News PARTITO COMUNISTA

DOMENICA 11 MARZO 2018, IN TERRIS

Abolito il vincolo dei due mandati: Xi Jinping è presidente a vita

Decisione quasi unanime del Parlamento: il presidente potrà restare in carica anche dopo il 2023

REDAZIONE
Il presidente della Cina, Xi Jinping
I
n Cina quella del Presidente potrebbe trasformarsi in una carica "a vita". Infatti, Xi Jingping ha ottenuto l’abolizione del vincolo dei due mandati finora previsti dalla Costituzione. Il voto di oggi del parlamento di Pechino darà la possibilità all’attuale leader cinese, 64 anni, di restare a capo del Paese anche dopo la scadenza del suo attuale mandato, prevista per il 2023. Voto unanime Quello dell'assemblea parlamentare è stato un...
LUNEDÌ 25 DICEMBRE 2017, IN TERRIS

La Cina contro il Natale: "È l'oppio dello spirito"

Disposizioni del Partito comunista ad "astenersi dal celebrare ciecamente feste straniere"

REDAZIONE
Natale in Cina
P
iù che sinonimo di gioia, per i cristiani in alcune aree del pianeta il Natale sarà motivo di preoccupazione. In Cina, ad esempio, dove il braccio disciplinare del Partito comunista cinese vieta a membri e funzionari del governo di celebrare il Natale, definendo la pratica “oppio spirituale” per gli iscritti. Come riferisce AsiaNews, una nota emessa dalla Commissione per l’Ispezione disciplinare della città di Hengyang, nella provincia centrale...
MARTEDÌ 27 SETTEMBRE 2016, IN TERRIS

CINA, NUOVO REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA' RELIGIOSE: OBBLIGHI E MULTE PER CRISTIANI E BUDDISTI

La bozza è stata pubblicata l’8 settembre scorso sul sito dell’Ufficio del Consiglio di Stato per gli affari legislativi

EDITH DRISCOLL
CINA, NUOVO REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA' RELIGIOSE: OBBLIGHI E MULTE PER CRISTIANI E BUDDISTI
Il governo cinese ha diffuso una nuova bozza di regolamenti sulle attività religiose che dovrebbe sostituire i regolamenti del 2004. Si tratta di un testo più lungo, con 74 articoli distribuiti in 9 capitoli (nel 2004 erano solo 48 articoli). La bozza elenca nuove regole per la costruzione di edifici religiosi e statue, diversi obblighi sull'uso di internet e precisazioni sul personale religioso buddista (tibetano) e cattolico. In caso di trasgressione, sono anche previste delle multe...
DOMENICA 21 AGOSTO 2016, IN TERRIS

CINA, PROVVEDIMENTO CONTRO LIBERTA' RELIGIOSA: NIENTE PREGHIERE IN OSPEDALE

Tale iniziativa contro le croci e gli edifici cristiani si deve a Xia Baolong, segretario del Partito comunista di Wenzhou

REDAZIONE
CINA, PROVVEDIMENTO CONTRO LIBERTA' RELIGIOSA: NIENTE PREGHIERE IN OSPEDALE
Da oramai più di due anni in Cina, nella provincia orientale del Zhejiang, le autorità comuniste locali hanno intrapreso una campagna di repressione della libertà religiosa, bandendo i simboli della religione cristiana, prima le croci e le chiese e, ora, “ogni forma di attività religiosa” nei luoghi di cura. Tale iniziativa contro le croci e gli edifici cristiani si deve a Xia Baolong, segretario del Partito comunista di Wenzhou, città-prefettura situata nella parte sud-orientale...
MARTEDÌ 05 GENNAIO 2016, IN TERRIS

CINA, IL PARTITO VARA NUOVE REGOLE RESTRITTIVE CONTRO LE "SUPERSTIZIONI FEUDALI"

Nel mirino pratiche del buddismo e del taoismo, ma anche la libertà religiosa dei fedeli cristiani e musulmani

