News POPULISMO

MARTEDÌ 26 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Se i populisti di destra minacciano il clima

Un centro studi tedesco presenta un'analisi all'Europarlamento: "Sono contro politiche Ue sul tema"

REDAZIONE
Inquinamento
L'
avanzata dei partiti populisti di destra, come la Lega in Italia o l'Afd in Germania, minaccia il raggiungimento degli obiettivi Ue per il clima. E' quanto emerge dall'analisi dei programmi di ventuno forze politiche europee di destra e populiste sulle politiche del clima, realizzato - come riferisce l'Agi - dal think tank tedesco Adelphi e presentato oggi a Bruxelles all'Europarlamento in un evento organizzato dall'eurodeputato Jo Leinen (S&D, Germania). Con le...
VENERDÌ 18 GENNAIO 2019, IN TERRIS

"Ecco chi raccoglie l'eredità di don Luigi Sturzo..."

Per Gennaro Sangiuliano, direttore del Tg2, esistono importanti affinità tra popolari e populisti

FEDERICO CENCI
Don Luigi Sturzo al telefono
È
 passato un secolo da quando un giovane sacerdote siciliano, don Luigi Sturzo, pronunciò il celebre appello destinato a cavare una massiccia sacca elettorale dalle paludi del "non expedit". Dopo decenni in cui i cattolici italiani, su indicazione di Pio IX, avevano rifiutato lo Stato unitario e la partecipazione alle elezioni, il Partito Popolare Italiano offrì loro una forza in cui riconoscersi. Il Ppi ebbe vita breve (sette anni dopo...
MERCOLEDÌ 16 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Chi sono i padroni della finanza mondiale

Il sociologo Pino Arlacchi presenta il suo nuovo libro lanciando un appello: "L'Europa torni alle proprie radici"

FEDERICO CENCI
Dollari americani
L
o stato di sfiducia del cittadino medio europeo nei confronti della finanza sta toccando in questa fase storica vette mai raggiunte prima. Diversi sono i segnali che lo dimostrano, a cominciare dalla formidabile crescita di consenso, che si registra qua e là in tutti i Paesi dell'Unione europea, dei movimenti cosiddetti populisti ed euroscettici. Ma la finanza costituisce davvero una sorta di feroce Cerbero che minaccia i popoli o si tratta di una percezione alterata della...
MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Conte: "L'Europa continua a farsi governare dai mercati"

Per il presidente del Consiglio il "rigorismo miope favorisce l'instabilità"

REDAZIONE
Giuseppe Conte
U
n'Europa non sovrana è quella descritta dal primo ministro italiano Giuseppe Conte. Parlando alla Camera dei Deputati dell'unione bancaria Ue, il premier ha affermato che "la nostra visione richiede che la riduzione del rischio sia accompagnata da mutualizzazione dello stesso. Comprendiamo un dualismo del timing" di queste misure.  Secondo Conte, "il nuovo rinvio dello schema assicurativo dei depositi è il segnale di un'Europa che...
GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

“Un terremoto politico in arrivo in Europa”

Giulietto Chiesa: "Il dominio delle vecchie elite sulle masse sta finendo"

FEDERICO CENCI
Bandiere europee a mò di domino
C
hissà che percentuali avrebbe raggiunto il vecchio Partito comunista italiano, se all’epoca della guerra fredda il voto fosse stato consentito soltanto alle persone più istruite. È noto, del resto, che i proletari rappresentavano un immenso serbatoio elettorale per chi si appuntava sul bavero falce e martello. Oggi che quel serbatoio è stato perforato dalla storia e che il vecchio elettorato comunista si è disperso in mille rivoli - molti dei quali inclinati a...
VENERDÌ 16 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il voto, un diritto che potresti non avere più

FEDERICO CENCI
Manifesti a New York contro i sostenitori di Trump
Q
ualche tempo fa a New York sono comparsi manifesti sui quali campeggiava la frase “Keep NYC trash free” (Mantieni la città di New York libera dalla spazzatura). Non era l’invito ad evitare di gettare i rifiuti in strada. Era un gesto di spregio nei confronti di una determinata categoria di persone. Infatti, sotto la scritta compariva, sormontata da un grosso divieto, la caricatura di un uomo corpulento, con il tatuaggio della bandiera confederata sul braccio e sulla...
GIOVEDÌ 25 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

