutrizione nei centri per migranti"

Un pasto ogni 2-3 giorni: "La Libia non è un porto sicuro"
Lavorazione industriale del cuoio
LOCRI

Scoperta evasione fiscale da 10 mln di euro

Denunciati i legali rappresentanti di due società operanti nella concia del cuoio
Spaccio di droga
NAPOLI

Traffico di droga ed estorsioni, 11 arresti

I destinatari dei provvedimenti sono residenti tra Frattamaggiore e Frattaminore
Il bus incendiato a San Donato
L'ATTACCO

Bus incendiato: studenti ancora sotto choc

Buona parte degli alunni coinvolti non tornerà a scuola oggi. Sy sotto stretta sorveglianza
Auto di lusso
PORDENONE

Maxi truffa su auto di lusso: 835 persone raggirate

Decine di indagati. Eseguiti anche ingenti sequestri di immobili e valori in tutt'Italia
Tribunale

Chi ha buone orecchie intenda

La vicenda triste del capogruppo dei M5stelle al Comune di Roma insegna a tutti, ancora una volta, che non basta...