MILENA CASTIGLI
CINA, IL PARTITO VARA NUOVE REGOLE RESTRITTIVE CONTRO LE
In Cina il Partito comunista (Pcc) ha appena varato nuove regole per punire i membri di partito che credono nelle cosiddette “superstizioni feudali”. Il Pcc riconosce ufficialmente 5 religioni: il cattolicesimo, il cristianesimo protestante, l’islam, il taiosmo e il buddismo ma soltanto se inquadrate nelle strutture governative, cosa che comporta l'obbligo di giurare fedeltà allo Stato da parte delle gerarchie religiose. Ciò nonostante, negli ultimi anni la libertà di credo è andata...
MARTEDÌ 01 SETTEMBRE 2015, IN TERRIS

SPARISCE NEL NULLA L'AVVOCATO CINESE CHE DIFENDEVA LE CROCI

Dopo l'arresto il 25 agosto ancora non si hanno notizie dell'avvocato difensore dei diritti religiosi

REDAZIONE
SPARISCE NEL NULLA L'AVVOCATO CINESE CHE DIFENDEVA LE CROCI
Non si ha ancora nessuna notizia dell’avvocato cinese Zhang Kai, che è stato arrestato il 25 agosto scorso dalla polizia di Wenzhou e da allora è sparito. Zhang aveva riunito un team legale per difendere i diritti religiosi nella provincia cinese del Zhejiang. Parlando con i suoi amici l’8 agosto su Wechat, l’avvocato ha commentato: “Ho fatto mente locale. Il massimo che possono fare è imprigionarmi. Ma se rimango in silenzio, me ne pentirò per tutto il resto della mia vita”. Dopo...
MARTEDÌ 02 DICEMBRE 2014, IN TERRIS

Torino, Casa Gramsci diventa un hotel di lusso

Nell'edificio settecentesco sono state ricavate 160 stanze dislocate su cinque piani. Sul tetto un orto che fornirà le verdure da cucinare agli chef del ristorante

MANUELA PETRINI
Torino, Casa Gramsci diventa un hotel di lusso
Casa Gramsci, ovvero la casa dove visse Antonio Gramsci – considerato il padre del comunismo italiano – si trasforma in un hotel di lusso. Dopo tre anni di ristrutturazioni e lavori, durante i quali non sono certo mancate le proteste di Rifondazione Comunista, è stato inaugurato ieri. L’edificio – situato nel centro di Torino - risalente al 17° secolo si apre così al pubblico offrendo 160 stanze di lusso dislocate su cinque piani. Cambierà anche il suo nome: non sarà infatti Casa...
DOMENICA 16 NOVEMBRE 2014, IN TERRIS

Cina, "I comunisti non devono credere nelle religioni"

Il presidente della Commissione per gli affari religiosi: non deve influenzare le nostre politiche

MATTEO MARCELLI
Cina,
I membri del Partito comunista "non devono e non possono credere in alcuna religione. Si tratta di un principio inamovibile, importante dal punto di vista ideologico e organizzativo. Non ci possono essere dubbi al riguardo". E’ quanto scrive Zhu Weiqun, presidente della Commissione per gli affari etnici e religiosi della Conferenza consultiva politica del Popolo cinese. L'articolo, pubblicato sul Global Times (la versione internazionale del Quotidiano del Popolo, organo ufficiale del...
MERCOLEDÌ 15 OTTOBRE 2014, IN TERRIS

I religiosi vietnamiti si appellano all'Europa per la libertà di culto

Consegnata ad Angela Merkel una lettera in cui si chiede di intervenire contro le limitazioni imposte dal partito comunista nel Paese asiatico

MILENA CASTIGLI
I religiosi vietnamiti si appellano all'Europa per la libertà di culto
I rappresentanti delle maggiori religioni del Vietnam hanno consegnato una lettera alla cancelliera tedesca Angela Merkel per perorare la causa della libertà religiosa in patria. L’occasione è stata data dalla visita del primo ministro vietnamita in Germania e in altre nazioni europee – in Italia sarà presente a Milano per il 10° vertice Asia-Europa - allo scopo di promuovere un accordo di libero scambio tra il Vietnam e l’Unione Europea. Il premier terminerà il suo viaggio sabato...
VENERDÌ 03 OTTOBRE 2014, IN TERRIS

Pechino attendista su Hong Kong: "Studenti destinati alla sconfitta"

Secondo l'organo di stampa del Partito comunista le richieste della piazza non sono né legali, né ragionevoli.

