News PETIZIONE

GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

"Diamo 96mila euro alle mamme per i primi 8 anni di vita del bambino"

Banchetti in tutta Italia per chiedere il Reddito di Maternità. Adinolfi: "Proposta rivoluzionaria"

REDAZIONE
Mamma con bambino
"I
l Reddito di Maternità è certamente una rivoluzione che mette finalmente al centro i diritti delle donne, la bellezza della maternità, la ricchezza rappresentata dai figli, la forza e la solidità che a una società intera sono donate dalla famiglia, se la famiglia è aiutata a essere forte e solida". Così Mario Adinolfi, presidente del Popolo della Famiglia, a proposito della proposta del Reddito di Maternità, per cui il PdF ha lanciato...
MARTEDÌ 20 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Una petizione per chiedere mille euro al mese per le mamme

Dal 28 novembre banchetti in tutta Italia organizzati dal Popolo della Famiglia

REDAZIONE
Mani di mamma e bambino
M
ille euro al mese alle mamme. Questo il contenuto del Reddito di Maternità, che il Popolo della Famiglia intende chiedere al Parlamento. "Le donne che si dedicano alla famiglia e ai figli sono lavoratrici e lavorano tanto: queste donne non sono donne di serie B e hanno diritto a un reddito", si legge in una nota.  Per dare alle donne la scelta se lavorare in casa o fuori casa, nelle piazze italiane il PdF dal 28 novembre raccoglierà le adesioni dei...
LUNEDÌ 22 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

"Guerra" dell'Europa al Made in Italy?

Il 63% degli italiani pensa che le politiche Ue penalizzino il nostro cibo. E arriva una lista di prodotti stranieri illegali

REDAZIONE
Cliente legge l'etichetta di un prodotto
G
li italiani sono patriottici, almeno sul cibo. Pensano che il nostro sia migliore e che le politiche dell'Unione europea non lo favoriscano, tutt'altro. E' quanto emerge dall'indagine di Coldiretti/Ixè "Gli italiani e l’Europa nel 2018" presentato al Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione di Cernobbio. Il 63% degli italiani pensa che il cibo Made in Italy venga penalizzato dalle politiche dell'Ue. E il 43% ritiene che le...
VENERDÌ 13 APRILE 2018, IN TERRIS

Una firma per difendere gli insegnanti

RAFFAELE BONANNI
Scritta
Q
ualcosa si muove per la vicenda incresciosa che riguarda la violenza di genitori e studenti contro gli insegnanti. Sono stati davvero tantissimi gli atti contro i docenti negli ultimi mesi, ed a fronte del silenzio imbarazzante delle autorità,  si è avviata una raccolta di firme per chiedere sanzioni severe contro gli aggressori e soluzioni per proteggere gli insegnati. Mi pare più che giusto firmare petizioni ed interrompere questa situazione di inciviltà...
VENERDÌ 28 LUGLIO 2017, IN TERRIS

#RiscattaLaurea, la campagna social che chiede gratis il riscatto di laurea

Previsto un incontro al Miur per valutare concretamente la questione

REDAZIONE
#RiscattaLaurea, la campagna social che chiede gratis il riscatto di laurea
Il riscatto gratuito degli anni della laurea è il sogno dei sei milioni di laureati italiani. In molti vi hanno rinunciato proprio a causa dei suoi costi elevati. Ma presto questo sogno potrebbe diventare realtà. E' l'obbiettivo del coordinamento #Riscattalaurea, nato tra Roma e Napoli, in maniera spontanea, fra gli studenti che hanno lanciato un hashtag sui social, riscuotendo un successo crescente. Come riporta il quotidiano La Repubblica, sono migliaia, infatti, i followers sulla pagina...
MERCOLEDÌ 14 GIUGNO 2017, IN TERRIS

Giornata mondiale del rifugiato: l'Unhcr lancia la petizione #WithRefugees

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite scelse di celebrare questa giornata internazionale il 20 giugno

EDITH DRISCOLL
Giornata mondiale del rifugiato: l'Unhcr lancia la petizione #WithRefugees
In un mondo in cui la violenza costringe ogni giorno centinaia di famiglie ad abbandonare la propria casa, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) dichiara che è arrivato il momento di mostrare ai leader che l’opinione pubblica mondiale è dalla parte dei rifugiati. Questo è l’obiettivo della petizione #WithRefugees, che sarà lanciata il 20 giugno, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato. L’iniziativa chiede ai governanti di cooperare e di...
VENERDÌ 07 APRILE 2017, IN TERRIS

