News ROSARIO

LUNEDÌ 20 MAGGIO 2019, IN TERRIS

L’ascensione europea di “don” Matteo

GIACOMO GALEAZZI
Don Matteo e Salvini
C’
eravamo abituati al simpatico don Matteo della fiction, quello che da anni entra nelle nostre case col volto rassicurante di Terence Hill, sacerdote televisivo dal prodigioso intuito che risolve misteri e  problemi del paese. Ora invece, tutti i media si sono focalizzati su un altro “don” Matteo, questa volta senza tonaca. E non si tratta di un attore ma del leader politico del momento che sale sul palco dei comizi di nuovo con il rosario in mano, invoca i santi, cita i papi e...
DOMENICA 19 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Civiltà Cattolica contro Salvini: “Non nomini Dio invano”

Polemiche dopo il comizio del vicepremier in cui ha baciato un rosario e invocato la protezione dei Santi

EDITH DRISCOLL
Matteo Salvini e padre Antonio Spadaro
“R
osari e crocifissi sono usati come segni dal valore politico, ma in maniera inversa rispetto al passato: se prima si dava a Dio quel che invece sarebbe stato bene restasse nelle mani di Cesare, adesso è Cesare a impugnare e brandire quello che è di Dio”. Lo scrive sul suo profilo Facebook, padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà Cattolica. Destinatario del suo messaggio è Matteo Salvini, che dal palco sotto il Duomo di Milano, dove ieri è andata...
MARTEDÌ 23 APRILE 2019, IN TERRIS

Il Papa regala 6 mila rosari ai giovani milanesi

Il dono nel giorno del suo onomastico

ANGELA ROSSI
I rosari della Gmg
S
ono sei mila i rosari della Giornata mondiale della Gioventù che Papa Francesco ha deciso di donare, attraverso l'Elemosineria Apostolica, ai giovani dell'arcidiocesi di Milano che, questa mattina, hanno partecipato alla messa presieduta dall'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, nella Basilica di San Pietro.  L'onomastico Questo gesto, arriva nel giorno in cui la Chiesa fa memoria di San Giorgio, santo di cui il Papa porta il nome. Il direttore della...
MERCOLEDÌ 31 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Il segreto di don Oreste

Intervista a Elisabetta Casadei, postulatrice della causa di beatificazione del prete dalla tonaca lisa

MANUELA PETRINI
U
n infaticabile apostolo della carità. Un "folle di Dio" come San Francesco. Questo era don Oreste Benzi, sacerdote riminese che si è battuto affinché gli ultimi diventassero i primi. La lunga tonaca lisa e il rosario sempre in mano, ma con il viso illuminato da un grande sorriso capace di scaldare i cuori delle ragazze schiavizzate che ogni notte cercava di salvare dalla strada. Anche se visibilmente stanco e affaticato, sia per i molteplici...
GIOVEDÌ 18 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Pregare per Asia Bibi: l'appello della figlia

L'intenzione nel giorno in cui Aiuto alla Chiesa che Soffre invita i bimbi a recitare il rosario per la pace

REDAZIONE
Eisham, figlia di Asia Bibi - © Aiuto alla Chiesa che Soffre
O
ggi, 18 ottobre, Aiuto alla Chiesa che Soffre invita, come ogni anno dal 2005, i bambini di tutto il mondo a recitare il rosario per la pace e l’unità. Quest’anno, tuttavia, la Fondazione pontificia decide di estendere l’intenzione di preghiera anche in favore di Asia Bibi, la donna cattolica condannata a morte per blasfemia, la cui vita è tuttora in pericolo giacché la Corte Suprema del Pakistan non ha reso noto se sarà o meno assolta. Nei...
GIOVEDÌ 11 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Un esercito di bambini oranti per la pace nel mondo

Un milione di piccoli reciterà il Rosario il 18 ottobre: l'iniziativa di Aiuto alla Chiesa che Soffre dura da 13 anni

