News PARTIGIANI

LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Basta pensioni ai partigiani responsabili delle foibe"

Insorgono due senatori di FdI e uno di FI. E intanto la Meloni chiede di revocare l'onorificenza a Tito

REDAZIONE
Foiba di Basovizza
L
o Stato italiano elargirebbe la pensione a cittadini della ex Jugoslavia, alcuni dei quali, militanti tra le fila partigiane, artefici della persecuzione anti-italiana e degli infoibamenti. La questione è dibattuta da anni. Già nel 2000 due senatori di Alleanza Nazionale, Antonio Serena e Paolo Danieli, presentarono un'interrogazione parlamentare in proposito. Secondo i calcoli fatti all'epoca dai due senatori aennini, la spesa dell'ente di...
LUNEDÌ 28 GENNAIO 2019, IN TERRIS

"Foibe? Un'invenzione". Bufera sull'Anpi Rovigo

Annuncia interrogazione parlamentare: "Rivedere i finanziamenti a questa associazione"

REDAZIONE
Foiba, insegna
"T
rovo vergognoso e inaccettabile il post Facebook dal sapore negazionista pubblicato alla vigilia del Giorno del Ricordo dall'Anpi di Rovigo secondo il quale le foibe sono una invenzione dei fascisti". Lo afferma Luca De Carlo, deputato veneto di Fratelli d'Italia, annunciando una interrogazione parlamentare al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e per conoscenza ai ministri dell'Interno, della Difesa e dei Beni culturali. "Vogliamo sapere - aggiunge De Carlo...
MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Infangata la memoria della bambina uccisa dai partigiani

La lapide in memoria di una 13enne vittima di sevizie è stata danneggiata a Noli, nel Savonese

REDAZIONE
Lapide in memoria di Giuseppina Ghersi danneggiata
P
er alcune categorie di persone, non c'è pace nemmeno da morti. Con il favore delle tenebre, venerdì notte ignoti hanno danneggiato la targa commemorativa inaugurata un anno fa a Noli, nel Savonese, nei giardini adiacenti il piazzale Rosselli, e dedicata a Giuseppina Ghersi, la ragazzina di 13 anni stuprata e uccisa da partigiani subito dopo la Liberazione, nell’aprile del 1945.  Il sindaco di Noli, Giuseppe Niccoli, ha commentato così...
MERCOLEDÌ 25 APRILE 2018, IN TERRIS

Alle Fosse Ardeatine

RAFFAELE BONANNI
Brigata Ebraica
A
nche quest’anno alla manifestazione dell’Anpi di Roma, i rappresentanti della Brigata Ebraica, molto attivi nella Resistenza, non saranno presenti. L’Anpi vuole a tutti i costi avere nel corteo bandiere e delegazioni palestinesi, nonostante l’avversione della Comunità ebraica. Continuano quindi le polemiche, probabilmente perché nell’Anpi, rari oramai sono i combattenti di quella epopea di riscatto, ed ora magari facilmente si perde il senso della...
MERCOLEDÌ 25 APRILE 2018, IN TERRIS

Perché il 25 Aprile continua a dividere

Lo storico Luciano Garibaldi: "Troppi interessi ostacolano la memoria condivisa"

ANDREA ACALI
I festeggiamenti per la Liberazione
I
l 25 aprile 1945 finiva la Seconda Guerra Mondiale con la Liberazione dell'Italia dal nazifascismo. Si chiudeva così una pagina buia della nostra storia ma se ne apriva una non meno drammatica fatta anche di rappresaglie e vendette. In Terris ne ha parlato con il giornalista e saggista Luciano Garibaldi, autore di una quarantina di libri di storia in gran parte dedicati proprio a Hitler, Mussolini e alle vicende belliche di quel periodo. Proprio in questi giorni, viene pubblicata...
MARTEDÌ 24 APRILE 2018, IN TERRIS

Nervi tesi tra comunità ebraica e palestinese

Anche quest'anno il corteo di Roma dell'Anpi non sarà unitario

REDAZIONE
Tensioni tra ebrei e sostenitori della Palestina a un corteo del 25 aprile
È
un 25 aprile divisivo quello che si prepara a vivere la città di Roma. La scia delle polemiche dello scorso anno non si discioglie, anzi si solidifica con nuove accuse e prese di posizione. Le tensioni del Medio Oriente tra Israele e Palestina rivivono in una versione tutta italiana che coinvolge anche l'Anpi (Associazione nazionale partigiani italiani). Questi ultimi il 10 aprile scorso, grazie alla mediazione del Campidoglio, avevano provato ad appianare gli attriti del passato...
LUNEDÌ 16 APRILE 2018, IN TERRIS