Non possiamo tacere

PAOLO RAMONDA
Non possiamo tacere
  L'evento della Via Crucis per le donne crocifisse, proprio nel venerdì che precede il Venerdì Santo, con le ragazze liberate dalle catene della schiavitù della prostituzione, è un inno alla vita, un inno alla Risurrezione, un inno a quello che ha detto Gesù: "Vi darò una vita nuova". Significa "vi darò una famiglia nuova", la famiglia della Chiesa, dell'umanità nuova che cammina sulle strade della giustizia, della verità, del perdono e della riconciliazione. Quando Papa...
GIOVEDÌ 09 FEBBRAIO 2017, IN TERRIS

TESTAMENTO BIOLOGICO: PRONTI ALLE BARRICATE

FEDERICO CENCI
TESTAMENTO BIOLOGICO: PRONTI ALLE BARRICATE
Risuona ancora nelle orecchie, l’avvertimento che un nugolo di “novelle Cassandre” intonava un anno fa, dopo l’approvazione della legge sulle unioni civili. L’agenda radicale del Governo non ha ancora raggiunto l’ultima pagina - avvisavano -, presto si tenterà di varare provvedimenti per legalizzare la cannabis e per introdurre anche in Italia la cosiddetta “dolce morte”, l’eutanasia. In dodici mesi non sono mancate novità. Il presidente Renzi si è dimesso e al suo posto...
MARTEDÌ 13 SETTEMBRE 2016, IN TERRIS

QUEI SUICIDI ITALIANI

EMANUELA BAMBARA
QUEI SUICIDI ITALIANI
Nel mese di luglio, è stata lanciata una petizione online, tramite il portale www.change.org, per chiedere la costituzione di una Commissione d’inchiesta sui suicidi di persone che si sono tolte la vita, in Italia, perché senza lavoro e senza un reddito di sopravvivenza: “Fermiamo questo genocidio: 4.000 morti per suicidio ogni anno in Italia”. In meno di due mesi, la petizione ha già ottenuto migliaia di sottoscrizioni, nonostante l’apatia mediatica della “pausa” estiva. Ne è...
GIOVEDÌ 31 DICEMBRE 2015, IN TERRIS

LONDRA CONTRO TRUMP, RACCOLTE 565 MILA FIRME PER IMPEDIRGLI L'INGRESSO NEL PAESE

La petizione online è apparsa sul sito web del governo ed in poco tempo ha raggiunto il maggior numero di firme mai raccolto

REDAZIONE
LONDRA CONTRO TRUMP, RACCOLTE 565 MILA FIRME PER IMPEDIRGLI L'INGRESSO NEL PAESE
I continui attacchi di Donald Trump contro i mussulmani potrebbero costargli caro. Il front runner repubblicano in corsa per le presidenziali 2016 potrebbe rischiare di non mettere piede nel Regno Unito. Infatti, come racconta il daily Mail, sul sito web del governo britannico una petizione ha raccolto il maggior numero di firme nella storia, 565.000. Tutti coloro che hanno lasciato il proprio nome non desiderano che il magnate americano metta piede nel Regno Unito. Tutto parte dalle...
NEWS
Milano dall'alto
L'INDAGINE

Qualità della vita: Milano campione d'Italia

Prima volta della provincia meneghina nella posizione più alta. Bolzano e Aosta sul podio. Roma 21esima
SONDRIO

Auto contromano in statale: 6 morti

Le condizioni delle auto hanno impedito di stabilire con certezza quale si sia immessa contromano allo svincolo
Corazzieri sfilano davanti al Quirinale

Peccato

Ecco che arrivano in piazza le guardie presidenziali a cavallo ed è gran festa a Lisbona. L’emozione...
Roma-Genoa 3-2. I giallorossi festeggiano Kluivert dopo la sua rete - Foto © Facebook

La Roma respira, Genoa k.o. all'Olimpico

Grifone avanti due volte ma Cristante la risolve in favore dei giallorossi. Nel pomeriggio vincono Napoli e Fiorentina
Strasburgo. Candele, fiori e messaggi dedicati alle vittime
ATTACCO A STRASBURGO

Le vittime salgono a cinque

E' morto Barto Pedro Orent-Niedzielski, 35 anni. Era con Antonio Megalizzi al momento dell'attentato
Le polpette al bollito
LA RICETTA DEL WEEKEND

Polpette al bollito: l'avanzo fa un figurone

Un piatto buono per evitare sprechi. Il lesso di manzo torna protagonista