News PROSTITUZIONE

VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Figlie in vetrina

DON ALDO BUONAIUTO
Il distretto a luci rosse di Amsterdam - Foto © tripblogpost.com
I
n un momento in cui il nostro Paese è chiamato a offrire garanzie di serietà all’Europa, mettere sul tavolo la peggiore immagine possibile del nostro Paese non è solo eticamente riprovevole ma anche stoltamente controproducente sul piano della credibilità nazionale. “La prostituzione è un crimine contro l’umanità”. Queste sono le parole che Papa Francesco ha più volte ripetuto ai nostri governanti. “Per aiutare...
GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Mercimonio coatto, l’emergenza negata

In Nord Europa i clienti della prostituzione commettono un reato. Ragioni e numeri del ritardo legislativo

GIACOMO GALEAZZI
Don Aldo Buonaiuto (a sinistra) con Papa Francesco in visita alla Comunità Papa Giovanni XXIII
C
ome spesso accade nelle emergenze sociali, sono i numeri, nella loro fredda oggettività, a squarciare il velo di ipocrisia, complicità e malafede che avvolge una piaga vergognosa come la tratta delle schiave del sesso. Quattro miliardi di euro è il  fatturato annuo del mercato del sesso (+ 28% negli ultimi 10 anni e 120 mila sono gli operatori del sesso in Italia (+ 30% negli ultimi 10 anni). 3,5 milioni sono i...
SABATO 14 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Nelle lettere alla Merlin l'ingiustizia più antica del mondo

In scena a Firenze un racconto a più voci con le testimonianze autentiche dai lager della prostituzione

GIACOMO GALEAZZI
La senatrice socialista Angelina Merlin
"N
essuna donna nasce prostituta, ma c’è sempre qualcuno che ce la fa diventare”. Con queste parole incessantemente don Oreste Benzi amava introdurre il drammatico tema della tratta degli esseri umani e quindi della prostituzione coatta. “Un fenomeno sempre più in crescita in Italia e in quei diversi Paesi europei dove non è proibito prostituirsi - racconta don Aldo Buonaiuto, sacerdote anti-tratta della Comunità Giovanni XXIII e autore del libro...
MARTEDÌ 10 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Donne nigeriane schiave del sesso: tre arresti in Lombardia

Individuata una quarta persona in Nigeria. Le vittime erano costrette a chiedere status di rifugiato

LORENZO CIPOLLA
Una donna vittima della tratta della prostituzione
T
re persone di nazionalità nigeriana sono state arrestate dalla polizia di Brescia per tratta di esseri umani e sfruttamento della prostituzione. Un quarto componente dell'organizzazione è stata individuato in Africa grazie alla cooperazione con le autorità nigeriane. Si tratta di una un uomo e una donna, che svolgevano il ruolo di terminali del gruppo, residenti nel bresciano e una donna, che operava a Torino e risulta domiciliata in provincia di Mantova. La...
MERCOLEDÌ 14 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Obbligano una donna a prostituirsi, cinque arresti

La vittima era caduta in questo abisso per una relazione extraconiugale. Gli arrestati sono accusati a vario titolo di violenza sessuale di gruppo ed estorsione

LORENZO CIPOLLA
S
chiava del sesso di almeno cinque uomini per dieci anni. Costretta a subire violenza, sevizie a e prostituirsi. L’incubo reale di una donna di origini albanesi di Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, che è riuscita a vincere la paura, il dolore e le bugie per denunciare tutto lo scorso 5 agosto. Cinque persone, tutte di Corigliano, sono state arrestate e condotte al carcere di Castrovillari accusate a vario titolo di violenza sessuale di gruppo ed estorsione. La...
MARTEDÌ 30 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Moratoria contro il traffico di esseri umani

DON ALDO BUONAIUTO
O
ggi ricorre la giornata mondiale contro la tratta. Ringrazio il Santo Padre per aver solennemente condannato, ancora una volta, la domanda di sesso a pagamento nella prefazione al mio libro “Donne crocifisse” (Rubbettino). Ringrazio altresì il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che lo scorso 8 Marzo ha dedicato la festa della donna al Quirinale alle vittime della tratta da me accompagnate per testimoniare nella Casa degli italiani la tragedia...
LUNEDÌ 29 LUGLIO 2019, IN TERRIS

"Donne crocifisse. La vergogna della tratta raccontata dalla strada"

Per scoprire il il fenomeno della prostituzione schiavizzata e qui puoi prenotare il libro

REDAZIONE
La copertina del libro
"D
onne crocifisse. La vergogna della tratta raccontata dalla strada" (Rubbettino) è il nuovo libro di don Aldo Buonaiuto. La prefazione è stata scritta da Papa Francesco che ha ricordato la sua visita, il 12 agosto 2016, in una struttura della Comunità Papa Giovanni XXIII durante la quale ha incontrato giovani donne che l'associazione fondata da don Oreste Benzi ha salvato dalle grinfie del racket della prostituzione schiavizzata.    PER ACQUISTARE IL...
LUNEDÌ 29 LUGLIO 2019, IN TERRIS

La tratta delle donne è un problema anche politico

Il segretario della Cisl, Annamaria Furlan, risponde all'appello di don Aldo Buonaiuto: "Insieme per combattere la schiavitù delle donne"

MARCO GRIECO
"L
e parole di denuncia forti di Papa Francesco nella sua prefazione al libro Donne Crocifisse di Don Aldo Buonaiuto sono un incoraggiamento per tante associazioni che, insieme alla Comunità Papa Giovanni XXIII, si battono contro questa vera ferita alla coscienza collettiva, come ha sottolineato oggi il Pontefice. La prostituzione non è mai una libera scelta della donna" ha dichiarato il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan ad Adnkronos,...
LUNEDÌ 29 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Il Papa ai clienti della prostituzione: "È un vizio schifoso"

In Terris anticipa la prefazione scritta dal Pontefice al libro "Donne Crocifisse" di don Aldo Buonaiuto, da oggi nelle librerie

PAPA FRANCESCO
La copertina del libro
Q
uando in uno dei Venerdì della Misericordia durante l’Anno Santo Straordinario sono entrato nella casa di accoglienza della Comunità Papa Giovanni XXIII, non pensavo che lì dentro avrei trovato donne così umiliate, affrante, provate. Realmente donne crocifisse. Nella stanza in cui ho incontrato le ragazze liberate della tratta della prostituzione coatta, ho respirato tutto il dolore, l’ingiustizia e l’effetto della...
LUNEDÌ 29 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Liberare le "Donne Crocifisse"

PAOLO RAMONDA
L
iberare dalla prostituzione coatta le schiave del racket è ormai diventato per la Comunità Papa Giovanni XXIII un impegno “costitutivo”. Il nostro fondatore don Oreste Benzi, infatti, ci ha trasmesso il carisma della condivisione diretta, dell’accoglienza della vita, prima e dopo la nascita, in ogni condizione e circostanza in cui essa è più debole, emarginata, minacciata e bisognosa dell’essenziale. Per...
NEWS
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Manifesto con simboli politici

Vino nuovo in nuovi otri

In un mese e mezzo la politica italiana è stata fortemente modificata da eventi rapidissimi che hanno sortito...
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...