News PALESTINA

VENERDÌ 28 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Manifestanti assaltano l'ambasciata del Bahrain

L'episodio come protesta per i negoziati di pace israelo-palestinesi mediati dagli Usa

MARCO GRIECO
Jared Kushner a Manama
N
otte di tumulti a Baghdad. Qualche ora fa nella città irachena un gruppo di manifestanti, tra cui alcuni con indosso uniformi militari, ha assaltato l'ambasciata del Bahrain. L'emittente Al Jazeera riferisce che, nelle ore immediatamente successive, il Bahrain ha richiamato il suo "ambasciatore", sottraendo la bandiera dalla sede. La protesta  Secondo le prime notizie riportate dall'emittente locale Kurdistan 24, almeno 54 persone sono...
MARTEDÌ 14 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Medio Oriente: Trump cerca "l'accordo del secolo"

Un anno dopo lo spostamento dell'ambasciata a Gerusalemme, la proposta degli Usa

FRANCESCO VOLPI
Benyamin Netanyahu, Donald Trump e Abu Mazen
U
n anno fa Donald Trump inaugurava l'ambasciata americana in Israele a Gerusalemme, confermando - di fatto - il riconoscimento da parte degli Stati Uniti della Città Santa quale unica capitale dello Stato ebraico. Una mossa storica - foriera di nuove tensioni in una regione sempre sull'orlo dello scontro armato e in quanto tale non condivisa dall'Onu - con cui l'amministrazione a guida repubblicana ha cercato di modificare i presupposti su cui, sino a quel momento, si...
SABATO 04 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Razzi da Gaza e raid di Israele: si riaccende il conflitto sulla Striscia

Le tensioni sarebbero scoppiate nella giornata di venerdì

ANGELA ROSSI
N
uova escalation di tensione in Israele che, nella giornata di oggi, è stata raggiunta da una raffica di razzi che sono stati sparati dalla Striscia di Gaza in risposta a una serie di attacchi aerei israeliani che hanno causato almeno 5 vittime. Il conflitto si è riacceso nella giornata di venerdì, quando due soldati israeliani sono stati feriti da colpi di arma da fuoco sparati da Gaza vicino al confine.  La salva di razzi Secondo la radio militare sirene di...
VENERDÌ 26 APRILE 2019, IN TERRIS

L'allarme del Patriarcato sulla situazione politica

L'amministratore delegato Sami El-Yousef preoccupato per le elezioni israeliane e per le divisioni in Palestina

GIACOMO DE SENA
Donna vota alle elezioni in Israele
I
sraele, Palestina, Giordania: si alza il lamento del Patriarcato Latino di Gerusalemme. A tracciare tinte fosche sulla situazione politica del Medio Oriente è l'amministratore delegato del Patriarcato, Sami El-Yousef, come riferisce l'AgenSir.  La situazione “Il panorama politico molto sfavorevole, e il peggioramento delle condizioni economiche” che si ravvisano in Israele, Palestina e Giordania influiscono sul “grande lavoro che si sta svolgendo...
VENERDÌ 29 MARZO 2019, IN TERRIS

Il re di Giordania: "Palestina sia Stato autonomo"

Abd Allah II ha partecipato alla cerimonia di consegna della Lampada della Pace ad Assisi

DANIELE VICE
Il re di Giordania
"L'
impegno della Giordania a promuovere la pace e l'armonia tra i popoli caratterizza il nostro ruolo internazionale e il nostro approccio globale contro il terrorismo e l'odio su tutti i fronti, la nostra ricerca di soluzioni efficaci alle crisi globali e regionali e i nostri attuali sforzi per una soluzione definitiva del principale conflitto della nostra regione: la crisi israelo-palestinese". Così il re di Giordania, Abd Allah II, durante la cerimonia di consegna della...
VENERDÌ 29 MARZO 2019, IN TERRIS

Arriva un fondo per la Palestina

Domenica il vertice dell'organizzazione. No unanime alla sovranità israeliana sul Golan

REDAZIONE
Lega Araba
I
n occasione del 30mo Summit della Lega Araba, che si terrà a Tunisi il 31 marzo, sarà attivato un fondo di sostegno per la Palestina. Lo ha annunciato il portavoce del Vertice, Mahmoud Khemiri, in conferenza stampa presso la Città della Cultura della capitale nordafricana precisando che l'importo concesso all'Autorità Palestinese sarà determinato durante il Summit. Riunione Il secondo giorno dei lavori preparatori del summit ha visto al...
MARTEDÌ 26 MARZO 2019, IN TERRIS

Netanyahu: "Non esiteremo a entrare a Gaza"

Il premier rientra dagli Usa per gestire la crisi. Nella notte ancora razzi e raid

FRANCESCO VOLPI
Benjamin Netanyahu
L'
esercito israeliano non esiterà a entrare nella Striscia di Gaza per dare una risposta "molto, molto forte" ad Hamas. Lo ha detto Benjamin Netanyahu poco prima di imbarcarsi da Washington per tornare in Israele. La visita negli Stati Uniti è stata ridotta all'ultimo momento per via della crescente tensione a Gaza. Visita breve "Hamas deve sapere che non esiteremo ad entrare e a prendere tutti i provvedimenti necessari" per "la sicurezza di...
SABATO 23 MARZO 2019, IN TERRIS

Golan, l'Anp: "Usa fuorilegge"

Il portavoce di Abbas: "Trump accresce tensioni". Il Cairo: "Si rispettino risoluzioni"

REDAZIONE
Le Alture del Golan
"L
a legittimità di Gerusalemme e del Golan sono determinate dal popolo palestinese e da quello siriano". Così Nabil Abu Rudeina portavoce del presidente palestinese Abu Mazen. "Qualsiasi decisione presa dagli Usa - ha aggiunto - è contro la legge e la legittimità internazionale. Non ha alcun valore, non darà legittimità all'occupazione israeliana e rimarrà lettera morta". Ma - ha concluso - accrescerà solo "la...
SABATO 02 MARZO 2019, IN TERRIS

Oltre 80 milioni per la Palestina

Firmato un accordo tra Ue e Nazioni Unite per il sostegno all'Unrwa

REDAZIONE
L'Unrwa in Palestina
L'
Unione europea stanzierà 82 milioni di euro nel 2019 a sostegno del lavoro di sviluppo compiuto dall'Unrwa in Palestina. E' il frutto dell'accordo firmato dal rappresentante dell'Unione europea a Gerusalemme, Ralph Tarraf, e dal commissario generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per il lavoro e il soccorso dei profughi della Palestina nel Vicino Oriente (Unrwa), Pierre Krahenbuh. Stanziamento Secondo quanto fatto sapere, i finanziamenti dovrebbero...
GIOVEDÌ 28 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Gravi accuse Onu a Israele

Palazzo di Vetro: "I militari di Tel Aviv potrebbero aver commesso crimini contro l'umanità a Gaza"

DANIELE VICE
Scontri lungo il confine con Gaza
 soldati israeliani che durante le grandi proteste al confine con la Striscia di Gaza hanno aperto il fuoco contro i manifestanti uccidendo più di 100 persone, potrebbero aver commesso crimini di guerra. Lo dicono gli investigatori delle Nazioni Unite.  Il dossier Un rapporto ad hoc della Commissione d'inchiesta Onu è stato consegnato a Ginevra a Michelle Bachelet, l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. Il dossier è...
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...