SARA SBAFFI
 Pechino attendista su Hong Kong:
Nessuna concessione agli attivisti di Hong Kong: lo hanno deciso le autorità di Pechino, definendo le proteste "una causa destinata al fallimento". Secondo quando scrive il Quotidiano del popolo, organo del Partito comunista al potere, le richieste fatte dagli studenti non sono "né legali, né ragionevoli". La sola scelta possibile, aspiegano i leader cinesi dalle colonne del giornale,"è quella di "far rispettare la decisione" del comitato permanente dell'Assemblea...
NEWS
Sagra paesana
TORINO

Sgominata banda dell'ammoniaca: 5 arresti

Rubavano nelle abitazioni usando uno spray per neutralizzare gli animali di guardia
La casa il giorno del rogo
FERMO

Bimba morta nel rogo in casa: madre fermata per omicidio

La donna avrebbe ucciso la figlia maggiore e abbandonato il corpo tra le fiamme per coprire le prove
Il nuovo leader dell'Isis
TERRORISMO

L'Isis annuncia il nuovo leader: è il "Califfo" Abu Ibrahim

Guidò la persecuzione sulla minoranza yazidi in Iraq. Su di lui una taglia da 5 milioni di dollari
L'epicentro del sisma
PUGLIA

Terremoto 3.6 nel foggiano

Due scosse di lieve entità nella notte anche in provincia di Bologna
SBARCHI

A processo per la nave Gregoretti, la sfida di Salvini

Il leader leghista: "Sono il primo politico che chiede di essere processato"
WELFARE E ISTRUZIONE

Un'impresa su 3 è guidata da donne

E’ la fotografia delle aziende scattata dall’Osservatorio per l’imprenditorialità femminile di...
VIVERE IN CITTÀ

Se vivi a Roma 254 ore all'anno le passi nel traffico

La Global card scorecard di Inrix pubblica l'analisi dei trend della mobilità e della congestione urbana in 200...
SALUTE

Il virus misterioso che spaventa la Cina

Accertata la terza vittima, 140 i nuovi casi di contagio
Il Papa in visita alla sinagoga di Roma
MONITO PAPALE

“Condannare fermamente ogni forma di antisemitismo”

Il Papa al Centro Simon Wiesenthal: "La memoria dell’Olocausto per non annientare il futuro"
NEW ECONOMY

Smart&Start Italia: da oggi si possono inviare le domande

Al via la misura che sostiene la nascita e lo sviluppo di startup innovative. Cosa prevede la circolare ministeriale
RESTAURO

Gli ambulatori delle bambole antiche

Attraverso l'artigianato tornano in vita i ricordi: botteghe specializzate in tutta Italia
POLITICA

Il caso Gregoretti, oggi la decisione

Dal caso Gregoretti al taglio del cuneo fiscale, passando per le sardine in piazza: l'inizio della settimana politica
Un momento degli scontri a sud di Tripoli - Foto © Abdullah Doma per AFP
SCONTRI

Libia, fragile cessate il fuoco. L'Ue invita alla calma

Il vertice di Berlino non spegne le ostilità a sud di Tripoli
Brad Pitt e Jennifer Aniston ai SAG Awards 2020
HOLLYWOOD

Ai Sag "Parasite" fa la storia: vince come "straniero" e "miglior film"

Ma a fare davvero notizia è la reunion di Brad e Jennifer. Vincono anche Phoenix, Zellwegger e Dern