News PASTORI

MERCOLEDÌ 06 MARZO 2019, IN TERRIS

Incendiato un camion cisterna di latte

Torna ad alzarsi la tensione in Sardegna: terzo attacco di questo tipo da quando è iniziata la protesta dei pastori

REDAZIONE
Protesta del latte in Sardegna
A
ncora proteste, ancora fiamme nei cieli della Sardegna. Un camion cisterna che portava latte è stato assalito nei pressi di Irgoli, nel Nuorese: due persone armate hanno bloccato il mezzo e costretto l'autista a scendere e poi incendiato la cisterna. Il blitz è stato compiuto attorno alle 8 di stamane. E' il terzo attacco di questo tipo in Sardegna da quando è scoppiata la protesta per il prezzo del latte. Il primo era stato compiuto il 24 febbraio,...
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Bomba carta e scritte sui muri: "No al voto per i pastori"

Domani proclamata una nuova manifestazione per il prezzo del latte in Sicilia

MILENA CASTIGLI
Bomba carta (immagine di repertorio)
R
esta sempre alta la tensione nelle campagne sarde, dopo oltre dieci giorni di proteste e trattative tra i pastori locali e il Governo sul prezzo del latte. Stammattina, una bomba inesplosa è stata ritrovata sul davanzale di una struttura comunale dove il Comune di Torpè (Nuoro) allestisce di norma la sede elettorale per le consultazioni. Un ordigno con tanto di miccia che, come riportano alcuni quotidiani sardi, era di alto potenziale e che - una volta esploso...
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Lacrime di latte sardo sulla globalizzazione

LUCA LIPPI
Protesta dei pastori sardi
L
a protesta dei pastori sardi è il culmine non previsto dagli iper-globalisti. La paventata ‘lentezza a lamentarsi’ cui hanno fatto atto di fede le grandi multinazionali è stata una enorme sottovalutazione dei limiti di sopportazione della gente che lavora. Un antico slogan sindacale della sinistra radicale recitava che per valutare otto ore di lavoro bisogna lavorarle. Gli agricoltori sardi versano per protesta dodici ore di lavoro sulle strade e dai...
MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Pastori sardi verso l'accordo sul prezzo del latte

Si profilano 75 centesimi al litro per i primi tre mesi, da maggio un adeguamento

REDAZIONE
Scritta di sostegno ai pastori sardi
P
otrebbe essere stata trovata una soluzione all'intoppo sul prezzo del latte da riconoscere ai pastori sardi, da ormai dieci giorni sulle barricate. Dall'assemblea dei pastori di stamattina autoconvocata a Tramatza, nell'Oristanese, emerge che i pastori sarebbero disponibili ad accettare un acconto di 75 centesimi al litro, con l'obiettivo di raggiungere in sede di conguaglio il prezzo di un euro a litro. L'acconto dovrebbe essere riconosciuto per i mesi di febbraio,...
MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Il popolo sardo solidarizza con i pastori

L'isola è spezzata in due dalla protesta: in piazza anche studenti e persone comuni

REDAZIONE
Protesta dei pastori sardi
S
ardegna spezzata in due per la protesta dei pastori contro il crollo del prezzo del latte. Oltre al blocco stradale che va avanti sulla Statale 131 dcn a Lula tra Nuoro e Siniscola, si registrano altre interruzioni sull'arteria principale dell'Isola, la 131 "Carlo Felice" che collega Cagliari a Sassari. Al chilometro 135 la strada è chiusa in entrambe le direzioni all'altezza del Comune di Borore (Sassari), mentre al km 107 è stata interrotta la...
LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Centinaio con i pastori: "No al pecorino con latte romeno"

Sostegno a che da Salvini e Meloni. Ma i produttori strigliano il governo: "Servono 20milioni, non demagogia"

REDAZIONE
Protesta dei pastori sardi
S
ardegna in ebollizione. Prosegue la protesta dei pastori sull'isola, dopo il mancato accordo sul prezzo del latte ovino e la conseguente protesta dei numerosi allevatori che hanno bloccato alcune strade versando centinaia di litri di latte. E mentre la Lega e Fratelli d'Italia esprimono appoggio per la loro battaglia, i manifestanti chiedono fatti concreti a Palazzo Chigi. Centinaio: "Presto sarò in Sardegna" Ieri il ministro dell'Agricoltura, Gian Marco...
VENERDÌ 18 MAGGIO 2018, IN TERRIS

