News RUSSIA

MARTEDÌ 13 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Esplosione a Nenoksa: sospetta attività radioattiva

Livelli di radiazioni incrementati di 20 volte a Severodvinsk

DM
L'esplosione di Nyonoksa
C
inque morti nell'esplosione di Nyonoksa, dove un centro studi per la realizzazione di testate missilistiche è saltato in aria alcuni giorni fa, aprendo una concatenazione di eventi che sembra prestarsi a scenari ben diversi da quelli ipotizzati finora. Perché dopo l'esplosione, avvenuta nei pressi della città di Arcangelo, è arrivato un singolare allarme di Greenpeace, secondo la quale il livello di radiazioni della vicina città di Severodvinsk,...
MARTEDÌ 06 AGOSTO 2019, IN TERRIS

All’Italia 5anni di embargo alla Russia sono costati 1 miliardo

Le esportazioni agroalimentari “Made in Italy” penalizzate dal blocco europeo alle spedizioni

GIACOMO GALEAZZI
L'
agroalimentare italiano è l’unico settore colpito direttamente dall’embargo che ha portato al completo azzeramento delle esportazioni dei prodotti presenti nella lista nera, dal Parmigiano Reggiano al Grana Padano, dal prosciutto di Parma a quello San Daniele, ma anche frutta e verdura come le mele, soprattutto della varietà Granny Smith dal colore verde intenso e sapore leggermente acidulo particolarmente apprezzate dai cittadini russi, avverte Coldiretti....
SABATO 03 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Usa e Russia si ritirano dal Trattato sul nucleare

Finisce un'era di disgelo che aveva portato alla fine della guerra Fredda. Timore della Nato per la corsa agli armamenti

MARCO GRIECO
Il presidente dell'URSS, Michail Gorbačëv, e l'omonimo statunitense, Ronald Reagan, firmano l'Inf a Washington l’8 dicembre 1987
D
opo 32 anni, gli Stati Uniti hanno annunciato di essersi ritirati formalmente dal Trattato Inf (Intermediate-Range Nucelar Forces), siglato con la Russia di Mikhail Gorbačëv nel 1987. Si chiude un'era che coincise con il disgelo fra i due blocchi statunitense e sovietico post Guerra Fredda. Ora resta valido solo il Trattato Start (STrategic Arms Reduction Treaty, Trattato di riduzione delle armi strategiche), valido due anni e concernente la deterrenza...
LUNEDÌ 29 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Navalny ricoverato: allergia o avvelenamento?

Secondo un medico l'oppositore potrebbe essere stato avvelenato in carcere

SIMONE PELLEGRINI
Alexei Navalny
U
n nuovo caso di un presunto avvelenamento scuote la Russia. L'oppositore politico Aleksei Navalny, che sta scontando trenta giorni di detenzione per i suoi appelli a manifestazioni non autorizzate, è stato ricoverato in ospedale per quella che il suo segretario stampa ha definito una "grave reazione allergica", nonostante - affermano fonti vicine all'uomo - non abbia mai sofferto di alcuna allergia. I sintomi di Navalny corrispondono - si legge in...
MARTEDÌ 23 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Mosca-Seul: tensioni ad alta quota

Cosa sta accadendo nei cieili sudcoreani

MANUELA PETRINI
Due caccia sudcoreani
T
ensioni ad alta quota nei cieli della Corea del Sud dove aerei da caccia sudcoreani hanno sparato dei colpi di avvertimento contro un jet militare russo che avrebbe violato lo spazio aereo del Paese. A renderlo noto è il ministero della difesa sudcoreano.  La vicenda Secondo la ricostruzione fornita dal ministero sudcoreano, tre caccia russi sono entrati nella cosiddetta zona di identificazione della difesa aerea del Paese, davanti alla costa orientale, e uno di questi avrebbe...
GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Von der Leyen: "Italia? Monitoreremo la situazione"

La neo-presidente della Commissione europea a Repubblica traccia le linee guida del suo mandato

DM
Ursula von der Leyen
R
ussia, Italia e altri temi caldi nell'agenda di Ursula von der Leyen, neo-eletta alla presidenza della Commissione europea e, in tale carica, protagonista delle prime interviste. Ai giornalisti europei chiarisce subito la questione Italia, nodo estremamente complesso, dipanatosi con la correzione del governo ma, comunque, ancora in fase di monitoraggio. E von der Leyen non ha mancato di farlo sapere, spiegando in un'intervista a Repubblica che la Commissione "monitorerà...
GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Caso Lega-Russia, indagato anche Meranda

