News ONU

MERCOLEDÌ 21 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Scontri in Kashmir: 2 morti

L'India con la "legge sulla sicurezza pubblica" ha arrestato 2.300 persone

MILENA CASTIGLI
Soldato indiano nel Kashmir
U
n miliziano e un agente di polizia sono rimasti uccisi in uno scontro a fuoco nel distretto settentrionale di Baramulla, in India, nello stato federato del Jammu e Kashmir. Inoltre, almeno 2.300 persone, per lo più giovani uomini, sono in stato di detenzione nel Kashmir amministrato dall'India durante un blocco di sicurezza e un blackout delle comunicazioni, imposto per ridurre i disordini dopo che New Delhi ha revocato l'autonomia della regione contesa col...
MERCOLEDÌ 14 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Hong Kong, riapre lo scalo ma le tensioni restano

Cinque arresti per gli scontri in aeroporto, l'Onu condanna la repressione violenta

DM
Scontri nell'aeroporto di Hong Kong
E'
di cinque arresti il bilancio conclusivo della febbrile giornata di protesta a Hong Kong, dove la dimostrazione tutto sommato pacifica andata in scena all'aeroporto un paio di giorni fa si è via via trasformata in uno scenario di guerriglia urbana. Voli interrotti da e per Hong Kong, scalo cittadino in mano per ore a centinaia di manifestanti e polizia che interviene per riportare l'ordine e consentire alle attività aeroportuali di riprendere regolarmente. Ne viene fuori...
LUNEDÌ 05 AGOSTO 2019, IN TERRIS

L'India annulla l'autonomia del Kashmir

Dalle dichiarazioni di pace alla strage del 14 febbraio: storia di una regione tormentata da 70 anni

MARCO GRIECO
Agenti indiani presidiano un posto di blocco lungo una strada deserta a Jammu - Foto © Reuters
L
a rivendicazione unitaria del Kashmir da oggi è più lontana. Nelle prime ore della mattina (ora locale), il governo indiano ha promosso un decreto che revoca lo status di autonomia della regione. Secondo quanto ha dichiarato il Ministro dell'Interno indiano, Amit Shah, ai membri della Camera alta, non solo Nuova Delhi ha deciso di ritirare lo status speciale della regione autonoma, a nche anche dividerla in due micro-territori. Il princiapto...
SABATO 27 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Onu: "Gli attacchi contro i civili sono crimini di guerra"

"Fallimento della leadership da parte delle nazioni più potenti del mondo"

MILENA CASTIGLI
Siria
"L
a carneficina che continua in Siria non è più sul radar internazionale”. E' la denuncia dell’alto commissario Onu per i diritti umani Michelle Bachelet in merito alla situazione siriana e in particolare a Idlib, città della Siria nord-occidentale situata vicino al confine con la Turchia.  Attacchi ai civili "Gli attacchi intenzionali contro i civili sono crimini di guerra e coloro che li hanno ordinati o portati a termine...
MERCOLEDÌ 17 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Gli Stati uniti per il dialogo in Libia

L'Italia e altri cinque Paesi firmano una dichiarazione di cessate il fuoco

MARCO GRIECO
Per molti libici, la guerra a sud di Tripoli sta rappresentando un pesante tributo - Foto © AFP
"P
rofonda preoccupazione" è lo stato che hanno espresso alcuni governi del Vecchio Continente e i Paesi del Golfo davanti alle ostilità senza fine tra le due parti belligeranti in Libia. Ieri, attraverso un comunicato congiunto, Italia, Francia, Regno Unito, Egitto, Emirati e Stati Uniti hanno chiesto una cessazione delle ostilità immediata: condizione necessaria per poter ritornare a un processo politico mediato dalle Nazioni Unite,...
GIOVEDÌ 13 GIUGNO 2019, IN TERRIS

L’albero di Anna Frank davanti al Palazzo dell’Onu

La cerimonia in onore del novantesimo compleanno della scrittrice

WILLIAM VALENTINI
Anna Frank
I
n onore di quello che sarebbe stato il novantesimo compleanno di Anna Frank, le Nazioni Unite hanno deciso di rendere omaggio alla scrittrice morta di tifo nel campo di concentramento di Bergen-Belsen piantando un arbusto ricavato dal grande albero di castagno selvatico che l’adolescente riusciva a scorgere dalla sua casa rifugio di Amsterdam, durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale. Il presidente 'arbusto è un simbolo vivente dell'eredità di Anna e dei...
MERCOLEDÌ 29 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Venezuela, negoziati per scongiurare la guerra civile