“Ecco perché la gente è stufa della Merkel e vota AfD”

Petr Bystron, uno dei fondatori del partito sovranista, racconta il successo in Germania e il progetto per le europee

FEDERICO CENCI
Manifestazione dell'AfD con cartello anti-Merkel
D
omenica prossima in Germania anche l’ultimo racimolo di un tabù vecchio di settant’anni si appresta ad essere troncato. Con il probabile ingresso di Alternative für Deutschland (AfD) nel Parlamento regionale dell’Assia, dopo quello in Baviera del 14 ottobre, ognuno dei 16 land tedeschi avrà la sua componente politica dalla spiccata attitudine patriottica. La bandiera con la freccia rossa dell’AfD, rigorosamente al fianco di quella tricolore tedesca,...
DOMENICA 14 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Conte: "Preservare lo spirito identitario delle comunità"

A una platea della Lega, il premier riceve applausi parlando di populismo, Manovra, filosofia politica

REDAZIONE
Giuseppe Conte
L
a solidità del Governo giallo-verde è testimoniata anche da piccoli episodi. Non mancano le divergenze tra Lega e M5s, ma la figura di un presidente del Consiglio tecnico, di una sorta di garante, serve anche a saldare tra loro due forze politiche che si erano presentate alle elezioni divise. Giuseppe Conte è giunto oggi a Milano, alla Scuola di formazione politica della Lega, accolto dagli applausi scroscianti della salta. Il primo ministro ha parlato della Manovra...
GIOVEDÌ 04 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Moscovici lancia l'allarme populismo

Il Commissario per gli Affari economici: "L'Europa è a un bivio, salviamola dagli Orban, Salvini e Le Pen"

REDAZIONE
Pierre Moscovici
P
er Pierre Moscovici, Commissario europeo per gli Affari economici, in Europa c'è un allarme rosso chiamato populismo. E, in un messaggio destinato alle pagine del suo blog, fa nomi e cognomi di coloro che, a suo giudizio, rischiano di trasformare il Vecchio continente in una realtà lontana da quelli che erano gli obiettivi iniziali dopo che, solo poche ore fa, aveva definito l'Italia con l'aggettivo xenofoba: "L'Europa è a un bivio: se non facciamo...
LUNEDÌ 13 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Dove porta il populismo

RAFFAELE BONANNI
No Tav
S
i fa un gran discutere sulle decisioni e sulle intenzioni del governo, e taluni usano termini assai forti per mettere in guardia i cittadini sulle conseguenze di tali scelte. In verità, i motivi di preoccupazione ci sono ed anche tanti: la compatibilità di certe misure con il debito e andamento dell’economia, la pedagogia pessima di garantire aiuti comunque a chi non ha lavorato, il clima arroventato nel Paese e talvolta di caccia alle streghe. Ma a ben vedere, questi...
NEWS
Il piatto finito
LA RICETTA DEL WEEKEND

Pennette panna e gamberetti: giocare facile a tavola

Bastano pochi ingredienti per realizzare un piatto da consumare da soli o in famiglia
Italia-Finlandia 2-0. L'esultanza degli Azzurri dopo la rete di Barella
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

La giovane Italia parte forte: Barella-Kean, Finlandia k.o.

Gli Azzurri s'impongono 2-0 alla Dacia Arena. Qualcosa da sistemare ma la strada è giusta. Esordio per Zaniolo
La nave in difficoltà
NORVEGIA

Nave da crociera in avaria al largo della costa

In corso l'evacuazione dei 1.300 passeggeri. Non ci sono i feriti
Ousseynou Sy
TERRORE BUS MILANO

Gip: "Sy deve restare in carcere"

Confermati anche gli altri reati di sequestro di persona, resistenza e incendio
REGNO UNITO

Londra invasa dai "No Brexit"

Gli organizzatori: "Siamo più di un milione". La petizione online segna un nuovo record
Xi Jinping e Giuseppe Conte
ITALIA-CINA

Via della Seta: firmato il memorandum

Stretta di mano Xi-Conte a Villa Madama. Il premier auspica relazioni "più efficaci"