Rompere il silenzio

RAFFAELE BONANNI
Rolando Rivi
C
hi ha sentito mai in tv, o letto sui giornali, di decine di sacerdoti assassinati da partigiani comunisti in Emilia-Romagna durante la liberazione? Difficilmente troviamo traccia nei talk show e nei dibattiti: una storia vera seppellita con quei poveri religiosi, rei solo di rappresentare un orizzonte di vita diverso dalla ideologia dei propri aguzzini. In Italia, si sa, il soccorso al vincitore è un servizio che viene pagato lautamente, e di quella storia dopo settant’anni, non se...
DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017, IN TERRIS

Targa per una bambina torturata e uccisa dai partigiani, scoppia la polemica

DANIELE VICE
Targa per una bambina torturata e uccisa dai partigiani, scoppia la polemica
Nel Paese dove la memoria condivisa è la più lontana delle utopie anche il ricordo di una bambina violentata e uccisa finisce col diventare motivo di stupide divisioni politiche. Parliamo Giuseppina Ghersi, torturata e giustiziata da un gruppo di partigiani nella primavera del 1945, perché accusata di essere una spia fascista (fatale per la sua condanna a morte fu una lettera di encomio ricevuta dalla segretaria di Benito Mussolini a seguito di un concorso scolastico). La guerra, inutile...
MARTEDÌ 25 APRILE 2017, IN TERRIS

I preti silenziati

DON ALDO BUONAIUTO
I preti silenziati
Vorrei vedere tutti i preti italiani, uniti ai loro vescovi, scendere in strada per portarsi davanti al Senato supplicando il Creatore di illuminare le menti dei politici al fine di salvare la vita delle persone più inermi e più sofferenti anziché promuoverne il loro tanto disinvolto quanto più rapido possibile smaltimento! Come potremo noi presbiteri restare in silenzio dinanzi all'assassinio di persone che per legge sono condannate a morire di stenti, di fame e di sete? Anche Gesù,...
MARTEDÌ 25 APRILE 2017, IN TERRIS

25 APRILE, LA MEMORIA CHE DIVIDE

DAMIANO MATTANA
25 APRILE, LA MEMORIA CHE DIVIDE
Il 25 aprile del 1945 l'Italia fu liberata. Dal nazifascismo, dal terrore del rastrellamento massiccio e dall'occupazione dei tedeschi. I due anni di lotta armata, che aveva in breve assunto una vera e propria connotazione di guerra civile, erano arrivati al loro punto di svolta con l'insurrezione decisiva di Milano che, rispondendo all'appello del futuro presidente della Repubblica e membro del Comitato di liberazione nazionale dell'Alta Italia, Sandro Pertini, si liberò da sé: "Cittadini,...
NEWS
Febbre alta nel bimbo colpito da meningite
FIRENZE

Bimbo di 8 anni ricoverato per meningite

A Napoli quinto episodio in pochi mesi: deceduto l'operaio giunto ieri in ospedale
La nave turca Efe Murat tra i flutti
PUGLIA

Nave turca arenata sul litorale di Bari

A bordo quindici persone, ferito un soccorritore
Cantiere Tav di Chiomonte

Grave insufficienza

Dopo il congelamento concordato della tav Torino-Lione da parte della maggioranza del governo,  ecco che arriva la...
L'ambasciatrice Usa in Canada
USA

Trump ha deciso: Kelly Craft portavoce all'Onu

L'attuale amabasciatrice in Canada dovrebbe sostituire Nikki Haley, che si congratula: "Ha fatto un ottimo lavoro"
Bin Salman e Xi
PECHINO

Xi e Bin Salman: un incontro all'insegna del business

Siglati 35 accordi bilaterali per un valore di 24,6 miliardi di euro
Auto della Polizia con alcuni manifestanti
VENEZUELA

Sangue sul confine, uccisi due manifestanti

Due indigeni vittime degli scontri con le Forze armate a Kumarakapay ma il governo nega. E Guaidò va in Colombia