News RUSSIA

GIOVEDÌ 18 APRILE 2019, IN TERRIS

Come sta la libertà di stampa nel mondo

Norvegia ancora prima, calano gli Usa, superati dall'Italia. Ultimo il Turkmenistan

LUCA LA MANTIA
L'infografica di Rsf sulla libertà di stampa nel mondo
L
a Norvegia si conferma per il terzo anno consecutivo il miglior Paese al mondo per libertà di stampa, seguita dalla Finlandia e dalla Svezia, che perde una posizione per via della recrudescenza del cyberstalking. La classifica, come di consueto, è redatta da Reporter Senza Frontiere, ong francese che monitora lo stato di salute del giornalismo sul pianeta.  Classifica L'Olanda passa dal secondo al quarto posto, visto che due giornalisti risultano sotto scorta...
VENERDÌ 12 APRILE 2019, IN TERRIS

Kim confermato "leader supremo"

Rieletto presidente della commissione Affari statali. Auguri da Xi e Putin

DANIELE VICE
Kim Jong un
K
im Jong-un è stato rieletto alla presidenza della commissione sugli Affari statali, il più alto organo decisionale della Corea del Nord. Ciò gli consente di conservare il titolo di "leader supremo".  Nomine L'Assemblea suprema del popolo, tenuta ieri, ha assegnato nuovi incarichi di vertice nominando Choe Ryong-hae alla presidenza del Presidium al posto di Kim Yong-nam, figura carismatica di 91 anni che ha ricoperto la carica come...
SABATO 30 MARZO 2019, IN TERRIS

Soldati russi in Venezuela: ecco perché

Mosca così punta a difendere gli interessi economici e militari in Sud America

GIANNICOLA SALDUTTI
Militari russi
L
e circostanze riportate da Caracas dai media internazionali negli ultimi giorni lasciano spazio a pochi dubbi: i movimenti tra il contestato governo di Maduro e la Russia sono più che mai attivi. Militari sul terreno L’instabilità della situazione politica venezuelana si arricchisce di nuovi dettagli che preoccupano non poco gli Stati Uniti e l’Europa, decisi nell’appoggiare l’autoproclamato presidente Juan Guaidò ma ancora visibilmente incerti...
MERCOLEDÌ 27 MARZO 2019, IN TERRIS

La Lituania fa i conti con il passato sovietico

Arrestati due esponenti dell'Urss accusati di un'aggressione militare che causò 13 morti e 140 feriti a Vilnius

GIANNICOLA SALDUTTI
Manifestazione a Vienna per chiedere l'estradizione di Michail Golovatov
D
i poche ore fa la notizia: il tribunale di Vilnius, in Lituania, ha condannato al carcere l’ex ministro della Difesa dell’Urss Dmitrij Jarov nonché l’ex ufficiale del Kgb Michail Golovatov per crimini di guerra e crimini contro l’umanità in relazione a quanto accaduto il 13 gennaio del 1991 proprio nella capitale lituana, quando i reparti speciali Al’fa dell’esercito sovietico, per sedare le ispirazioni indipendentiste veicolate dal...
MARTEDÌ 26 MARZO 2019, IN TERRIS

Caracas piomba di nuovo nel buio

Ancora un blackout nella capitale, nel giorno in cui sale la tensione fra Usa e Russia. Mosca criticata sull'atterraggio di due aerei

REDAZIONE
Quartieri di Caracas immersi nell'oscurità
D
i nuovo blackout in Venezuela, a 20 giorni dal buio assoluto che cinse Caracas e altre città per diversi giorni, dando adito a sospetti e ipotesi di sabotaggio. Al momento non sono chiare le cause del nuovo incidente ma, secondo quanto riferito dai cittadini via social, almeno una ventina di quartieri della capitale sono rimasti coinvolti, segnalando problemi anche gli Stati di Barinas, Mérida, Vargas, Sucre, Anzoátegui, Aragua, Carabobo, Falcón, Miranda, Nueva...
SABATO 23 MARZO 2019, IN TERRIS

Golan, l'Anp: "Usa fuorilegge"

Il portavoce di Abbas: "Trump accresce tensioni". Il Cairo: "Si rispettino risoluzioni"

REDAZIONE
Le Alture del Golan
"L
a legittimità di Gerusalemme e del Golan sono determinate dal popolo palestinese e da quello siriano". Così Nabil Abu Rudeina portavoce del presidente palestinese Abu Mazen. "Qualsiasi decisione presa dagli Usa - ha aggiunto - è contro la legge e la legittimità internazionale. Non ha alcun valore, non darà legittimità all'occupazione israeliana e rimarrà lettera morta". Ma - ha concluso - accrescerà solo "la...
VENERDÌ 22 MARZO 2019, IN TERRIS