Nuovi passi degli inquirenti: il legale finisce nel registro dei pm assieme a Savoini. Perquisizioni anche da Vannucci

DM
L'hotel Metropol di Mosca
D
ue perquisizioni in poche ore, all'interno delle case di altre due personalità rientranti in quello che fu il meeting del Metropol di Mosca, avvenuto a ottobre e sul quale indaga la Procura di Milano. L'inchiesta è stata avviata sulla presunta compravendita di tre milioni di tonnellate di petrolio che, in base alle ipotesi avanzate, avrebbe consentito di fare arrivare alla Lega circa 65 milioni di dollari e, ora, ha messo nel mirino rispettivamente Gianluca Meranda e...
VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Bombe sulla città: Damasco colpisce Idlib

Violato l'accordo di Sochi che rendeva il centro una "zona demilitarizzata"

MARCO GRIECO
Un isolato della città di Idlib colpito dai bombardamenti
S
i continua a morire nella Siria nord-occidentale. Sarebbero, infatti, almeno tredici i civili che oggi hanno perso la vita a seguito di alcuni raid aerei condotti dall'aviazione siriana nella provincia di Idlib. La città omonima, infatti, sarebbe stata colpita da tre bombardamenti, secondo quanto riferito dall'Osservatorio siriano per i diritti umani. Stando a quanto riferito dall'organizzazione non governativa con sede a Londra, eccetto i...
VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Turchia, dalla Russia arrivano i missili S-400

I primi arsenali sono ad Ankara ma gli Stati Uniti valutano ritorsioni: possibile l'esclusione turca dai jet F-35

DM
Gli S-400 forniti dalla Russia
S
barca in Turchia il sistema missilistico russo S-400, arrivato alla base aerea di Murted, ad Ankara, come rafforzamento della difesa ma anche come segno di una sempre più solida intesa fra il governo di Erdogan e quello di Vladimir Putin. Un asse che, oltreoceano, ha incontrato diverse rimostranze, logorando non poco le relazioni fra Turchia e Stati Uniti, contrari all'impianto di un sistema di missili come quello russo e, soprattutto, allo scambio di favori con un Paese il cui...
GIOVEDÌ 11 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Caso Lega-Russia, indagato Gianluca Savoini

Per il presidente dell'associazione LombardiaRussia ipotesi di corruzione internazionale nell'inchiesta sui presunti fondi russi

DM
Milano Tribunale
I
nizia a premere la vicenda dei presunti fondi russi sulle spalle della Lega: c'è infatti l'ipotesi di corruzione internazionale alla base dell'indagine a carico di Gianluca Savoini, presidente dell'associazione LombardiaRussia e sotto la lente della Procura di Milano per i sospetti fondi al Carroccio da pare russa. Una supposizione dalla quale Savoini ha immediatamente preso le distanze: "Non ho mai preso soldi dalla Russia, non ho mai parlato a nome della Lega e di...
NEWS

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
PARIGI

Ricostruire Notre-Dame per far rinascere la fede

Messaggio di papa Francesco alla diocesi di Parigi impegnata a riportare al suo antico splendore la cattedrale gravemente...
Felice Gimondi
CICLISMO

Addio a Felice Gimondi, il campione che battè il Cannibale

L'ex ciclista colto da un infarto in Sicilia. Con l'amico-rivale Eddy Merckx segnò un'epopea di duelli...
ROMA

Un secolo e mezzo al servizio dell’infanzia

Il 20 novembre a Roma la serata per i 150 anni del Bambino Gesù. L’evento di solidarietà condotto da Amadeus...
La Luna
SPAZIO

La sonda indiana Chandrayaan 2 si avvicina all’orbita lunare

L’allunaggio è previsto per il 7 settembre. L’India sarà il primo paese sul Polo Sud della Luna
Groenlandia
GEOPOLITICA

Trump punta a nord: vuole la Groenlandia

Secondo il Wall Street Journal, il presidente vorrebbe acquistare l'immensa isola. Ma i groenlandesi frenano: "Non siamo...

La presidente del Senato, Casellati apre domenica il 40° Meeting di Rimini

Tra i temi dell’edizione 2019 le prospettive dell’Europa, il dialogo tra fede e scienza, le persecuzione dei...
Jesolo
VENEZIA

Jesolo, trovato il corpo del giovane scomparso in mare

I soccorritori lo hanno ritrovato vicino al luogo del tuffo dal pedalò. Il Comune di Jesolo ha rimandato a oggi i fuochi...