"Il pastore ama e non si mette nelle cordate"

Il Papa ricorda lo stile di vita di vescovi e preti che devono prendersi cura degli altri

REDAZIONE
Il Papa durante l'omelia
"A
mare, pascolare e prepararsi alla croce", senza cadere nella tentazione di "mettere il naso nella vita degli altri". E' la sintesi dell'omelia pronunciata da Papa Francesco questa mattina a S. Marta come riportata da Vatican News. Il S. Padre ha commentato il vangelo di Giovanni in cui Gesù chiede per tre volte a Pietro se lo ama e conclude con un perentorio "Seguimi". Il Pontefice ha ricordato le tre indicazioni che il Signore rivolge a Pietro:...
LUNEDÌ 12 FEBBRAIO 2018, IN TERRIS

Il Papa: "I Pastori siano poveri e non attaccati al lusso"

Nella Sala del Concistoro l'udienza del Pontefice ai Membri del Sinodo Greco-Melkita

REDAZIONE
Papa Francesco con i greco-melkiti
"A
bbiamo tanto bisogno di Pastori che abbraccino la vita con l'ampiezza del cuore di Dio, senza adagiarsi nelle soddisfazioni terrene, senza accontentarsi di mandare avanti quello che già c'è, ma puntando sempre in alto; Pastori portatori dell'Alto, liberi dalla tentazione di mantenersi 'a bassa quota', svincolati dalle misure ristrette di una vita tiepida e abitudinaria; Pastori poveri, non attaccati al denaro e al lusso, in mezzo a un popolo povero che...
MARTEDÌ 30 GENNAIO 2018, IN TERRIS

Il Papa ai preti: "Non siate rigidi, abbiate tenerezza"

Il Pontefice: "Gli atteggiamenti del vero pastore sono gli stessi di Gesù"

FABIO BERETTA
Papa Francesco celebra la Santa Messa nella Domus Santa Marta, in Vaticano Photo © Vatican Media
T
enerezza e vicinanza concrete, nessuna rigidità e nessun giudizio. Sono questi gli atteggiamenti che il vero pastore deve assumere nella guida del popolo di Dio, gli stessi messi in apratica da Gesù. Lo ribadisce Papa Francesco nel corso dell'omelia pronunciata quest'oggi nel corso della Messa mattutina celebrata nella Casa Santa Marta, in Vaticano. Il Pontefice commneta il Vangelo di Marco che racconta due episodi di guarigione da “contemplare più che da...
GIOVEDÌ 07 SETTEMBRE 2017, IN TERRIS

Quel "particolare affetto" di Caffarra per le persone separate

Ernesto Emanuele, presidente dell’Associazione famiglie separate cristiane, ricorda lo zelo pastorale dell'Arcivescovo emerito di Bologna deceduto ieri

IGNAZIO STATUARIO
Quel
In queste ore immediatamente successive alla morte improvvisa del card. Carlo Caffarra, si susseguono i commenti di cordoglio e i ricordi affettuosi dell'arcivescovo emerito di Bologna, considerato una guida da quei laici impegnati nella società civile per difendere il diritto naturale dagli attacchi a vita e famiglia. Ma la figura che emerge del porporato settantanovenne è anche quella di un pastore appassionato, intento ad accompagnare tutte le sue pecore, nessuna esclusa. Lo...
NEWS
Pupi Avati
CINEMA

Ecco “Il signor diavolo” di Pupi Avati

Il regista cattolico trasforma in film il suo libro sulla presenza del male
SPAZIO

Nella Via Lattea fino a 10 milioni di "gemelli" della Terra

Lo ha calcolato l’università della Pennysilvania con i dati del telescopio Kepler. La prossima missione spaziale...
 Alexei Navalny
RUSSIA

Mosca: rilasciato il dissidente Alexei Navalny

Era stato arrestato sotto casa lo scorso 24 luglio
La corona del Rosario

Avere con sé il Rosario non è mai peccato

Un simbolo che esula da ogni connotazione che non abbia a che fare con la fede e la preghiera
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...