REDAZIONE
Bambini pregano il Rosario nella parrocchia St. John the Evanglelist Warrenton, Virginia
U
n milione di bambini che recitano assieme il Rosario per l’unità e la pace. Come ormai avviene da tredici anni, il 18 ottobre Aiuto alla Chiesa che Soffre invita i bambini di tutto il mondo alla preghiera. Si tratta di una proposta che negli anni scorsi ha raccolto numerosissime adesioni. "Hanno partecipato bambini di circa 80 Paesi e tutti i continenti – spiega padre Martin Barta, assistente ecclesiastico internazionale di Acs - Lo scorso anno anche dall'Argentina,...
SABATO 29 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Papa Francesco: "Un Rosario al giorno contro il maligno"

Il Santo Padre chiede a ogni fedele la forza della preghiera per tutto il mese di ottobre

REDAZIONE
Una corona di Rosario
P
regare il Rosario ogni giorno, per l'intero mese di ottobre: questo l'invito rivolto da Papa Francesco a tutti i fedeli cattolici, senza escludere nessuna comunità in nessun angolo del mondo. Un appello che il Santo Padre rivolge affinché tutti si uniscano in comunione e in penitenza, come popolo di Dio, nel chiedere alla Madonna e a san Michele Arcangelo di proteggere la Chiesa dal diavolo, che sempre mira a dividerci da Dio e tra di noi. Un appello che, poco prima...
MARTEDÌ 01 MAGGIO 2018, IN TERRIS

Il Rosario del Papa per la pace in Siria e nel mondo

Festosa accoglienza per Francesco al santuario del Divino Amore

ANDREA ACALI
Il Papa davanti all'icona della Madonna del Divino Amore
P
apa Francesco è arrivato intorno alle 16.50 al santuario mariano del Divino Amore per recitare il Santo Rosario davanti a una delle icone più care ai fedeli romani e aprire così il mese tradizionalmente dedicato dalla Chiesa alla Madre di Dio. Come di consueto il S. Padre è stato accolto da una folla festosa che il Pontefice ha ringraziato. Ad attendere il Papa c'erano l'arcivescovo vicario Angelo De Donatis, con l'ausiliare Paolo Lojudice e il...
MARTEDÌ 10 APRILE 2018, IN TERRIS

Il Papa al Divino Amore il 1° maggio

Reciterà il S. Rosario. Sabato 5 con i neocatecumenali a Tor Vergata per i 50 anni del Cammino

SALVATORE CAPORALE
Il santuario del Divino Amore
D
oppio impegno all'inizio di maggio per Papa Francesco. Lo ha annunciato il direttore della Sala Stampa vaticana, Greg Burke: il 1° maggio il S. Padre si recherà alle 17 al santuario del Divino Amore per inaugurare il mese mariano con la recita del S. Rosario in uno dei luoghi più cari ai romani per la devozione alla Madonna. "I pellegrini abituali sono molto ansiosi e gioiosi per questa visita" ha dichiarato il Rettore del santuario, don Luciano Chagas Costa....
GIOVEDÌ 15 MARZO 2018, IN TERRIS

Asia Bibi: "Posso finalmente pregare con il rosario del Papa"

La donna in carcere per blasfemia ha ricevuto l'oggetto sacro dal marito e dalla figlia

REDAZIONE
Il marito e la figlia di Asia Bibi con il prof. Mobeen Shahid a Roma - © Acs
"U
n miracolo". Così Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte per blasfemia, ha commentato ad Aiuto alla Chiesa che Soffre la decisione del carcere di Multan, in Pakistan, dove è attualmente detenuta, di lasciarle tenere il rosario che Papa Francesco le ha donato. "È la prima volta in nove anni che mi consentono di tenere in cella un oggetto religioso". La donna ha incontrato lo scorso 12 marzo il marito Ashiq e la figlia Eisham, di ritorno dal loro viaggio...
NEWS
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Religioni per la pace
ECUMENISMO

Sostenere la campagna per l’abolizione delle armi nucleari

La dichiarazione finale della X Assemblea mondiale delle religioni per la pace di Lindau
Vescovato di Avellino
CAMPANIA

Avellino, bomba al vescovato: 3 feriti

Fermato un uomo: Nelson Lamberti, 49 anni, salernitano ma residente a Forino
Il vescovo Pompili durante la celebrazione ad Amatrice
COMMEMORAZIONE TERREMOTO 2016

Mons. Pompili: "Senza un progetto non si va da nessuna parte"

L'omelia del Vescovo di Rieti ad Amatrice nella messa per il terzo anno dal sisma del Centro Italia