La settima prossima a Oslo l’incontro tra le delegazioni di Maduro e Guaidò. Intanto è bufera tra ambasciate e Onu

GIACOMO GALEAZZI
Juan Guaidò e Nicolas Maduro
P
rove tecniche di dialogo per scongiurare un bagno di sangue in un Paese sull’orlo della guerra civile. Mentre la Santa Sede continua il proprio impegno diplomatico per la pacificazione del Venezuela, i delegati del presidente venezuelano Nicolas Maduro e del suo rivale Juan Guaidò terranno il loro primo incontro faccia a faccia a Oslo la settimana prossima. Guaido ha annunciato che i suoi rappresentanti "parleranno sia con il governo norvegese che con i rappresentanti del...
DOMENICA 19 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Scontro Onu-Viminale sui migranti

L'Organizzazione contro il Dl sicurezza: "Viola i diritti umani" Secca replica del Ministero dell'Interno

SIMONE PELLEGRINI
Migranti in Italia
"N
on mi fermo davanti a niente e nessuno: è un impegno d'onore". Lo diceva il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, appena ieri pomeriggio, dal palco sotto il Duomo di Milano. Già stamattina il segretario della Lega ha avuto modo di testimoniare il suo proposito, replicando in modo secco al monito dell'Alto Commissariato per i Diritti Umani dell'Onu che aveva criticato il Dl sicurezza bis. Le preoccupazioni dell'Onu La norma - si...
SABATO 18 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Libia, Guterres chiede l'embargo sulle armi

Il segretario generale delle Nazioni Unite critico sull'Ue: "Ha ridotto la sua presenza"

REDAZIONE
Automezzi militari in Libia
P
rova a risolvere l'impasse sulla Libia il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, il quale ha invitato tutti i Paesi ad applicare un embargo sulle armi per lo Stato nordafricano, con l'obiettivo di ridurre le dotazioni dei due schieramenti e trovare una soluzione al conflitto che non sai quella degli scontri a fuoco. Non è certo la prima volta che il segretario delle Nazioni Unite invita Haftar e Serraj al cessate il fuoco ma, stavolta, si rivolge direttamente agli...
LUNEDÌ 06 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Allarme dell'Onu: rischio estinzione di massa

Lo rivelano gli scienziati dell'Ipbes: almeno una specie su 8 è a rischio nei prossimi decenni

REDAZIONE
Deforestazione
C
he le condizioni di salute del nostro Pianeta siano precarie è ormai un dato di fatto. L'allarme sull'inquinamento progressivo e l'incremento degli effetti del surriscaldamento globale continua a suonare da più fronti, rendendo evidente come quella per il clima sia una battaglia che esula dal semplice dibattito politico. Ora è anche l'Onu a mettere in guardia l'umanità sui rischi che sta correndo, non solo per se stessa ma anche per le altre...
NEWS
Un'anziana
SICILIA

Insulti e percosse ad anziana: donna ai domiciliari

Si tratta della titolare della casa di riposo "Villa Francesca" di Catania

Quando le alchimie politiche non pagano

Dunque l’azione di governo s’interrompe qui. E finisce poco prima delle sedici di un martedì...
Matteo Renzi, Ignazio La Russa, Anna Maria Bernini ed Emma Bonino
CRISI DI GOVERNO

Tra voto e nuovo governo: il dibattito in Senato

Si susseguono gli interventi dei rappresentanti politici dopo i discorsi di Conte e Salvini
Giuseppe Conte e Matteo Salvini
CRISI DI GOVERNO

Conte ai senatori: "Rassegnerò le mie dimissioni"

Il presidente del Consiglio relaziona in Aula sugli scenari aperti dalla crisi
ISTRUZIONE

A rischio il ritorno dell'educazione civica a scuola

La legge non è ancora in Gazzetta ufficiale. La soluzione in extremis, pubblicarla e farla valere dalla riapertura...
Mario Balotelli durante la presentazione
SERIE A

La grande chance per Balotelli

La familiarità dell'ambiente di Brescia e il sogno Azzurro: un'opportunità per il rilancio definitivo