Trump: "Il Golan è di Israele", ira di Siria e Russia

Damasco: "Ignorante", Mosca: "No a mosse unilaterali". Netanyahu: "Grazie". Pompeo: "Dio lo vuole"

DANIELE VICE
Le Alture del Golan
I
l riconoscimento, da parte americana, della sovranità israeliana sulle Alture del Golan "dimostra che l'amministrazione Trump ignora il diritto internazionale". Così il governo siriano - che rivendica l'altopiano dalla "Guerra dei sei giorni" del 1967 - ha replicato alla decisione annunciata da Washington.  Reazioni "Dopo 52 anni è tempo che gli Stati Uniti riconoscano pienamente la sovranità israeliana sulle Alture...
MARTEDÌ 12 MARZO 2019, IN TERRIS

Washington ritira tutto il personale diplomatico

Pompeo: "Situazione deteriorata". Critiche a Cuba e Russia per il sostegno a Maduro

DANIELE VICE
L?ambasciata Usa a Caracas
T
utto il personale diplomatico americano ancora presente in Venezuela sarà ritirato. Lo ha annunciato il segretario di Stato, Mike Pompeo, spiegando che la decisione "riflette il deterioramento della situazione" nel Paese latino americano. "La presenza di personale diplomatico americano nell'ambasciata è diventata una limitazione per la politica statunitense", ha aggiunto Pompeo in un tweet. Condanna Lo stesso segretario di Stato Usa aveva in...
MARTEDÌ 05 MARZO 2019, IN TERRIS

Fico: "Basta sanzioni alla Russia"

Il presidente della Camera ha parlato alla Duma

REDAZIONE
Roberto Fico a Mosca
L'
annosa questione delle sanzioni alla Russia torna nel dibattito politico. A parlarne è il il presidente della Camera Roberto Fico, nel corso della sua visita alla Duma di Stato, a Mosca, davanti ai deputati russi. Basta sanzioni "L'Italia - le parole di Fico - ritiene che il dialogo interparlamentare sia una condizione fondamentale per risolvere i problemi che dobbiamo affrontare e per questo vi è un ampio consenso tra le forze politiche rappresentate alla...
LUNEDÌ 04 MARZO 2019, IN TERRIS

Anche Putin sospende il Trattato sui missili

Mosca risponde a Washington: stop all'Inf. Stoltenberg: "In futuro più razzi russi"

ALBERTO TUNO
Vladimir Putin
V
ladimir Putin ha firmato il decreto che sospende la validità del Trattato sulle armi nucleari a medio raggio (Inf) siglato nel 1987 da Ronald Reagan e da Mikhail Gorbaciov; una delle pietre miliari della fine della Guerra Fredda.  La firma A dicembre erano stati gli Usa i primi ad annunciare l'intenzione di voler uscire dal Trattato, accusando Mosca di violazioni. A quanto rende noto il Cremlino, il provvedimento entra in vigore dal momento della firma da parte...
NEWS
Un boccale dell'ex filanda
SAN FRANCESCO

Friar: l'ex filanda francescana che offre birra e serenità

Il "locale" di Monza gestito dai frati che permette a tanti giovani di conoscersi
Inter-Roma 1-1. Un contrasto fra Nainggolan e Dzeko
SERIE A

ElSha, poi Perisic: Inter-Roma è pari

Nella giornata dell'ottavo scudetto consecutivo bianconero, la lotta Champions si accanisce: 1-1 a San Siro
Uova di Pasqua

Una Santa Pasqua, In Terris festeggia grazie a te

Per continuare la nostra missione chiediamo un piccolo gesto di solidarietà e amicizia
Giuseppe Conte
CASI SIRI E ARATA

Pd, mozione di sfiducia al governo Conte

L'annuncio del capogruppo dem al Senato, Marcucci: "Chiarimenti sulla reale salute della coalizione"
Il passaggio del ciclone Idai in Mozambico
MOZAMBICO

Unicef: istruzione a rischio per 300mila bambini

Il ciclone Idai si è abbattuto nell'Africa centro-orientale in marzo provocando oltre 400 morti
Gilet gialli a Parigi
LA PROTESTA

Gilet gialli in piazza, scontri a Parigi

Tornano a sfilare i dimostranti, tensioni fra Polizia e black-bloc a Place de la Republique: 126 fermi